X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Brooklyn Film Festival, l'edizione 2015 fino al 7 giugno

30/05/2015 08:00
Brooklyn Film Festival l'edizione 2015 fino al 7 giugno

Il Brooklyn Film Festival si svolge dal 29 maggio al 7 giugno 2015. Quest'anno la kermesse, nata per promuovere le produzioni indipendenti internazionali, celebra la sua 18esima edizione.

Brooklyn Film Festival 2015. Il Brooklyn Film Festival, in programma dal 29 maggio al 7 giugno a Brooklyn, New York, celebra quest’anno la sua 18esima edizione. La kermesse, iniziata da Marco Ursino, Susan Mackell, Abe Schrager e Mario Pegoraro nel 1998, è specializzata nella promozione di produzioni indipendenti internazionali, al fine di promuovere registi indipendenti. La sede del festival è a South 4th Street, a Williamsburg.

Brooklyn Film Festival 2015, il programma. Sono ben 109 le pellicole, arrivare da 29 Paesi diversi, che saranno presentate al Brooklyn Film Festival 2015. I film sono divisi in 6 categorie principali. La lineup prevede: “Narrative Feature” (che comprende ad esempio le opere “But Not For Me”, di Ryan Carmichael; “Funny Bunny”, di Alison Bagnall; “Inferno”, di Vinko Möderndorfer); “Narrative Short” (“16MMonster”, di Jacob Kindlon; “Disappear”, di Simon Direen & Kaz Ceh; “Pet Therapy”, di Catherine Orchard); “Documentary Feature” (“Chameleon”, di Ryan Mullins; “I Am Thor”, di Ryan Wise; “Placebo” di Abhay Kumar); “Documentary Short” (“Born Into This”, di Lea Scruggs & Sean Ryon; “First lesson”, di Nick Paley & Dawn Kim; “Mr. Gold”, di Brian Carlson); “Animation” (“Big Bag”, di Ricardo Martin Coloma; “Boles”, di Špela Čadež; “Mario”, di Tess Martin) e per finire “Experimental” (“Golden Age”, di Maija Blåfield; “Listen”, di Monteith Mccollum; “My Name Is Franco And I Like Dark Chocolat”, di Silvia De Gennaro).

Brooklyn Film Festival 2015, Silvia De Gennaro. C’è anche un po’ di Italia al Brooklyn Film Festival, grazie alla partecipazione di Silvia De Gennaro. La De Gennaro ha iniziato la sua attività artistica con la pittura astratta. Negli ultimi quindici anni ha lavorato con la fotografia digitale, video arte e animazione, partecipando a numerosi festival internazionali in tutto il mondo. A Brooklyn presenta il suo lavoro, “Mi chiamo Franco e mi piace il cioccolato fondente” (“My Name Is Franco And I Like Dark Chocolat”), un corto d’animazione di 7 minuti scritto, diretto e montato da lei stessa, presentato nella sezione “Experimental”. My Name Is Franco And I Like Dark Chocolat è ambientato bel 2033: i social network hanno reso Internet il luogo delle identità collettive, che si perdono in una informe identità globale. Il protagonista decide così di disconnettersi dalla rete per trovare se stesso.

Brooklyn Film Festival, Bryce J. Renninger. Sarà una kermesse illuminante. Ne è convinto Bryce J. Renninger, direttore della Programmazione del Brooklyn Film Festival, che al sito web shootonline.com ha confidato: “L’edizione 2015 ha molti film fantastici di registi locali, capaci di mostrare le diverse visioni creative di registi della nostra città”. Renninger ha quindi aggiunto: “I lavori presentati esemplificando il tema di quest'anno, che è quello di illuminare il pubblico con opere ricche di intelligenza e ingegno”.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione del film Cattivissimo me 3

Cattivissimo me 3 (“Despicable Me 3”) è il film d’animazione di Pierre Coffin e Kyle Balda (leggi l'articolo sull'incontro con il cast). Vediamo il cattivissimo Gru, che nel precedente film del 2013 lavorava alla La Lega Anti Cattivi (A.V.L.) con lo scopo di impossessarsi di un siero, mentre in quello del 2010 provava piac...

 

Film più visti della settimana, 'Transformers - L'ultimo cavaliere' è la novità

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 23 al 25 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Transformers: The Last Knight” (“Recensione del film Transformers - L'ultimo cavaliere”, leggi la recensione) con 69.095.489 dollari, vicenda di Cade Yeager che si allea con l’astronomo Sir Edmond Bu...

 

L'arte digitale, dai negativi dei film alla metafisica: intervista all'artista Lisa Wray

Lisa Wray è una delle pioniere dell’arte digitale. In particolare l’artista ha creato un nuovo tipo di arte (tradigital) che coniuga pittura tradizionale, disegno, fotografia con i media digitali, come software e strumenti informatici. Mauxa l’ha intervistata. Lisa Wray nel 1990 ha trovato gli unici due posti negli Stati U...

 

David Lynch racconta a Lucca la meditazione trascendentale

Il Lucca Film Festival ha organizzato un incontro con il regista David Lynch. L’autore di “Mulholland Drive”, “The Elephant Man” ha presentato i primi due episodi della terza stagione di “Twin Peaks”, serie la cui seconda stagione è ora in onda su Sky Atlantic (leggi l’intervista all’att...

 

Magic Tree House, la serie di Mary Pope Osborne diventa un film

La serie di libri per ragazzi “The Magic Tree House” approda sul grande schermo: la Lionsgate ha acquistato i diritti per tutti e 54 i libri scritti in questi ultimi 25 anni dall’autrice Mary Pope Osborne, e ha già avviato la produzione dell’adattamento, con la speranza che diventi il primo capitolo di un franchise ci...

 

Johnny Depp al Festival di Glastonbury critica Donald Trump

L’attore Johnny Depp durante il Festival di Glastonbury in Inghilterra ha effettuato dei commenti riguardo il Presidente Donald Trump. Dopo la proiezione del film del 2004 “The Libertine” l’attore si è rivolto al pubblico dicendo: “Penso che abbia bisogno... di aiuto. Quando è stata l'ultima volta che un...

 

Festival Internazionale del Cinema di Valencia, varietà e creatività: intervista al direttore

Il Festival Internazionale del Cinema di Valencia - Cinema Jove è giunto alla 32esima edizione. Inizia oggi nella città della Comunità Valenciana per proseguire fino al 1 luglio. Nato per dare voce ai giovani registi internazionali, è diventato un punto di riferimento per le varie forme di espressione che riesce a conci...

 

I 100 personaggi più potenti di Hollywood secondo la rivista THR

La rivista The Hollywood Reporter ha stilato la classifica annuale delle 100 persone più influenti nel settore cinematografico e televisivo. Per redigerla - come riporta la stessa rivista - ci si è basati sulla capacità finanziaria dei personaggi, sulla possibilità di accedere a ingenti somme di denaro o al numero di se...

 

Aspettando il Re, intervista all'attrice Christy Meyer: 'la recitazione è stata messa a dura prova'

"Aspettando il Re" (Titolo originale: "A Hologram for the King") è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 15 giugno, distribuito da Lucky Red. Il film è diretto da Tom Tykwer e basato sull'omonimo romanzo di Dave Eggers pubblicato nel 2012. Il personaggio principale è interpretato da Tom Hanks.  Leggi la rec...

 

Recensione del film Transformers - L'ultimo cavaliere

"Transformers - L'ultimo cavaliere" è il film di Michael Bay con Mark Wahlberg, Anthony Hopkins, Laura Haddock. In assenza di Optimus Prime - robot leader della fazione dei benevoli Autobot ma ora partito  alla ricerca del suo "creatore" - inizia una lotta tra l'organizzazione militare dei Transformers Reaction Force e i Transform...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni