X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Paolo Borsellino, nell'anniversario della morte un libro racconta la lotta alla mafia

18/07/2015 10:42
Paolo Borsellino nell'anniversario della morte un libro racconta la lotta alla mafia

Paolo Borsellino nell'anniversario della morte è presente con una folta pubblicistica: da un libro sui depistaggi ad uno sulla lotta alla mafia.

Paolo Borsellino, nell’anniversario della sua morte avvenuta il 19 luglio 1992 è raccontato in diversi libri, che affrontano sia la sua lotta contro la mafia che i motivi dell’assassinio.

Libri. Recente è “Dalla parte sbagliata. La morte di Paolo Borsellino e i depistaggi di Via D'Amelio” di Rosalba Di Gregorio e Dina Lauricella. Se Borsellino fu assassinato con cinque agenti della sua scorta e la verità dell’omicidio è ancora lontana, emergono qui depistaggi, pseudo-pentiti, investigatori infedeli, servizi segreti che hanno inquinato la scena del delitto. Si cerca con dettagli di ricostruire il mosaico su chi abbia ucciso il magistrato, e su chi abbia impartito l'ordine. "Stare dalla parte giusta significa riconoscere gli errori, cercare umilmente la verità e volerla con coraggio - cita nella prefazione la figlia del giudice Lucia Borsellino - Significa rinunciare anche a false e più comode ricostruzioni della storia edificate ad arte che alludono a effimeri successi e allontanano dalla verità, rendendone più arduo e faticoso il raggiungimento. Potrò non vederla la verità ma ne pretendo la ricerca, per dare un senso alla vita di chi è morto per questo".

Del 2015 è “Dove Eravamo”, di vari autori. La morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino racconta quei giorni drammatici con testimonianza di chi li ha vissuti, da familiari a magistrati, giornalisti, poliziotti. Ma anche con le voci di coloro che da quei giorni hanno iniziato - in eterogenei ambiti - a combattere per la giustizia. Tra gli interventi ci sono quelli di Massimiliano Perna, Salvatore Borsellino, Lella Costa, Nando Dalla Chiesa, Maria Falcone, Antonio Ingroia, Moni Ovadia.

Sempre attuale è “Il vile agguato. Chi ha ucciso Paolo Borsellino. Una storia di orrore e menzogna” di Enrico Deaglio. Si parte dalla frase che il giudice pronunciava spesso, tratta da il “Giulio Cesare” di William Shakespeare: "è bello morire per ciò in cui si crede. Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola". L’omicidio è accomunato a misteri simili a quello del rapimento di Aldo Moro, tra inconfessabili verità in un paese che non è “per eroi. La ricerca della verità sul suo assassinio implicava un contributo di onestà, che è stata soffocata”. L’autore agglomera tutte le tessere, cercando un ordine.

Agenda rossa. Del 2007 è “L'agenda rossa di Paolo Borsellino”, di Sandra Rizza e Giuseppe Lo Bianco. Qui con testimonianze di pentiti, ex colleghi magistrati, carte giudiziarie, confidenze di amici e familiari si restituisce lo scorrere di quelle pagine dell'agenda rossa, scomparsa in via D'Amelio. Qui Borsellino annotava le riflessioni e i fatti più segreti, e il trafugamento è segno di quanto scottante contenesse: da chi incontrava a coloro che intralciavano il suo lavoro in Procura, dalle verità in fase di emersione al motivo della frase pronunciata negli ultimi giorni della sua vita: "Ho capito tutto... mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia... Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri".

Interessante è “Murdered Judges: Assassinated Italian Judges, Giovanni Falcone, Cesare Terranova, Paolo Borsellino, Robert Smith Vance, Pietro Scaglione”. Si cerca qui di creare un filo rosso con altri omicidi di mafia, come quello di Terranova avvenuto a Palermo il 25 settembre del 1979, di Vance avvenuto negli Stati Uniti il 1989, Scaglione assassinato a Palermo nel 1971.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Voyager – ai confini della conoscenza, gli argomenti trattati nella seconda puntata

“Voyager – ai confini della conoscenza” torna questa sera su Rai 2 con una nuova puntata in onda dalle 21.10.  Nel corso del secondo appuntamento con la trentunesima edizione del programma condotto Roberto Giacobbo il pubblico televisivo potrà conosce più in dettaglio la Cascata delle Marmore, cascata artificia...

 

Grand Tour D'Italia - Sulle orme dell'eccellenza: la quinta puntata dedicata alla città di Bari

“Grand Tour D’Italia - Sulle orme dell’eccellenza” giunge alla quinta puntata, in onda questa sera in seconda serata su Retequattro. Il nuovo appuntamento con il programma televisivo condotto da Alessia Ventura accompagna lo spettatore alla scoperta della città di Bari.  Il capoluogo della regione Puglia v...

 

Superquark, interrogativi e curiosità nel quarto episodio di 'Occhio alla spia'

Una nuova puntata di “Superquark” va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. Nel quarto episodio di “Occhio alla spia” dedicato alla trasgressione, il longevo programma televisivo condotto da Piero Angela osserva alcuni comportamenti negativi posti in essere dagli animali. Viene raccontato un particolare attegg...

 

Dieci anni dal debutto in Italia di "Virgin Radio": la programmazione speciale

In occasione del decimo anniversario dal debutto in Italia dell'emittente radiofonica del Gruppo RadioMediaset "Virgin Radio", avvenuto alle ore 12 del 12 luglio 2007, Italia 1 offre una programmazione speciale dedicata alla musica rock.  La notte dell'11 luglio va in onda il film-concerto "Rogers Waters The Wall" (2014), diretto da ...

 

Wind Summer Festival, seconda serata: nuove esibizioni sul palco di Piazza del Popolo

Il "Wind Summer Festival" condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno. La seconda serata dell'evento va in onda questa sera su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105. Il pubblico televisivo può intrattenersi con le esibizioni di nume...

 

Voyager, viaggio nell'Impero Romano nella prima puntata della nuova edizione

La trentunesima edizione di “Voyager – ai confini della conoscenza” debutta questa sera su Rai 2. Il programma condotto Roberto Giacobbo torna a proporre al pubblico televisivo una formula di intrattenimento informativo dove si alternano divulgazione e finzione. Al centro della prima puntata c'è un dettagliato racconto de...

 

Wind Summer Festival, gli artisti protagonisti: quattro serate tra hit italiane e internazionali

Il "Wind Summer Festival" debutta domani sera in prima serata su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105.  L'evento condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno.  Articolata in quattro serate la manifestazione ha visto la part...

 

Sarabanda, l'attesa finale: il gusto del quiz musicale

La nuova edizione di “Sarabanda” arriva alla puntata finale, in onda questa sera su Italia 1. Nel corso dell'ultimo appuntamento con il quiz musicale condotto da Enrico Papi va in scena la sfida conclusiva e l'elezione del super campione.  A contendersi il titolo sono dieci concorrenti, tra i quali sono presenti storici campioni ...

 

Wind Summer Festival, intervista a Federica Carta: 'Amici è stato essenziale'

Abbiamo intervistato Federica Carta, tra i protagonisti della sedicesima edizione del talent show "Amici".  La giovane cantante ha partecipato al Wind Summer Festival, manifestazione musicale tenutasi in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno.  D: Cosa provi nell'esibirti di fronte a così tante persone? R: L’uni...

 

Intervista a Francesco Guasti, 'vorrei arrivasse il messaggio: siamo uniti tutti e per sempre'

Abbiamo intervistato Francesco Guasti, protagonista nella sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2017, dove ha presentato la canzone "Universo" classificandosi al terzo posto. D: Cosa vuoi comunicare con il tuo nuovo singolo ‘Cercami adesso’? R: Vorrei arrivasse il messaggio: siamo uniti tutti e per sempre. Un inno all&rs...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni