X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Strafe per PC e Mac: il game sviluppato in stile retrò ci riporta al 1996

01/05/2015 14:00
Strafe per PC Mac il game sviluppato in stile retrò ci riporta al 1996

Strafe per PC e Mac ha concluso con successo la campagna di raccolta fondi su Kickstarer, il videogame dovrebbe uscire nel 2016 ma ci riporterà indietro di 20 anni

Strafe game. Uno sparatutto in prima persona sviluppato dal team indipendente Pixel Titans che, per la realizzazione del gioco, ha avviato una raccolta fondi sulla piattaforma Kickstarter. La particolarità del game consiste nell’essere volutamente sviluppato in stile retrò come un gioco del 1996. “Il più sanguinoso e mortale sparatutto in prima persona, il più veloce e ricco di azioni del 1996” si legge sulla presentazione del videogioco proposta su Kickstarter. Pixel Titans ci riporta indietro nel tempo, agli anni ’90, con un game strutturato e proprio come se dovesse uscire in quegli anni è accompagnato da una campagna e un sito in stile retrò dal sapore un po’ nostalgico. “Strafe è il gioco cui molte persone vorrebbero giocare ma senza saperlo” è quanto affermato dal programmatore Stephen Raney al capo del team di sviluppo. Egli ritiene infatti che ci sia una richiesta di giochi a bassa risoluzione ma di grande impatto proprio come quelli degli anni Novanta.

Strafe gameplay. Un’operazione nostalgica dunque, ma con una marcia in più. Si potrebbe facilmente giocare con un gioco degli anni ’90, ma Strafe offre qualcosa in più rispetto ai titoli di quegli anni. Una maggiore velocità, una partita non così facile da vincere, un gioco che pur essendo single player si ispira ai multiplayer, il tutto concentrato in un game che cerca di trasformare la semplicità in un vantaggio. Ispirato agli anni ’90 il gioco ne diventa anche un omaggio. Si ispira a classici quali Quake e Doom. In un video pubblicato dagli sviluppa si può assistere a 10 minuti di gameplay, ci si ritrova in un ambiente spaziale a dover scegliere un’arma con cui giocare per poi vivere un’esperienza di gioco divertente e viscerale: con tanto splatter e teste e parti del corpo che volano via sul pavimento. C’è chi ha addirittura parlato di 10 minuti di inferno dopo aver visto il video del gameplay di Strafe, ma soprattutto di uno sparatutto in prima persona folle.

Strafe spot. In perfetto stile con il game, la campagna pubblicitaria lanciata dagli sviluppatori del gioco ci riporta indietro agli anni Novanta. In un video spot lanciato circa tre mesi fa ci ritroviamo in una camera in perfetto stile retrò lo si evince dal PC, dalla T-shirt di uno dei due fratelli protagonisti de video e dai poster appesi alle pareti. Il messaggio che si cerca di lanciare con il video pubblicitario non è solo il ritorno a un’epoca lontana, ma anche che si ha a che fare con un game splatter in grado di immergere completamente il giocatore.

Strafe uscita. La campagna Kickstarter del progetto sembrava andare a rilento, ma ha subito un'impennata clamorosa forse anche grazie allo spot in stile nostalgico realizzato dal team di sviluppatori. Si prevede dunque l’eventuale uscita del game nel 2016 su PC e Mac.

Strafe origini. Il videogioco è stato lanciato da un team di ragazzi indipendenti che fino ad ora si sono occupati di realizzare spot e video musicali. Strafe ha completato con successo la campagna Kickstarter.
Gli sviluppatori avevano fissato l'obiettivo di 185.000 dollari ma ne sono stati raccolti oltre 205.000 a poche ore alla chiusura della campagna.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Chiara Podano
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Halo Wars 2, recensione videogame per Xbox One: la strategia di Microsoft

Halo Wars 2 è il videogioco sviluppato da Creative Assembly e pubblicato da Microsoft, uno strategico in tempo reale in esclusiva per Xbox One e piattaforme PC. Il primo capitolo, uscito su Xbox 360, era un piacevole diversivo dalla serie principale, da cui prendeva personaggi, nemici e situazioni di gioco, trasportandole nell’universo...

 

Van Helsing dal romanzo di Bram Stoker alla serie Tv fino ai comics

Bram Stoker nel romanzo Dracula aveva creato un personaggio erudita dal marcato accento teutonico capace, mediante la sua conoscenza scientifica, di combattere il vampirismo comparso nell’Inghilterra del diciannovesimo secolo e sconfiggere il più temibile dei mostri, Dracula. Personaggio che è stato ripreso fedelmente in alcuni ...

 

Sky Doll, il primo volume in libreria: dal successo del fumetto alle ristampe

Esce oggi il primo volume di “Sky Doll” riproposto da Bao Publishing nel suo formato originale. Mentre il quarto albo (leggi la nostra recensione qui) è gia in tutte le librerie, “Sky Doll vol.2 - Aqua” e “Sky Doll vol.3 - La città Bianca” saranno rispettivamente disponibili dal 16 marzo e dal ...

 

Wolverine Vecchio Logan il comics che ha ispirato il film con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo primo marzo. Ancora una volta Hugh Jackman vestirà i panni di Wolverine, l’uomo dagli artigli in lega di metallo. Per l’occasione Panini Comics renderà nuovamente disponibile l’appassionante comics scritto da Mark Millar e...

 

Valter Buio, lo psicanalista dei fantasmi in una nuova edizione da riscoprire

Star Comics annuncia la nuova edizione del primo volume della serie di “Valter Buio”. Cover in cartonato, il fumetto sarà disponibile solo nelle fumetterie, dal primo marzo.Originariamente uscito tra il 2010 e il 2011, l'opera di Alessandro Bilotta ha raccolto i consensi di critica e lettori aggiudicandosi il Romics d'Oro grazie ...

 

Batman Arkam VR, recensione speciale PS VR: il Cavaliere Oscuro in prima persona

Batman Arkham VR è il videogioco sviluppato da Rocksteady Studios, pensato per esser giocato esclusivamente con PlayStation VR, il visore di realtà virtuale di Sony per PS4. La serie, che ha rappresentato un grande successo in ambito videoludico, si prende una licenza con questa sorta di spin-off investigativo, che esula quindi dal cl...

 

Flight of the Raven, comics vincitore del Best Artist Award di Angoulême 2017

Flight of the Raven, Il Volo del corvo è una graphic novel d’avventura e di azione scritta daJean-Pierre Gibrat che ha conquistato il premio come migliore artista alla scorsa edizione del festival di Angoulême. La trama di Flight of the Raven è ambientata a Parigi e ripercorre il periodo dell’occupazione tedesca, du...

 

Ghost in the Shell, il remake hollywoodiano del manga con Scarlett Johansson

“Ghost in the Shell” è il manga cult, realizzato da Masamune Shirow alla fine degli Ottanta, diventato, infine, un franchise comprendente anche videogiochi e romanzi.Ambientato nel XXI secolo, il manga seinen (rivolto a un pubblico adulto) immagina un futuro pieno di incognite, in cui la differenza tra uomo e macchina è in...

 

Wonder Woman: l'intramontabile supereroina tra uscite DC Comics e l'atteso cinecomic

Wonder Woman rimane la supereroina più amata di DC Comics, icona di emancipazione femminile capace di attraversare indenne i decenni dal debutto in “All Star Comics #8” in 1941. Paladina indiscussa della giustizia, ha spento le settancinque candeline l'anno scorso accompagnata da molteplici iniziative per renderle omaggio. Molti...

 

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni