X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Mad Max videogame per PS4 e Xbox One: la grafica del Wasteland

10/09/2015 14:00
Mad Max videogame per PS4 Xbox One la grafica del Wasteland

Mad Max ci porta nell'universo del film grazie ad una struttura open-world, liberamente esplorabile e abitato da pericolose bande rivali. La cura grafica del Wasteland si estende a tempeste di sabbia, condizioni variabili e decine di modifiche estetiche ai veicoli

Mad Max grafica, le produzioni videoludiche targate Warner Bros. Interactive Entertainment si distinguono sempre per una riproduzione estremamente fedele del marchio a cui si legano. La cura estetica e artistica con cui i giochi vengono realizzati, tecnicamente ottimi e dal forte impatto cinematografico, la ritroviamo nel lavoro di Avalanche Studios, nell’universo post-apocalittico di Mad Max. Il lavoro grafico svolto è incentrato sulla restituzione visiva di un mondo ormai in rovina e perso nel tempo, seppellito sotto lunghe distese sabbiose. L’ostilità e il pericolo delle bande rivali, in lotta tra loro per territorio e risorse, rende l’esplorazione sempre viva e ottimamente implementata nella mappa di gioco, tra avamposti e accampamenti da liberare.

Wasteland, l’esplorazione in Mad Max, per eliminare le risorse nemiche e conquistarne di nuove, si muove lungo le enormi dune sabbiose del Wasteland, territorio ormai abbandonato e privo di vegetazione. La sopravvivenza è al centro delle avventure di Max, che insieme al suo meccanico Chumbucket, dovrà recuperare pezzi di carrozzeria e strumenti per costruire la Magnum Opus. Il tentativo di assemblare la macchina definitiva si incastra nel tentativo di rovesciare l’egemonia nel Wasteland di Scrotus, nemico sadico al comando delle desolate terre. Gli avamposti, piccole oasi petrolifere nell’infinito mare di terra, offrono una variante alle enormi distese disabitate, dove violente tempeste di sabbia sono le uniche regine della natura. Queste ultime sono realizzate in maniera davvero impeccabile, con raffiche di vento che alzano polvere e detriti, rendendo difficile e pericoloso anche solo camminare. Nell’esplorazione del Wasteland, che sia a piedi o tramite veicoli, la sabbia reagisce al nostro passaggio, alzando nuvole di polvere e lasciando intatte le nostre orme.

Veicoli, nel Wasteland, oltre alle nostre gambe, avremmo la presenza costante della nostra macchina, sempre a corto di carburante e risorse. La parte più interessante e riuscita del gameplay è proprio qui, nelle decine di modifiche tecniche ed estetiche che è possibile applicare. Ogni cambiamento, oltre ad influenzare le prestazioni, permette sperimentazioni fantasiose dal punto di vista grafico. Sia noi che i nostri nemici avremo così a disposizione differenti tipi di veicoli, ognuno armato in maniera diversa e specifica. Gli stessi scontri in macchina rappresentano in Mad Max l’apice della spettacolarità, vari e divertenti dall’inizio alla fine. Ogni parte meccanica può essere distrutta, e il risultato finale, tra fumo ed esplosioni, esalta e appaga da qualsiasi punto di vista, sia ludico che prettamente estetico.

Max, il protagonista di Mad Max può essere potenziato nelle abilità e nell’armamentario, oltre che dal punto di vista grafico. Possiamo così sia sbloccare nuove mosse in combattimento che vestiti da indossare, ognuno dei quali offre un particolare bonus di attacco o difesa. Le movenze di Max sono molto credibili, in particolar modo durante i brutali scontri corpo a corpo, dalla forte fisicità e variabili a seconda della armi raccolte. Anche i comprimari hanno un’ottima modellazione poligonale e facciale, impreziosita da un doppiaggio inglese di stile hollywoodiano, curato e credibile in ogni situazione.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
Film correlati
Mad Max: Fury Road

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Green River Killer A True Detective Story il fumetto della Dark Horse Comics

“Green River Killer A True Detective Story” è il fumetto della casa editrice Dark Horse Comics pubblicato in paperback nel 2015 in America. Dopo molto tempo dalla sua uscita, questo intrigante fumetto diventerà un film e le redini del progetto sono state assegnate a Michael Sheen. Il team creativo del fumetto invece &egrav...

 

Recensione Dov'è la casa dell'aquila? La nuova graphic novel di Orecchio Acerbo

Dov'è la casa dell'aquila? è la nuova graphic novel per bambini della casa editrice Orecchio Acerbo. Lo scorso 12 ottobre questo albo è uscito in tutte le fumetterie italiane. Il fumetto è composto da 28 pagine ed è adatto a tutti i bambini dai 4 anni in su. L'intera graphic novel è stata realizzata dall'ar...

 

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra, recensione videogame per PS4 e Xbox One

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra è il videogioco sviluppato da Warner Bros Interactive Entertainment, l’incarnazione videoludica che utilizza luoghi ed immaginario de Il Signore degli Anelli di J.R.R Tolkien, con una struttura narrativa personale e incentrata sul personaggio dalla doppia anima di Talion e Celebrimbor. L’Om...

 

Justice League, Wonder Woman leader indiscussa

Il nuovo trailer “Heroes” di Justice League rivela scene spettacolari promettendo siparietti comici. Nella sequenza iniziale compare anche Henry Cavill nei panni di Superman, ma è una scena immaginata da Lois Lane (Amy Adams), l'adorata collega ora in lutto. Tra i fan, oltreoceano, c'è chi comincia a dubitare dell'effetti...

 

La filosofia di Marie Kondo in una spassosa graphic novel

Marie Kondo è la beniamina di milioni di donne che, grazie a lei, si possono avvalere del suo metodo, ribattezzato dalla stessa autrice KonMari, per tenere in ordine casa. “Il magico potere del riordino” debutta in Giappone nel 2011, mentre in Italia arrriva tre anni dopo grazie alla casa editrice Vallardi. Negli Stati Uniti, il ...

 

Marvel's Inhumans: i legami tra i protagonisti descritti nella prima puntata

La serie televisiva "Marvel's Inhumans" debutta questa sera su Fox  Nella prima puntata intitolata "Guardate gli umani" sono introdotti i personaggi principali, gli stessi creati da Stan Lee e Jack Kirby e comparsi per la prima volta nei fumetti pubblicati da Marvel Comics.  Gli "inumani" sono dotati di abilità straordinarie e vi...

 

I videogiochi più importanti in uscita su PS VR

PlayStation VR offre centinaia di titoli differenti, da piccole esperienze digitali a giochi tripla A, per un panorama già molto variegato ad un anno di distanza dal lancio. L’interesse suscitato dal visore e il supporto costante di Sony, che a breve ne pubblicherà una revisione hardware, ha portato svariate software house a svi...

 

Rizzoli Lizard, Il signor Ahi e altri guai di Franco Matticchio

Dopo la pubblicazione estiva di “Jones e altri sogni”, Rizzoli Lizard ripropone “Il signor Ahi e altri guai”. Franco Matticchio realizza le prime due storie del signor Ahi, tra fine degli Anni Settanta e gli inizi degli Anni Ottanta. Quando finiscono su Linus nel 1985, l'artista si affretta a disegnarne una terza: il volume ...

 

Redlands n.3 il fumetto horror della Image Comics continua il suo successo

Redlands n.3 uscirà la prossima settimana nelle fumetterie americane grazie alla casa editrice Image Comics. Questo albo dai toni horror ha avuto un grandissimo successo sia a livello di pubblico che tra gli esperti del settore. Alle redini del fumetto troviamo sempre lo stesso team creativo: Jordie Bellaire ai testi e Vanesa Del Rey ai dise...

 

Swamp Thing di Mark Millar il fumetto integrale della collana della Vertigo Comics

Biblioteca Vertigo: Swamp Thing di Mark Millar è la pubblicazione della sezione Vertigo Comics della RW Edizioni. Questa collana si chiama Biblioteca di Lucien e normalmente vengono pubblicate opere complete realizzate da grandi autori che compaiono per la prima volta in Italia. La nuova versione di questa storia vede ai testi due grandissim...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin