X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il luogo delle ombre, 24 ore per salvare il mondo dai fantasmi

23/07/2015 13:00
Il luogo delle ombre 24 ore per salvare il mondo dai fantasmi

Il luogo delle ombre, Stephen Sommers dirige Anton Yelchin in un fantasy da brividi, un giovane ragazzo che comunica con i morti dovrà sventare una catastrofe imminente in meno di 24 ore.

Il luogo delle ombre è un film diretto da Stephen Sommers, che vede come protagonista Anton Yelchin (Il nemico invisibile), affiancato da Addison Timlin (Quel momento imbarazzante), Willem Dafoe (Grand Budapest Hotel), Leonor Varela (impegnata nella serie tv Agents of S.H.I.E.L.D.) e Gugu Mbatha-Raw (Jupiter - Il destino dell’universo). La pellicola è un adattamento cinematografico dell'omonimo libro di Dean R. Koontz, primo romanzo della serie.

Il luogo delle ombre trama. Odd Thomas è un giovane ragazzo che lavora alla tavola calda di Pico Mundo, cittadina della California. Apparentemente conduce una vita normale, se non fosse che Odd è dotato di un’incredibile capacità: può percepire la presenza dei morti. Con questo suo dono spesso il ragazzo aiuta i fantasmi in cerca di giustizia, elargendo informazioni al capo della polizia locale. Un giorno però, mentre sta lavorando, gli appare un misterioso uomo, che chiamerà Fungus Man, circondato da spiriti simili a iene che lo seguono ovunque vada. Un presagio negativo lo circonda, e una pagina strappata da un calendario che indica la data del 15 agosto, il giorno dopo gli eventi. In poco meno di 24 ore Pico Mundo sarà inghiottita dalla catastrofe, quindi Odd decide di agire, ed insieme alla sua anima gemella, cercherà di impedire il cataclisma. 

Anton Yelchin. Nel ruolo di Odd troviamo l’attore di origine russa classe 1989, che sta rapidamente scalando i vertici della popolarità; attualmente nelle sale con “Il nemico invisibile” al fianco di Nicolas Cage, Anton Yelchin ha raggiunto la celebrità nel 2009, partecipando a due importanti produzioni come “Star Trek” di J.J. Abrams e “Terminator Salvation” di McG.

Stephen Sommers. Regista di film fantasy d’azione che sono diventati dei veri e propri cult, come i primi due capitoli de “La Mummia” e “Van Helsing” con Hugh Jackman, Sommers ritorna a dirigere un film dopo una pausa di più di quattro anni, dall’uscita del tanto discusso “G.I. Joe - La nascita dei Cobra”. 

Il luogo delle ombre cast. Al fianco della stella nascente Yelchin troviamo un’altra rivelazione, la protagonista femminile Addison Timlin, che ha esordito nel 2005 al fianco di Clive Owen nel film Derailed - Attrazione letale. Ad aggiungere esperienza a questo cast di giovani ci pensa Willem Dafoe, che impersona lo sceriffo di Pico Mundo; l’attore famoso per la versatilità (capace di cimentarsi in film cult al fianco di registi come William Friedkin, Lars von Trier e Wes Anderson, ma anche di prestarsi nel ruolo di villain nel primo Spider-man), affronta con destrezza anche la dimensione fantasy

Distribuzione. Il film è stato presentato in anteprima al River Bend Film Festival nell'aprile 2013. In Italia l’uscita era prevista per il 19 settembre 2013, ma a causa di problemi di vario genere la Eagle Pictures ha deciso di posticipare la sua uscita nel 2015.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Anton Yelchin, Willem Dafoe



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Festival di Cannes: il 14 maggio al via la kermesse, resa nota la giuria

Il Festival di Cannes edizione numero 67 si avvicina; ancora pochi giorni e la Croiette si animerà di sinuosi personaggi più o meno noti ma di sicuro treny e glamour pronti ad animare le notti della Costa Azzurra. Il Festival di Cannes è la più prestigiosa rassegna cinematografica del Vecchio Continente: qui sono passat...

 

Nymphomaniac, dal 3 aprile al cinema, Von Trier produce I Am Here

"Nymphomaniac" approda finalmente nelle sale italiane. Il film discusso di Lars Von Trier, suddiviso in due episodi, sarà al cinema a partire dal 3 aprile in una versione "light" priva delle scene più scabrose, mentre “Nimphomaniac vol. 2” uscirà il 24 aprile. Trama. La storia narra della ninfomane Joe, interpretata da Charlotte Gainsbourg, che ra...

 

Lars von Trier: dopo le locandine osé, Numphomaniac vietato nella puritana Turchia

Nymphomaniac è troppo per la Turchia di Erdogan. Il film di Lars von Trier che ha trovato qualche difficoltà a farsi distribuire persino in stati occidentali come l'Italia, è stato giudicato da un'apposita commissione deputata da Ankara come un film pornografico, e pertanto vietato alla tradizionale distribuzione. Lars von Tri...

 

Al Super Bowl il trailer dell'attesissimo "John Carter"

Nato nella prima metà del '900 dalla penna del creatore di Tarzan Edgar Rice Burroughs, il personaggio di John Carter è legato alla serie di undici romanzi appartenenti al ciclo di Marte ed ora è diventato un film in 3D prodotto dalla Walt Disney che per l'impresa ha stanziato uno dei budget più alti della storia con l'i...

 

Festival Di Venezia 2010: Intervista a Willem Dafoe

Abbiamo intervistato l'attore Willem Dafoe, protagonista di A Woman dell'italiana e moglie Giada Colagrande, fuori concorso al Festival di Venezia e prodotto da Rita Capasa. Come si e' immedesimato nella parte del protagonista?Willem Dafoe. Il protagonista (uno scrittore in depressione a causa di un lutto e che viene salvato da una donna mister...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni