X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Mad Max recensione per PS4 e Xbox One: l'open world post-apocalittico

03/09/2015 14:00
Mad Max recensione per PS4 Xbox One l'open world post-apocalittico

Mad Max è un gioco d'azione in terza persona open-world, brutale e violento in ogni suo scontro. La collaborazione tra Warner Bros e Avalanche Studios porta su console l'affascinante e pericoloso mondo post-apocalittico ammirato al cinema

Mad Max games, una delle sorprese cinematografiche di quest’anno è stato senza dubbio Mad Max: Fury Road, una rivisitazione ancor più cruda e fantasiosa delle avventure ambientate in un mondo post-apocalittico. Il ritmo e l’azione senza sosta hanno portato la produzione all’apice nel suo genere, e lo stesso intento si pone Avalanche Studios, sfruttando la licenza e ambientazione della serie. La collaborazione tra la software house, responsabile del prossimo Just Cause 3, e Warner Bros. Interactive Entertainment, porta su PS4 e Xbox One uno dei giochi più promettenti dell’anno, forte di una struttura open-world dove affrontare liberamente le missioni, a bordo di veicoli o a piedi.

Trama, Mad Max si discosta dalla linea temporale della produzione hollywoodiana, pur mantenendo lo stesso personaggio, nel nome, ma non nelle fattezze estetiche. Il protagonista, Max, si ritrova così gettato nel crudo e duro mondo ormai in rovina, dove fazioni avversarie e senza alcuna morale si contendono risorse e territorio, in un brutale scontro per la sopravvivenza. La storia origina dal furto della famosa Interceptor, motivo che conduce Max ad allearsi con un curioso meccanico di nome Chumbucket. Il fine e desiderio è quello di realizzare il veicolo di combattimento definitivo, quello che Chumbucket chiama Magnum Opus.

Gameplay, la struttura a mondo aperto di Mad Max ricorda quella di una recente produzione sempre targata Warner Bros, con il successo di critica e pubblico de L’ombra di Mordor. Il giocatore si ritrova così gettato nel Wasteland, enorme distesa sabbiosa dove sorgono accampamenti nemici e i resti di quella che era una volta la società. Lungo l’arco narrativo Max si ritroverà ad affrontare brutali scontri corpo a corpo, con o senza l’aiuto di armi da fuoco, spesso demandate a finire l’avversario. Se il combattimento a terra è un’alternarsi di attacchi e schivate, quello a bordo dei veicoli rappresenta sicuramente la parte più divertente e riuscita dell’azione. L’intento di sconfiggere le auto avversarie corre lungo la possibilità di far esplodere il carburante, mirare alle gomme, attaccare direttamente il nemico, durante inseguimenti e scorribande dal forte impatto cinematografico.

Grafica, Mad Max costruisce un credibile e desolato mondo post-apocalittico, fumoso e ostile, e vi riesce sia nelle lunghe distese disabitate che negli accampamenti sparsi nell’universo di gioco. Il risultato finale è un mondo totalmente aperto ed esplorabile, una riproduzione fedele dell’enorme Wasteland visto anche al cinema. Gli scontri in macchina restituiscono un hollywoodiano senso di velocità e spettacolarità, mentre le tempeste di sabbia stupiscono per effettistica e resa visiva. La stessa cura è riposta negli effetti particellari, in particolar modo per fumo e polvere, due aspetti che saltano immediatamente all’occhio nella sabbiosa mappa di gioco. Un’altra caratteristica del titolo risiede nella modifica e personalizzazione estetica del veicolo, varia e splendidamente caratterizzata in ogni suo aspetto.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
Film correlati
Mad Max: Fury Road

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Da 'Atomica Bionda' a 'Codename Baboushka': intervista a Antony Johnston e Shari Chankhamma

Antony Johnston è l‘autore della graphic novel “The Coldest City”, da cui è tratto il film “Atomica Bionda” di David Leitch con protagonista Charlize Theron (leggi la recensione del film). Johnston è anche autore della serie comics “Codename Baboushka” disegnata da Shari Chankhamma e i...

 

Matterfall, recensione videogame per PS4

Matterfall è il nuovo videogioco sviluppato da Housermarque, un action shooter in due dimensioni sullo stile degli storici Metal Slug e Contra. La versione moderna del run & gun è dello stesso team che ha partorito gli ottimi giochi pubblicati su PS4 da Sony, quali Resogun, Alienation e Nex Machina, da poco uscito. Lo stile grafic...

 

Marvel's Inhumans, un nuovo video svela il dietro le quinte della serie tv

Il debutto di “Marvel's Inhumans” avverrà negli Stati Uniti il 1° settembre, i primi due episodi saranno proiettati nei cinema IMAX per due settimana e dal 29 settembre la serie televisiva sarà trasmessa su ABC. La trama ruota attorno ai personaggi degli Inhumans creati da Stan Lee e Jack Kirby. Si tratta di un g...

 

Recensione Redlands il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics

Redlands è il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics. Il primo numero di questa nuova serie è stato pubblicato lo scorso 9 agosto in America e per leggere il secondo volume si dovrà aspettare fino al 13 settembre. Per la realizzazione di questo albo si è riunito un team creativo davvero d’eccezione, ...

 

The Shadow/Batman n.1 il nuovo fumetto creato in collaborazione tra DC e Dynamite

The Shadow/Batman n.1 sarà in vendita in America dal 4 ottobre prossimo, questo nuovo fumetto è stato creato in collaborazione tra DC Entertainment e Dynamite Entertainment. La nuova miniserie creata dallo scrittore Steve Orlando e disegnata da Giovanni Timpano arriva nell’arco temporale subito successivo al precedente crossover...

 

LawBreakers, recensione videogame per PS4 e PC

LawBreakers è uno sparatutto competitivo ideato da Cliff Bleszinsky, storico creatore della saga di Gears of War. Il nuovo progetto vira verso gli arena shooter degli anni Novanta, dove velocità, bravura e precisione facevano la differenza nei tesi e adrenalinici scontri in multigiocatore di Unreal Tournament e Quake. LawBrekers &egra...

 

IDW Publishing, Zombies vs Robots: dal fumetto al film

“Zombies vs Robots” è la celebre serie fumettistica realizzata da Chris Ryall, sceneggiatore a capo della sezione creativa della casa editrice IDW Publishing, e dall'artista Ashley Wood.Il debutto del fumetto avviene nel 2006, mentre dal 2011 si parla dell'interessamento da parte di Hollywood per farne un adattamento cinematograf...

 

Bao Publishing, Ryuko: il nuovo manga di Eldo Yoshimizu

Bao Publishing pubblica il nuovo manga "Ryuko", opera dell'artista giapponese indipendente Eldo Yoshimizu. Il primo volume, dei due previsti, sarà disponibile dal 31 agosto. La trama invita il lettore a conoscere Ryuko, giovane donna a capo di una potente comunità criminale appartenente alla Yakuza, la famigerata organizzazione mafio...

 

Hellblade: Senua's Sacrifice, recensione videogame per PS4

Hellblade: Senua's Sacrifice è un videogioco sviluppato da un team di sole venti persone, una produzione indipendente di Ninja Theory, autori dell’ultimo capitolo di Devil May Cry, un reboot coraggioso e ben riuscito. Hellblade è un progetto piccolo ma dall’ampio respiro narrativo, un viaggio di una decina di ore che ci co...

 

Valerian e la città dei mille pianeti, Luc Besson porta al cinema la graphic novel sci-fi

“Valerian e la città dei mille pianeti” è il prossimo film diretto da Luc Besson, in uscita nelle sale italiane il 21 settembre prossimo. Il film è ispirato a “Valérian and Laureline”, fumetto francese di successo internazionale a firma di Pierre Christin (sceneggiatura) e Jean-Claude Mézi...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni