X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Rosario Fiorello e la critica alla tv: ne sa una più del diavolo

16/07/2015 16:25
Rosario Fiorello la critica alla tv ne sa una del diavolo

Rosario Fiorello è attivo sul web dalle 5 del mattino per spiegare la differenza tra teatro e tv

Rosario Fiorello. Voci di corridoio e rumors affermerebbero che lo show man più celebre d'Italia vorrebbe chiudere i ponti con il piccolo schermo. I motivi quali potrebbero essere? Probabile l'amara delusione per essere stato escluso dai palinsesti Rai, esclusione che ha fatto emergere in lui un forte risentimento? Oppure c'è la probabilità che non vedremo più in tv uno show di Fiorello perché qualche utente di un social ha osato criticarlo? In realtà il motivo è molto più 'calcolato' e ingegnoso.

Teatro. Dato che Rosario sta giro per l’Italia con un tour teatrale che si chiama L’ora del Rosario , si è inventato l'astuto: «Live from the pillow» (in diretta dal cuscino). Verso le 5 del mattino, Periscope acceso, l’aria addormentata, si è abbandonato a una riflessione: "Quello che vedete in televisione è risultato di prove, stress, ansie, conferenze stampa, discussioni, critiche, non critiche, giornali".

Tv. "È una cosa pesantissima, non è fatta per me(...). Ho ricevuto tante di quelle critiche. (..) Poi adesso ci sono anche i social... scusate ma i social non fanno testo. Se ci mettiamo a dar retta agli haters. Quelli che stanno a casa davanti a un computer e dicono “Oh, stasera che c’è in tv? E annamo”...".

Gag. Quindi niente panico, seguendo il suo discorso mattutino con attenzione si comprende che tutta la parte che riguarda la tv è una presa in giro, una gag che ben fa comprendere la differenza che passa tra teatro e tv.

Ritorno in televisione. Apprezzato da pubblico e critica come show man, attore e cantante, quando il Sign. Rosario Fiorello riterrà opportuno tornare in tv, troverà di certo i suoi telespettatori pronto ad accoglierlo.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Beppe Fiorello



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Volare su Rai 1: Alessandro Tiberi č Franco Migliacci

Grande risultati di audience per la prima puntata della fiction Volare – La grande storia di Domenico Modugno , andata in onda su Rai Uno lunedì 18 febbraio. Segno che la promozione fatta durante ill Festival di Sanremo ha dato i risultati sperati e la prima parte della mini serie interpretata da Beppe Fiorello è stata seguita ...

 

Volare: stasera 19 febbraio ultimo appuntamento con Domenco Modugno su Rai 1. Trama e anticipazioni

Stasera su Rai Uno va in ond la seconda e ultima puntata della fiction in due puntate Volare – La grande storia di Domenico Modugno, regia di Riccardo Milani con Beppe Fiorello nel ruolo di Domenico - Mimmi – Mimì Modugno e d Kasia Smutniak in quello della moglie Franca Gandolfi. Nella puntata di ieri abbiamo visto come il giova...

 

Volare: stasera 18 febbraio primo appuntamento con Domenico Modugno su Rai 1

La fiction Volare, diretta da Riccardo Milani e in onda stasera con la prima puntata, è il racconto di come, grazie alla tenacia e determinazione un sogno può trasformarsi in realtà, facendo diventare un uomo una leggenda, grazie alla sua voce e alle sue canzoni rimaste nella storia della musica. Volare è la storia di Do...

 

Festival di Sanremo: Bar Rafaeli ospite nella puntata del 13 febbraio

Ieri 13 febbraio in diretta dall'Ariston seconda puntata del Festival di Sanremo. Sul palco sono saliti sette big, Modà, Malia Ayane, Simone Cristicchi, Almamegretta, Max Gazzè, Annalisa, Elio e le Storie Tese; ognuno si è esibito con una sola canzone accompagnati da un loro "present". Tra un esibizione sonora e l'altra sono in...

 

Domenica 18 febbraio su Rai Uno prima puntata di Volare, mini serie con Beppe Fiorello

Domenica 18 e lunedì 19 febbraio con la fiction Volare potremo fare un salto nel passato, catapultandoci nell'Italia degli anni '60 e ritrovando la bella musica dell'epoca. O meglio, potremo ripercorrere la carriera di uno dei cantati che hanno reso celebre la melodia italiana in tutto il mondo: quella di Domenico Modugno. Sarà ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni