X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Silicon Valley: torna la seconda stagione dei programmatori californiani

13/04/2015 12:00
Silicon Valley torna la seconda stagione dei programmatori californiani

Silicon Valley: tornano i programmatori più timidi e geniali del paradiso informatico californiano

Silicon Valley: Prendete il luogo dell’informatica per antonomasia, la Silicon Valley, aggiungete cinque nerd, di quelli geniali e profondamente introversi e impacciati, una idea, di quelle brillanti, di quelle capaci di cambiare il corso della propria vita ed ecco la ricetta della serie targata HBO giunta alla sua seconda stagione. La serie non sembra essere la risposta alla divertentissima The Big bang theory, quanto piuttosto uno spaccato di vita di cinque giovani nerd catapultati in un mondo completamente diverso, quello della finanza, delle multinazionali tecnologiche, quello che conta e che muove un giro d’affari dal volume impensabile e sull’incapacità di questi di gestire il boom del successo. Molto lontano dal tipo di ironia alla Big bang theory, Silicon Valley predilige dialoghi più ironici, più arguti, in generale più maturi.


Silicon Valley trama: la serie si sviluppa intorno alla vita di cinque programmatori che lavorano in un incubatore gestito da Erlich Bachman che gli fornisce i mezzi e un luogo di lavoro in cambio del 10% dei loro progetti. Tra loro, Richard il quale lavora al Pied Piper, una piattaforma musicale costruita allo scopo di aiutare i musicisti a capire se le loro canzoni siano riproduzioni o plagi. In realtà la Pied Piper nasconde un complesso algoritmo di compressione di file che può essere applicato a ogni altro file che è la vera scoperta della vita del giovane informatico. Richard deve decidere se vendere la sua idea accettando un’offerta di 10 milioni di dollari per il suo lavoro, oppure proseguire la sua strada, fondando una società con un finanziamento di 200 mila dollari finanziamento fornito da un ex informatico che aspira di quotarsi in borsa e finanzia con il 5% sul suo progetto. Richard sceglie la seconda strada e con i suoi amici decide di tentare di realizzare il loro sogno. A modo loro

.
Silicon Valley seconda stagione: successo di pubblico, anche se non entusiasmante e buonissima critica hanno spinto i produttori a produrre una seconda serie. La HBO forse sperava in un successo più travolgente ma come tutte le serie anche la Silicon ha bisogno di tempo per crearsi i suoi fedeli. D'altronde la firma della serie ad opera di Mike Judge, creatore di prodotti considerati politicamente scorretti, sagace e arguto, non permette uno scontato seguito. La serie è in parte ispirata alle esperienze dello stesso Judge come ingegnere negli anni’80. La prima stagione è stata trasmessa in prima visione su Hbo lo scorso anno nel mese di aprile e ieri è stata mandata in onda la prima puntata della seconda stagione. Un cast giovane e brillante ha lavorato con ironia e bravura, facendo la differenza al confronto di altre serie. Motivo in più per seguire Silicon Valley.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Purché finisca bene, episodio 'La tempesta': un'improvvisa esigenza di maturità

Rai 1 ripropone l'episodio “La tempesta" (trasmesso per la prima volta il 28 aprile 2014) della serie "Purché finisca bene".  Il racconto prende avvio dalla scomparsa di Aldo Del Serio, il quale si trovava in vacanza ai tropici insieme alla moglie. A seguito di uno tsunami nessuno riesce a mettersi in contatto con lui e ciò...

 

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni