X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Rashomon, il film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

25/08/2015 15:00
Rashomon il film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon di Akira Kurosawa è un film giapponese con Toshirô Mifune che nel 1951 vinse il Leone d'Oro alla Mostra del Cinema di Venezia. Oggi il film compie 55 anni, in quanto uscì in Giappone proprio il 25 agosto del 1950.

Rashomon è un film giapponese diretto da Akira Kurosawa e interpretato da Toshirô Mifune (l’attore nipponico più famoso dell’epoca, protagonista di altri film di Kurosawa come “I sette samurai” e “La sfida del samurai”), Machiko Kyô (“I racconti della luna pallida d’agosto”) e Masayuki Mor (“L’idiota”). Nel 1951 l’opera vinse il Leone d’Oro alla Mostra del Cinema di Venezia facendo scoprire alla critica e al pubblico occidentali il fino allora poco conosciuto cinema giapponese. Inoltre, la pellicola compie proprio oggi 55 anni, in quanto venne distribuita nei cinema del Sol Levante il 25 agosto del 1950.

Trama. Ispirato ad alcuni racconti di Akutagawa, “Rashomon” si svolge a Kyoto nel periodo Heian (VII-XII secolo) e ha come protagonisti un boscaiolo, un monaco e un passante. Costoro vedono casualmente un bandito uccidere un samurai e violentare la moglie del medesimo. Quando i tre personaggi vengono chiamati a raccontare ciò che hanno visto, si nota che le loro versioni divergono completamente le une dalle altre. Il tutto narrato attraverso tre flashback corrispondenti alle altrettante testimonianze dell’accaduto. Tramite tale soggetto e tale scelta narrativa, Kurosawa riflette sulla soggettività insita nell’essere umano e sull’impossibilità di raggiungere un’unica e inconfutabile verità.

Akira Kurosawa, tra storia e contemporaneità. Akira Kurosawa è, insieme a Kenji Mizoguchi e Yasujirō Ozu, uno dei registi più importanti della storia del cinema giapponese. L’autore di “Rashomon” è famoso soprattutto per lo stile spettacolare e per i suoi film di ambientazione storica prevalentemente incentrati su storie di samurai, come appunto “I sette samurai”, “La fortezza nascosta” e “La sfida del samurai”. Ma in realtà il cineasta nipponico ha realizzato anche opere meno “sfarzose” e di ambientazione contemporanea, come per esempio il dramma intimista “Vivere” e il giallo “Anatomia di un rapimento”.

Akira Kurosawa e l’occidente. Akira Kurosawa è l’autore giapponese più conosciuto in occidente e ha con la sua cultura un rapporto d’influenze reciproche. Infatti, se da un lato il regista di “Rashomon” ha tratto “Il trono di sangue” da “Macbeth” di ShakespeareL’idiota” dall’omonimo romanzo di Dostoevskij, dall’altro anche il suo cinema è stato fonte d’ispirazione per western hollywoodiani e italiani come “I magnifici sette” (libero rifacimento de “I sette samurai”) e “Per un pugno di dollari” (“remake” de “La sfida del samurai”). Inoltre, i legami con l’occidente sono stati anche finanziari, in quanto “Kagemusha” è stato coprodotto dagli statunitensi Francis Ford Coppola e George Lucas.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Juri Saitta
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione del film T2 Trainspotting

T2 Trainspotting è il film di Danny Boyle con Ewan McGregor, Ewen Bremner e Jonny Lee Miller. La storia vede Mark Renton (McGregor) tornare all’unico posto considerato casa, Edimburgo: qui incontra Spud (Bremner), Sick Boy (Lee Miller), e Begbie (Robert Carlyle). Si alterano screzi e vendette, pacificazioni e sotterfugi. Il carattere...

 

Born in China, immagini evocative nel primo trailer del film Disney

Born in China è il film documentario di cui è stato diffuso il primo trailer. La distribuzione è della Walt Disney. Il film documentario racconta la natura selvaggia della Cina, catturando i momenti intimi di un orso panda e del suo cucciolo mentre cresce. La narrazione segue anche una giovane scimmia che si sente allontanata ...

 

Pacific Rim - Uprising, John Boyega nel sequel del film di Guillermo del Toro

Per molti anni il sequel di “Pacific Rim” è rimasto nel limbo infernale della pre-produzione. Guillermo del Toro aveva annunciato l’intento di realizzare un secondo capitolo addirittura nel 2012, prima che uscisse il primo film. Nel 2014, il regista ha rivelato di aver scritto in segreto la sceneggiatura con Zak Penn, e nel...

 

Recensione del film Barriere

Barriere (“Fences”) è il film di Denzel Washington interpretato da lui stesso e Viola Davis, Stephen Henderson, Jovan Adepo, Russell Hornsby. Nel 1950 a Pittsburgh il netturbino di colore Troy Maxson (Washington) vive con la moglie Rose (Davis) e il figlio Cory (Adepo). Con lui lavora l’amico Jim Bono (Stephen Henderson). ...

 

American Fable, il film thriller sul pericoloso rifugio nella fantasia

American Fable è il film uscito di recente negli Stati Uniti, e disponibile anche nelle piattaforme VOD. Il film ha ottenuto buone recensioni dalla critica statunitense. La storia è quella di Gitty (Peyton Kennedy) che vive con la sua famiglia, nel periodo della crisi agricola del 1980. Ha undici anni e si perde in un mondo di fantas...

 

David di Donatello 2017, le nomination e i magri incassi al box office

Si è svolta stamattina la cerimonia delle nomination dei David di Donatello 2017. L’evento di consegna si terrà il 27 marzo e sarà trasmesso in diretta su Sky Cinema e Tv8, condotto da Alessandro Cattelan. I film candidati come migliore pellicola segnano anche un’indicazione della stagione del cinema italiano: a qu...

 

Film più visti della settimana in USA: 'The Great Wall' è la novità preceduto da 'The LEGO Batman Movie'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 17 al 19 febbraio 2017 vede restare al primo posto “The LEGO Batman Movie” (97.606.314 dollari): il film d’animazione ha come protagonista Batman che collabora con i colleghi per fronteggiare l’attacco a Gotham City. Al secondo posto c’è “Fifty...

 

Mamma o Papà? 'Lo spettatore del film ama ridere di se stesso': intervista all'attore Luca Angeletti

Mamma o Papà? è il film di Riccardo Milani con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Luca Marino, Anna Bonaiuto, Stefania Rocca e Luca Angeletti. La storia racconta delle incomprensioni nate tra Valeria (Cortellesi) e Nicola (Albanese) dopo quindici anni di matrimonio e un divorzio: se gli accordi legali sono stipulati, ciò non ...

 

Festival di Berlino 2017, i vincitori di tutte le categorie

Il 67esimo Festival di Berlino si è concluso con la vittoria di del film "On body and soul” di Ildico Enyedi: il film racconta di Mária, che inizia a lavorare come nuovo controller di qualità in una macelleria, fino ad innamorarsi del capo. Aki Kaurismaki con “The other side of hope" ottiene l'Orso d'argento alla r...

 

Song to Song, immagini romantiche nel trailer del film di Terrence Malick

È stato pubblicato il primo trailer del nuovo film Terrence Malick, “Song to Song”. Su Facebook il trailer ha raggiunto in un giorno 11.182 visualizzazioni, su YouTube 18.502 (leggi l’intervista al produttore del film “Voyage of Time” di Malick). Nelle immagini si vede il protagonista Ryan Gosling mentre suona ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni