X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Samba, commedia divertente e toccante dai registi di Quasi Amici

23/04/2015 13:00
Samba commedia divertente toccante dai registi di Quasi Amici

Samba, Eric Toledano e Olivier Nakache raccontano il disagio sociale degli immigrati clandestini a Parigi, in una commedia con Omar Sy e Charlotte Gainsbourg.

Samba film scritto e diretto da Eric Toledano e Olivier Nakache (Quasi Amici, Troppo Amici), ispirato al romanzo di Delphine CoulinSamba pour la France”.

Samba trama. Samba è un senegalese clandestino, vive in Francia da dieci anni cercando piccoli lavori sottopagati per provare a sopravvivere. Un giorno incontra Alice, una dirigente d’azienda che dopo un crollo psico-fisico a causa del troppo stress, decide di dedicarsi per un po’ di tempo ad un impiego che le faccia ritrovare serenità: volontaria in un’associazione per la tutela degli immigrati. Dal primo sguardo i due intendono di essere accomunati dallo stesso sentimento di rivincita, dalla necessità di riprendersi in mano la propria esistenza. Ma le questioni per la regolarizzazione del permesso di soggiorno metteranno in serio pericolo Samba, che dovrà nascondersi nelle periferie di Parigi per evitare di essere espulso dal Paese. Alice comprende che il suo spiraglio di felicità risiede proprio in quell’uomo, e farà di tutto per aiutarlo.

Samba recensione. L’incredibile successo ottenuto da Quasi Amici si basava su due fattori essenziali: la comicità un po’ sfrontata, però mai volgare, e il contesto che raccontava un tema tanto delicato, quanto spesso dimenticato dal mondo del cinema, come quello della disabilità. Eric Toledano e Olivier Nakache hanno elaborato quindi la formula vincente: una commedia che faccia ridere (tanto) lo spettatore, ma che gli conceda anche la possibilità di riflettere e digerire un argomento. Così si crea un nuovo pubblico, che va comunque al cinema per divertirsi, ma che può uscire dalla sala con la convinzione di aver guadagnato qualcosa. Così accade anche per Samba, pellicola che si insinua nelle zone suburbane più torbide di Parigi. La scelta stilistica permette comunque di mantenere un certo distacco dagli elementi più forti e scioccanti di quelle realtà, fornendo d’altro canto gli elementi necessari per immaginarli. Lo sguardo della macchina intende premiare la resistenza e la forza di volontà di un ragazzo senegalese, interpretato dall'onnipresente Omar Sy, che non perde mai il sorriso, ma che con ironia e determinazione affronta ogni ostacolo. In questa maniera i registi hanno l’opportunità di discutere il lato prettamente umano dell’immigrazione, questione molto sentita in Francia quanto in Italia, mostrando come dietro al muro dell’apparenza e della demagogia esistano persone pronte a tutto per ottenere un po’ di libertà.

Samba cast. Omar Sy (Quasi Amici, Due agenti molto speciali) è Samba, mentre Charlotte Gainsbourg (Melancholia, Incompresa) interpreta Alice. Tahar Rahim (Il principe del deserto) impersona Wilson, amico brasiliano che aiuterà Samba, e Izïa Higelin (popolare cantante francese) veste i panni di Manu, ragazza che introdurrà Alice nel mondo dell’immigrazione.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Charlotte Gainsbourg, Omar Sy
Film correlati
Quasi amici



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Mune, il guardiano della luna: dai creatori di Kung Fu Panda arriva il nuovo film d'animazione firmato Notorious

Mune, il guardiano della luna. Notorious, la nuova fatica cinematografica che vede nuovamente impegnati i creatori del ben noto capolavoro d'animazione Kung Fu Panda: stiamo parlando di Alexandre Heboya e Benoit Philippon, che hanno curato sia la regia che la sceneggiatura di Mune, il guardiano della luna, in uscita nelle sale ai primi di febbraio...

 

Nymphomaniac - volume 2: la scandalosa Charlotte Gainsbourg tra von Trier e Wim Wenders

Nymphomaniac - volume 2 approderà nelle sale cinematografiche italiane domani, giovedì 24 aprile, e così conosceremo la conclusione delle bollenti vicende sessuali della ninfomane Joe aka Charlotte Gainsbourg. Lars von Trier. Dietro la macchina da presa ovviamente c'è sempre lo scandaloso e tenebroso Lars von Trier, pro...

 

Nymphomaniac, dal 3 aprile al cinema, Von Trier produce I Am Here

"Nymphomaniac" approda finalmente nelle sale italiane. Il film discusso di Lars Von Trier, suddiviso in due episodi, sarà al cinema a partire dal 3 aprile in una versione "light" priva delle scene più scabrose, mentre “Nimphomaniac vol. 2” uscirà il 24 aprile. Trama. La storia narra della ninfomane Joe, interpretata da Charlotte Gainsbourg, che ra...

 

Lars von Trier: dopo le locandine osé, Numphomaniac vietato nella puritana Turchia

Nymphomaniac è troppo per la Turchia di Erdogan. Il film di Lars von Trier che ha trovato qualche difficoltà a farsi distribuire persino in stati occidentali come l'Italia, è stato giudicato da un'apposita commissione deputata da Ankara come un film pornografico, e pertanto vietato alla tradizionale distribuzione. Lars von Tri...

 

Nymphomaniac, per la critica Usa il film di Lars von Trier è 'sconcertante'

Nymphomaniac, il film di Lars von Trier ha ottenuto recensioni entusiastiche negli Stati Uniti, dove uscirà il 21 marzo 2014. Il film racconta la vita di Joe (Charlotte Gainsbourg), una ninfomane  che è picchiata in un vicolo da un vecchio scapolo, Seligman (Stellan Skarsgård). Lui la porta a a casa sua, e mentre cura le f...

 

Lars Von Trier, dal 21 marzo nelle sale USA 'Nymphomaniac' ma ancora nessuna distribuzione italiana

Lars von Trier, regista danese celebre per "Dancer in the dark" e "Melancholia" sta per dare in pasto alle sale cinematografiche il suo nuovo film, "Nymphomaniac", la storia di una donna dipendente dal sesso interpretata magistralmente da Charlotte Gainsbourg. Il lungometraggio sarà distribuito in due versioni, una soft della durata d...

 

Omar Sy agente molto speciale: torna al cinema con la divisa

Vincitore del premio Cesar 2012 per "Quasi amici – Intouchables", Omar Sy torna al cinema dal 28 marzo con una commedia francese dal titolo "Due agenti molto speciali". L'attore e comico di origini senegalesi e mauritane è nato e cresciuto nella banlieu di Trapp e nel film interpreta proprio un personaggio che viene dalla periferia:...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni