X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The last man on Earth: la nuova frontiera comica del genere post-apocalittico

01/05/2015 12:00
The last man on Earth la nuova frontiera comica del genere post-apocalittico

The last man on Earth: arriva in Italia la nuova serie post apocalittica

The last man on Earth: l’ultimo uomo sulla terra. Già il titolo la dice lunga sulla trama della serie. Phil Miler – Will Forte interprete e ideatore della serie è l’ultimo uomo sulla terra. Vaga in cerca di un altro essere umano sopravissuto a una tragedia globale, quando trova appeso a un filo un reggiseno rosa coppa b. In realtà, si scoprirà molto presto che l’uomo non è per niente solo, ma saranno in molti a raggiungerlo in una terra desolata. La serie arriva in Italia dal 28 aprile il martedì alle 23.15 su FoxComedy.

The last man on Earth trama: nel 20122 un evento catastrofico annienta la popolazione della terra. Ultimo uomo rimasto, il protagonista. Un tipo piuttosto mediocre che gira con il suo camper in cerca di altri sopravvissuti. E fa cose surreali come rubare oggetti nella Casa Bianca, trasferirsi nella dimora più bella o fare cose che nessuno al mondo penserebbe di fare. La serie è, fino ad un certo punto, un inno alla solitudine, o meglio ai pro e ai contro di questa. Abbandonato a se stesso, in un primo momento l’uomo è disperato tanto da pensare anche al suicidio. Le cose cambieranno presto, però, ribaltando vicende e vicissitudini. Scritta e diretta in tono tragicomico, la serie è sicuramente nuova per come affronta temi importanti. Non ci sono morti, malgrado l’epidemia che ha decimato il pianeta, né zombie. La disperazione lascia il passo alla comicità. Phil, interpretato da Will Forte, attraverserà gli Stati Uniti con il suo camion, lasciando messaggi a destra e a manca, per poi tornare nella sua casa a Tucson, in Arizona, dove, anziché darsi alla malinconia, metterà in atto una serie di comportamenti bislacchi, come fare il bagno in una piscina zeppa di margarita. Di fatto, Phil non sarà solo. Incontrerà prima Carol, anche lei creduta l’ultima donna sulla terra legata ancora alla frenesia tipica delle metropoli e alle consuetudini dell’ex civiltà. Alla spicciolata arriveranno molti altri personaggi e l’isolamento tipico di una situazione post- atomica andrà a farsi friggere.

The last man on Earth January Jones: quando arriva nella serie January Jones, la glaciale Betty di Mad Man – Melissa nella serie, di cui si invaghisce Phil, nonostante il suo rapporto con Carol- Kristen Schaal, la serie prende una piega totalmente diversa rispetto all’inizio. Il protagonista da ironico e divertente con una barba disordinata e piuttosto contrario all’igiene personale, cambia. Si taglia la barba per far colpo sulla nuova arrivata e diventa grottesco. Con l’arrivo di Melissa, infatti, cambia il ritmo della serie, ora incentrata sulle fantasie sessuali del protagonista sulla bella bionda perdendo in novità e brillantezza. Sembra quasi che al taglio della barba del protagonista corrisponda la perdita di particolarità della serie. Peccato che, anche la storia biblica non insegni nulla. Difatti che anche il biblico Sansone perse la propria saggezza tagliando, i capelli!

D'altronde si sa, gli uomini dimenticano in fretta.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Purché finisca bene, episodio 'La tempesta': un'improvvisa esigenza di maturità

Rai 1 ripropone l'episodio “La tempesta" (trasmesso per la prima volta il 28 aprile 2014) della serie "Purché finisca bene".  Il racconto prende avvio dalla scomparsa di Aldo Del Serio, il quale si trovava in vacanza ai tropici insieme alla moglie. A seguito di uno tsunami nessuno riesce a mettersi in contatto con lui e ciò...

 

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni