X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Dylan Dog, numero speciale: 'quattro nuovi riflessi dell'orrore' per l'indagatore dell'incubo

08/08/2015 11:00
Dylan Dog numero speciale 'quattro nuovi riflessi dell'orrore' per l'indagatore dell'incubo

Dylan Dog Color Fest 15 esce oggi, 8 agosto. La serie con cadenza semestrale presenta quattro inediti racconti sull'indagatore dell'incubo ed è edita da Sergio Bonelli

Dylan Dog Color Fest 15. Ritorna oggi, 8 agosto, la festa a colori di Dylan Dog. “Quattro racconti, quattro nuovi riflessi d’orrore… tutti a colori!” è quanto si legge sul sito di Sergio Bonelli Editore. Una serie che ha una cadenza semestrale. Una festa su carta nata nel 2007 con periodicità annuale e poi condotta e portata avanti con un cambio di rotta temporale.
Il personaggio nato dalla mente di Tiziano Sclavi nel 1986 e edito da sempre da Sergio Bonelli Editore sta per tornare in quattro inediti racconti.

Fumetto. Dylan Dog Color Fest 15 è diviso in quattro racconti. Il primo, “Spore” è scritto da Matteo Casali , disegnato da Luca Dell’Uomo con i colori di Erika Bendazzoli; nel racconto accade che Delphine, la nuova fiamma dell’Indagatore dell’Incubo, gli chiede soccorso, la ragazza è intrappolata, nel laboratorio di una serra, da una terribile minaccia mutante. Il secondo è “Il pasto vivo” dallo sceneggiatore Giovanni Gualdoni e disegnato da Giorgio Santucci con i colori di oscar Celestini, in questa storia Dylan Dog si trova a dover scoprire le origini di una mostruosa esplosione di violenza nella quale si ritrova coinvolto insieme a una banda di scatenate “centaure”. “Il respiro del diavolo” è il terzo racconto scritto da Gigi Simeoni e disegnato da Werther Dell’Edera con i coliri di Alessia Pastorello, in questo racconto Veronique prova di tutto per sballarsi ma, quando scopre una nuova sostanza tossica, niente sarà più come prima per lei… al punto che inizia a percepire dentro di sé una presenza oscura… . Il quarto e ultimo, “Il mondo negli occhi” è scritto da Luca Vanzella e disegnato da Luca Genovese con i colori di Luca Bertelé e Manuela Nerolini, in questa storia si narra di una voce che continua a sussurrare nella testa di Lucy il nome di un uomo scomparso in circostanze misteriose, una settimana prima… non resta che rivolgersi all’Old Boy, per fare luce sull’enigma.

Dylan Dog. Ha il nome del poeta Dylan Thomas e l’aspetto dell’attore Rupert Everett vive in una gotica Londra al numero 7 di Craven Road in omaggio a Wes Craven, sceneggiatore e regista della serie di film Nightmare. Veste sempre allo stesso modo, con camicia rossa, giacca nera, jeans Levi's e scarpe Clarks. Dylan Dog nasce nel 1986 dalla mente creativa di Tiziano Sclavi e la serie a fumetti è tra le più celebri italiane, conosciuta anche all’estero. Dylan è un abilissimo detective, formatosi a Scotland Yard, più precisamente, Dylan è l’unico indagatore dell’incubo al mondo, a lui si rivolgono le persone che sono state colpite o anche solo sfiorata dall'ala nera del soprannaturale. La paura, l’ignoto e tutto ciò che è inspiegabile hanno un grande fascino per lui.

Film. Il primo film ufficiale di Dylan Dog è del 2011, nel film è Brandon Routh a interpretare l’indagatore dell’incubo. Nel 2012, Nel 2012 viene reso disponibile gratuitamente su YouTube "Il cane russo", film indipendente, diretto da Paolo Congi e Claudio Fratticci, liberamente ispirato a Incubus (mini storia di Dylan Dog contenuta nell'albo n. 77 "L'ultimo uomo sulla terra"). Sempre su Youtube dal 2014 il film "Vittima degli eventi", mediometraggio prodotto da Luca Vecchi e Claudio Di Biagio.

Tiziano Sclavi. Il noto fumettista italiano ha affrontato una lunga gavetta prima di creare il personaggio che lo ha poi reso celebre. L’autore ha infatti iniziato con il Corriere dei ragazzi, scriveva testi per i fumetti. Ha poi pubblicato racconti gialli e romanzi tra il mystery e l’horror fino ad approdare alla Sergio Bonelli Editore dove ha iniziato la scalata verso il successo.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Chiara Podano
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Dynamite Entertainment, Atari Force: esce il volume ispirato ai videogiochi degli Anni Ottanta

Dynamite Entertainment pubblica le miniserie comics ispirate ai videogiochi della console domestica Atari 2600 raccolte in unico volume. I due fumetti uscirono nella metà degli Anni Ottanta per DC Comics ed erano ispirati al mondo di Atari, Inc. la società, fondata nei primi Anni Settanta, capace di lanciare il mercato dei videogames....

 

Forza Motorsport 7, recensione videogame per Xbox One e PC

Forza Motorsport 7 è il videogioco sviluppato da Turn 10 in esclusiva per piattaforme Microsoft, con l’attuale versione per Xbox One e PC e il futuro aggiornamento per Xbox One X il prossimo 7 novembre. La serie automobilistica americana si è ritagliata con il passare degli anni uno spazio importante all’interno delle simu...

 

Green River Killer A True Detective Story il fumetto della Dark Horse Comics

“Green River Killer A True Detective Story” è il fumetto della casa editrice Dark Horse Comics pubblicato in paperback nel 2015 in America. Dopo molto tempo dalla sua uscita, questo intrigante fumetto diventerà un film e le redini del progetto sono state assegnate a Michael Sheen. Il team creativo del fumetto invece &egrav...

 

Recensione Dov'è la casa dell'aquila? La nuova graphic novel di Orecchio Acerbo

Dov'è la casa dell'aquila? è la nuova graphic novel per bambini della casa editrice Orecchio Acerbo. Lo scorso 12 ottobre questo albo è uscito in tutte le fumetterie italiane. L'albo illustrato è composto da 28 pagine ed è adatto a tutti i bambini dai 4 anni in su. L'intera graphic novel è stata realizzata ...

 

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra, recensione videogame per PS4 e Xbox One

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra è il videogioco sviluppato da Warner Bros Interactive Entertainment, l’incarnazione videoludica che utilizza luoghi ed immaginario de Il Signore degli Anelli di J.R.R Tolkien, con una struttura narrativa personale e incentrata sul personaggio dalla doppia anima di Talion e Celebrimbor. L’Om...

 

Justice League, Wonder Woman leader indiscussa

Il nuovo trailer “Heroes” di Justice League rivela scene spettacolari promettendo siparietti comici. Nella sequenza iniziale compare anche Henry Cavill nei panni di Superman, ma è una scena immaginata da Lois Lane (Amy Adams), l'adorata collega ora in lutto. Tra i fan, oltreoceano, c'è chi comincia a dubitare dell'effetti...

 

La filosofia di Marie Kondo in una spassosa graphic novel

Marie Kondo è la beniamina di milioni di donne che, grazie a lei, si possono avvalere del suo metodo, ribattezzato dalla stessa autrice KonMari, per tenere in ordine casa. “Il magico potere del riordino” debutta in Giappone nel 2011, mentre in Italia arrriva tre anni dopo grazie alla casa editrice Vallardi. Negli Stati Uniti, il ...

 

Marvel's Inhumans: i legami tra i protagonisti descritti nella prima puntata

La serie televisiva "Marvel's Inhumans" debutta questa sera su Fox  Nella prima puntata intitolata "Guardate gli umani" sono introdotti i personaggi principali, gli stessi creati da Stan Lee e Jack Kirby e comparsi per la prima volta nei fumetti pubblicati da Marvel Comics.  Gli "inumani" sono dotati di abilità straordinarie e vi...

 

I videogiochi più importanti in uscita su PS VR

PlayStation VR offre centinaia di titoli differenti, da piccole esperienze digitali a giochi tripla A, per un panorama già molto variegato ad un anno di distanza dal lancio. L’interesse suscitato dal visore e il supporto costante di Sony, che a breve ne pubblicherà una revisione hardware, ha portato svariate software house a svi...

 

Rizzoli Lizard, Il signor Ahi e altri guai di Franco Matticchio

Dopo la pubblicazione estiva di “Jones e altri sogni”, Rizzoli Lizard ripropone “Il signor Ahi e altri guai”. Franco Matticchio realizza le prime due storie del signor Ahi, tra fine degli Anni Settanta e gli inizi degli Anni Ottanta. Quando finiscono su Linus nel 1985, l'artista si affretta a disegnarne una terza: il volume ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin