X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Goat Simulator recensione game per Xbox One: a passo di capra

30/04/2015 14:00
Goat Simulator recensione game per Xbox One passo di capra

Dopo l'uscita su PC arriva su Xbox One il folle simulatore di capra, dove andare in giro liberamente ed esplorare il mondo di gioco senza alcun obiettivo

Goat Simulator games, nell’infinito mondo videoludico, fatto di storie, gameplay, grafica cinematografica, budget hollywoodiani, c’è sempre qualcuno che cerca di riportare al centro dell’attenzione un vecchio concetto: divertirsi. Il videogioco nasce per questo, per intrattenere e far ridere, nella sua accezione più antica e primordiale. Goat Simulator insegue questo obiettivo, quello di regalare al giocatore uno spensierato divertimento, senza prestare attenzione a nulla se non alle sue più strane idee di come far viaggiare una capra, in un mondo di gioco liberamente esplorabile e da vivere. Ma sempre nei panni di una capra.

Goat Simulator gameplay, il gioco ruota attorno ad un semplice concetto, ovvero fare ciò che si vuole. Non che una capra abbia tantissime cose da fare, ma non in questo caso. Le attività o follie che si possono eseguire sono centinaia, da andare su una bici, ad essere un vero e proprio fuoco d’artificio “umano”, a scalare montagne e tuffarsi in deltaplano, ad effettuare strani riti religiosi, tutto sta alla fantasia del giocatore. Potremo interagire, oltre che con lo scenario e paesaggio, anche con le persone che popolano la mappa di gioco, potendo anche essere molto crudeli o generando situazioni di panico in feste o cerimonie. Il team di sviluppo ha messo a disposizione un mondo con cui interagire e avere la libertà di sperimentare, e sullo schermo compariranno le relative statistiche ed evoluzioni in cui metteremo a rischio la vita della nostra capra. Che siamo noi, in verità.

Goat Simulator grafica, il gioco, come ben visto, non si vuole prendere sul serio e la rappresentazione grafica segue una linea di stile colorato e cartonesco. Il risultato finale è comunque piacevole, e nonostante sia una produzione a bassissimo budget la grafica risulta azzeccata e sempre coreografica. Non saranno infatti rare le situazioni di incontrollabile pazzia, in cui avremo su schermo informazioni di gioco su cosa stiamo combinando, che aumenterà l’ilarità generale della produzione, con moltiplicatori e descrizioni che appoggiano il nostro operato.

Goat Simulator bug, solitamente in un videogioco la parte più complessa è quella di evitare che venga immesso nel mercato pieno di bug, ovvero errori tecnici che minano le performance del gioco. In questo caso, dato il progetto completato in pochi mesi e la struttura stessa del titolo, i bug vanno a formare e ad aggiungere divertimento al gameplay stesso, con situazioni ancora più esilaranti e senza senso. La fisica di gioco è pressoché assente, con enormi salti e un’invincibilità quasi robotica del nostro caprino, indistruttibile a differenza dell’ambiente. Nelle numerose interazioni con quest’ultimo, non saranno rare le occasioni in cui la capra si incastrerà nello scenario, con strani ed inquietanti esiti. Corpi che si allungano, teste che rimangono ferme in un punto, cadute che trapassano oggetti e piani di un palazzo, esplosioni che producono reazioni difficilmente realizzabili, vanno a completare il quadro di uno stile spensierato e innocente, che racchiude l’essenza ludica del videogioco.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Moonshine vol.1, la serie gangster di Brian Azzarrello e Eduardo Risso

Image Comics pubblica il primo volume di “Moonshine”, il fortunato fumetto realizzato da Brian Azzarello (sceneggiatura) e Eduardo Risso (disegni, colori e cover). L'acclamato team creativo si è già guadagnato diversi Eisner Award, il prestigioso premio fumettistico equivalente agli Oscar cinematografici, grazie a “1...

 

Wonder Woman Day, in concomitanza con l'uscita del film

DC Comics celebra Wonder Woman. In concomitanza con l’uscita del film Wonder Woman nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, con protagonista l’attrice israeliana Gal Gadot per la regia di Patty Jenkins che avverrà nel weekend d’inizio giugno, la DC Entertainment propone promozioni digitali ed offerte speciali oltre a ...

 

Farpoint, recensione videogame per PS4: lo sparatutto per PlayStation VR

Farpoint è il videogioco di punta della line-up Sony per PlayStation VR, il visore di realtà virtuale esclusivo per PS4. La presentazione allo scorso E3 di Los Angeles, a giungo, aveva mostrato le potenzialità del titolo sviluppato da Impulse Gear, grazie ad una grafica estremamente curata e alla periferica dedicata. Proprio l&...

 

Van Helsing Comics, nuova serie a fumetti

Chuck Dixon noto autore di alcuni storici fumetti che hanno visto come protagonisti personaggi del calibro di Batman, Punisher e Bane collaborerà con la Zenescope per la realizzazione di una nuova serie che avrà per protagonista la figlia del più noto cacciatore di vampiri Abraham Van Helsing. Liesel Van Helsing è il se...

 

Star Comics, Tsubaki-Cho Lonely Planet in uscita: trama e protagonisti

“Tsubaki-Cho Lonely Planet”, il manga scritto e disegnato dalla mangaka Mika Yamamori, è in uscita il 24 maggio nelle edicole, fumetterie, librerie e sulla piattaforma di Amazon. La trama ha come protagonista Fumi Ohno, studentessa al secondo delle scuole superiori, vittima di bullismo da parte di un suo coetaneo. Il manga ci pr...

 

Wynonna Earp, la seconda stagione della serie tv

Wynonna Earp, la serie tv interpretata da Melanie Scrofano è giunta alla sua seconda stagione che sarà disponibile dal prossimo giugno. La prima stagione cominciata lo scorso aprile e composta da tredici episodi si era conclusa a giugno del 2016. Dopo appena un anno dalla conclusione della prima stagione Wynonna Earp apparirà i...

 

Panini Comics, in arrivo il preludio di Spider-Man Homecoming

Panini Comics annuncia l'uscita del preludio a fumetti di “Spider-Man Homecoming” prevista per il 22 giugno sotto l'etichetta “Marvel Special 19”. Dopo il successo dell'operazione editoriale fumettistica legata al film di lancio di “Doctor Strange” (2016), in attesa del cinecomic, i lettori potranno scoprire dett...

 

Recensione La Profezia dell'Armadillo Artist Edition una nuova edizione per Zerocalcare

La Profezia dell’Armadillo è la prima graphic novel dell’ormai famoso Zerocalcare, la Bao Publishing ha voluto ristampare, a distanza di cinque anni dal suo debutto, questo fumetto in versione Artist Edition. La nuova versione contiene 12 pagine in più ad inizio albo e sarà più grande (stesso formato di Koban...

 

Recensione Residenza Arcadia la graphic novel di Daniel Cuello pubblicata da Bao Publishing

Residenza Arcadia è la prima graphic novel del fumettista Daniel Cuello pubblicata dalla Bao Publishing. Questo nuovo fumetto, uscito lo scorso 11 maggio, ci condurrà all’interno di un condominio davvero particolare, popolato da anziani riluttanti a qualsiasi novità e pieni di astio uno verso l’altro. I vari siparie...

 

Dynamite Comics, i KISS e Vampirella in una nuova serie a fumetti

La Dynamite Entertainment al fine di onorare e commemorare la prima riunione della rock-band KISS con Vampirella, icona dell’horror, distribuisce il fumetto in cui la giunonica eroina diventa una paladina del rock, scritto dall’autore Chris Sebela. La trama di KISS/vampirella #1 è ambientata nella città di Los Angeles nel...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni