X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il grande quaderno, un film di Janos Szasz racconta l'orrore della guerra

26/08/2015 07:30
Il grande quaderno un film di Janos Szasz racconta l'orrore della guerra

La recensione del film: Il grande quaderno, l'orrore della guerra attraverso gli occhi di due fratellini.

Trama: Il grande quaderno ">Il grande quaderno è una storia ambientata in Ungheria durante la seconda guerra mondiale. Una giovane coppia decide di abbandonare i propri figli gemelli alla madre di lei per evitargli gli orrori della guerra. L'anziana donna vive infatti nell'ultima casa della città, in un luogo isolato e quasi inaccessibile. La madre gli promette che sarebbe tornata a prenderli e il padre regala loro un quaderno in cui annotare tutto cio che succede loro. Il tempo passa e i ragazzi vivono con quasta donna ostile nei loro confronti ma a poco a poco perdono la loro umanità e diventano come lei, disumani. La guerra li trasforma completamente. Anche quando la madre torna da loro a prenderli, loro non vogliono andar via, sono astiosi l'hanno con tutti e con tutto, persino con i loro genitori.

Recensione: Il grande quaderno è un film che mostra come la guerra può trasformare anche le anime più sensibili in esseri disumani. I bambini sicuramente nutrono rancore per i genitori che li hanno abbandonati ma la cosa che si nota è come loro si lasciano andare a questa ostilità perdendo gradualmente ogni sentimento di umanità. Compiono gradualmete gesti sempre più cruenti e per certi aspetti il film risulta esageratamente macabro. I ragazzi perdono ogni tipo di affetto sino a dividersi addirittura tra di loro dopo essere rimasti completamente soli: muore la madre, il padre, la nonna e loro non mostrano nessun sentimento che li leghi alla famiglia. Sicuramente l'orrore della guerra li spinge ad una sorta di sopravvivenza in cui la parola d'ordine è resistenza fisica e psicologica al dolore che li conduce ad una sorta di esistenza da automi, e questo è sicuramente impressionante trattandosi di bambini. Film esageratamente rude e violento.

Regia: La macchina da presa segue i personaggi da vicino mostrandoci tutte le loro azioni dettagliatamente. Le scene si alternano in interni ed esterni e la fotografia ci mostra esattamente i personaggi nei loro ambienti.

Il romanzo:Il film Il grande quaderno è tratto da un romanzo di Agota Kristòf autrice di un libro pubblicato nel 1986 e dal titolo omonimo. E' la violenza della guerra che non lascia scampo, ad adulti e bambini, è la crudeltà dell'uomo che spinge altri uomini a gesti incomprensibili. Il film lascia con il fiato sospeso dall'inizio alla fine e tende a trasmettere allo spettatore uno stato d'animo esageratamente cupo.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Johnny Depp, è un investigatore di Los Angeles nel nuovo film ‘LAbyrinth’

Johnny Depp è attualmente nel sale statunitense con Il film “Assassinio sull'Orient Express”, che in Italia uscirà il 20 novembre e tratto dal romanzo di Agatha Christie del 1934. Per il nuovo film opta sempre per una sceneggiatura tratta da un libro, “LAbyrinth” incentrato su un pervicace detective. Il film &...

 

Laurent Cantet, il nuovo film del regista racconta un assassinio

L’atelier è il nuovo film di Laurent Cantet, regista che ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2008 con “La classe - Entre les mur”. La storia è ambientata in un'estate a La Ciotat, una città nei pressi di Marsiglia che prosperava grazie al suo enorme cantiere navale. Ma la chiusura ormai ventennale ha p...

 

'Nasty Women', Anne Hathaway e Rebel Wilson sul set dirette da Chris Addison

Le riprese procedono a gonfie vele sul set di “Nasty Women”, la nuova commedia con Rebel Wilson e Anne Hathaway. Tra le due attrici sembra esserci una grande intesa, come dimostra il selfie con la collega postato qualche giorno fa da Wilson su Twitter, accompagnato dal messaggio: “È stato magnifico trascorrere gli ultimi me...

 

Dunkirk, in previsione degli Oscar 2018 il film esce in 50 cinema

Dunkirk di Christopher Nolan sarà distribuito nuovamente negli Stati Uniti in previsione della stagione degli Oscar 2018 (leggi l'intervista all'attore). La Warner Bros. ha confermato che uscirà in 50 cinema IMAX e 70mm a partire dal 1 dicembre, a New York, Los Angeles, Chicago, San Francisco. Si prevede che dal 24 gennaio 2018 - gio...

 

The Florida Project, intervista al regista del film Sean Baker

The Florida Project è il film di Sean Baker che ha ottenuto un ottimo consenso di critica. Interpretato da Willem Dafoe, è ambientato in un tratto di strada appena fuori da Disney World, a Miami: la bambina di sei anni Moonee (Brooklynn Prince) vive con la madre Halley (Bria Vinaite). Abitano vicino al "The Magic Castle", un motel eco...

 

Jennifer Lawrence e Emma Stone insieme in un film

Durante la tavola rotonda organizzata da The Hollywood Reporter, le attrici Jennifer Lawrence ed Emma Stone hanno affermato di voler lavorare ad un progetto insieme. L’incontro è avvenuto il 15 novembre, e vi hanno partecipato anche Mary J. Blige, Jessica Chastain, Allison Janney e Saoirse Ronan. "Mi piacerebbe molto. Continuo a...

 

Recensione del film ‘Most Beautiful Island’

Most Beautiful Island è il film di Ana Asensio uscito in questo giorni nelle sale statunitensi, ben accolto dalla critica. Lo stile è documentaristico, con la macchina da presa che pedina la protagonista Luciana (la stessa Ana Asensio) tra le peregrinazioni della metropoli di New York. Lei è immigrata ispanica, e nella citt&a...

 

Recensione film DC Comics, Justice League

Justice League è il film tratto dall’omonima serie a fumetti che unisce alcuni degli eroi più importanti della DC Comics in una trama che ha il prevalente scopo di presentare i personaggi al grande pubblico. L’inizio di una nuova ed attesa saga dove l’inevitabile esigenza di calare i protagonisti nella storia e di pr...

 

The Force, David Mamet scriverà il film diretto da James Mangold

La Fox ha annunciato che il 1 marzo 2019 sarà la data di uscita ufficiale di “The Force”, il thriller poliziesco diretto da James Mangold, regista di “Logan” e “Walk the Line – Quando l’amore brucia l’anima”. Il film sarà un adattamento dell’omonimo romanzo di Don Winslow (e...

 

Quentin Tarantino, il nuovo film prevede un budget da 100 milioni di dollari

Per il nuovo film di Quentin Tarantino si è avviata una gara nella scelta del distributore. Dopo lo scandalo sul produttore Harvey Weinstein, la sua società Weinstein Company non si occuperà più della distribuzione dei film di Tatantino, chiudendo una collaborazione avviata nel 1992 con "Le iene”. A contendersi l...

 
Da non perdere
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1 http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23153235&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1
Ultime news
Recensioni