X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione Foxcatcher, Steve Carell strepitoso in una drammatica storia vera

11/03/2015 08:00
Recensione Foxcatcher Steve Carell strepitoso in una drammatica storia vera

Foxcatcher, il vincitore del premio per la miglior regia a Cannes, Bennett Miller, racconta la storia vera che coinvolse le medaglie olimpiche nella lotta libera Dave e Mark Schultz e il miliardario John du Pont

Foxcatcher è il nuovo film diretto da Bennett Miller (L’arte di vincere). È distribuito da Bim Distribuzione ed esce nei cinema italiani giovedì 12 marzo.

Foxcatcher trama, è il 1987 e Mark Schultz è un lottatore che ha vinto la medaglia d’oro alle olimpiadi di Los Angeles 1984. Un giorno riceve la telefonata di John Du Pont, un coach miliardario che lo invita a trasferirsi nella sua tenuta per allenarsi in vista dei mondiali e delle prossime olimpiadi. Mark accetta anche per togliersi dall’ombra del fratello maggiore Dave, anch’egli medaglia d’oro olimpica e uomo che ha cresciuto Mark. Inizia così un rapporto molto forte tra i due con Mark che vede in John una figura paterna. Ma ad un certo punto la situazione si incrinerà del tutto e nemmeno l’arrivo di Dave alla tenuta du Pont potrà risolvere la situazione. 

Foxcatcher recensione, davvero un grande film quello diretto da Bennett Miller. La vicenda è realmente accaduta e questo dà un’ulteriore forza al film. Tutto è perfetto: dalla sceneggiatura alla regia, dalla recitazione al pathos. All’interno della pellicola coesistono due generi: quello “sportivo” e il dramma, sapientemente orchestrati da Miller.

Foxcatcher cast di altissimo livello. Partiamo da John Du Pont/Steve Carell (Anchorman), che libero dai ruoli comici a cui ci ha abituato nella sua carriera, sforna una prestazione che gli è valsa la nomination all’Oscar come miglior attore  protagonista. Dietro a un naso finto molto importante è quasi impossibile riconoscere l’interprete di molti film demenziali. Di alto livello anche le prove di Mark Ruffallo (The Avengers) e di Channing Tatum (Magic Mike) nei panni di Dave e Mark Shultz.

Bennett Miller grazie a questo film ha vinto il premio per la miglior regia al Festival di Cannes. Il regista ripete due operazioni che aveva già fatto in “L’Arte di vincere”. La prima è quella di prendere una vicenda realmente accaduta nel mondo dello sport (due anni fa il baseball, oggi il wrestling) anche se qui la tematica sportiva non è principale come nel film con protagonista Brad Pitt. La seconda, ancor più interessante e innovativa è quella di affidare a un attore principalmente dedito alla commedia e affidargli un ruolo drammatico (Jonah Hill e Steve Carrell). La sua regia in Foxcatcher è molto intima, la macchina da presa è molto vicina ai protagonisti non solo nelle scene di lotta ma anche nei momenti più personali.

Foxcatcher è un film imperdibile. Una storia molto potente, appassionante, raccontata benissimo da un grande regista e che vanta un cast di altissimo livello. A testimonianza ci sono le cinque nomination agli Oscar come miglior attore protagonista (Steve Carell), miglior regia, miglior sceneggiatura, miglior trucco e miglior attore non protagonista (Mark Ruffalo).

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Foxcatcher

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Tribeca Film Festival, 'siamo attenti a ciò che emerge': intervista a Tammie Rosen

Il Tribeca Film Festival si svolge a New York fino al 30 aprile. Fondato nel 2002 da Robert De Niro e Craig Hatkoff negli anni si è sviluppato fino a presentare film come “Insomnia", “La leggenda degli uomini straordinari”, “Spider-Man 3” e “The Avengers”. Nel 2016 il vincitore è stato “...

 

Erin Moran, aveva recitato anche al cinema l'attrice scomparsa protagonista di 'Happy Days'

Erin Moran, attrice che nella  sitcom "Happy Days"  interpretava il personaggio di Joanie Cunningham è scomparsa all’età di cinquantasei anni. L’attrice originaria di Burbank è stata trovata morta in una roulotte nella contea di Harrison, nell'Indiana. Ancora sono ignote le cause della morte, per cui si a...

 

Intervista all'attore Emrhys Cooper: dal film 'Kushuthara' al prossimo 'Nosferatu'

Mauxa ha intervistato Emrhys Cooper, protagonista del film “Kushuthara: Pattern of Love”, uscito negli Stati Uniti e in Gran Bretagna e diretto da Karma Deki. Cooper ha lavorato anche a serie tv come “Mistresses”, “Vanity”. D. Nel film “Kushuthara”, nel ruolo di Charlie. Come ti sei avvicinato a ques...

 

Jack Nicholson, sarà nel remake del film 'Toni Erdmann' l'attore che compie 80 anni

Jack Nicholson, l’attore che compie oggi ottanta anni ha recitato in 65 film. Tra le pellicole emblematiche a cui ha lavorato ci sono “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975),  “Shining” (1980), “Easy Rider” (1969), “Chinatown” (1974), “The Departed - Il bene e il male&rdquo...

 

The Divergent Series: Ascendant, la saga si chiuderà con un film per la TV

Con un annuncio senza precedenti, l’anno scorso la Lionsgate ha rivelato che il quarto capitolo della saga “Divergent”, inizialmente intitolato “The Divergent Series: Ascendant” sarebbe diventato un film per la TV, “Ascendant”, magari da concepirsi come episodio pilota di un’ipotetica serie spin-off. ...

 

Boston - Caccia all'uomo: il terrorismo raccontato in un video del regista Peter Berg

Il regista Peter Berg in un video racconta come la popolazione di Boston collaborò durane le riprese del film “Boston - Caccia all’uomo” di cui è regista. È stato diffuso un nuovo video del film “Boston - Caccia all’uomo” in cui il registe Peter Berg racconta quale fosse la necessità ...

 

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse: il film commedia sul 'padre chioccia' con Omar Sy

Famiglia all’improvviso - Istruzioni non incluse è il film nelle sale diretto da Hugo Gélin con Omar Sy, Clémence Poésy, Antoine Bertrand, Gloria Colston. La storia è quella di Samuel che vive nel Sud della Francia: non ha troppe preoccupazioni giornaliere, finché una ex ragazza si presenta dice...

 

Cars 3, gli autori presentano il corto 'A Tale of Momentum and Inertia'

Eyal Podell e Jonathon E. Stewart, che hanno scritto il prossimo film “Cars 3” hanno realizzato un cortometraggio per Fox Animation Studios dal titolo “A Tale of Momentum and Inertia”. Il progetto è stato presento a diversi Festival: la storia racconta di un uomo roccia che cerca di trattenere un masso che sta per di...

 

La tenerezza: incontro con Gianni Amelio, Micaela Ramazzotti e Elio Germano

La tenerezza è il film di Gianni Amelio con Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi. Mauxa ha partecipato alla conferenza stampa: la storia è quella di Lorenzo, avvocato in pensione che vive da solo, ostile ai figli e burbero. Quando fa amicizia con i giovani vicini di casa parte apri...

 

Recensione del film Boston - Caccia all'uomo

Boston - Caccia all’uomo è il film di Peter Berg con Mark Wahlberg, Kevin Bacon, John Goodman, J. K. Simmons e Michelle Monaghan. Il sergente Tommy Saunders (Mark Wahlberg) penetra in un’appartamento alla ricerca di un sospettato. Una coppia cena in un locale. In un laboratorio del MIT si studia un prototipo di robot; un ragazzo...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni