X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Hayao Miyazaki: "continuerò a fare anime finché non morirò!"

25/02/2015 09:00
Hayao Miyazaki "continuerò fare anime finché non morirò"

Uno dei più grandi registi di animazione di tutto il mondo è sicuramente Hayao Miyazaki, che con i suoi film ha fatto sognare sia grandi che piccini. Anche se nel 2013 si è ritirato dalla regia continua a lavorare indefessamente e quest'anno ha vinto il Premio Oscar alla Carriera.

Hayao Miyazaki. Il 22 febbraio scorso si è tenuta, a Los Angeles, la Notte degli Oscar 2015, ma la data che ha interessato maggiormente gli appassionati di anime e manga è stata l’8 novembre 2014, con la sesta edizione dei Governors Awards dove Hayao Miyazaki ha ricevuto l’Oscar alla Carriera. Nel 2013, durante la Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, il maestro Miyazaki aveva annunciato il suo ritiro dalla regia, un impegno troppo pressante con l’avanzare dell’età. Comunque i suoi fan possono stare tranquilli, perché il maestro non ha nessuna intenzione di ritirarsi a vita privata, continua tuttora a lavorare sia allo Studio Ghibli (studio d’animazione che lui stesso ha fondato), sia come mangaka.

Hayao Miyazaki – Carriera. L’inizio della carriera di Hayao Miyazaki è stato nel 1963, come disegnatore della Toei, un importante studio di animazione giapponese, dove in poco tempo ha fatto carriera, fornendo prova delle sue qualità in più di un’occasione. Presso la Toei il giovane Miyazaki ha lavorato in diverse occasioni insieme al regista Isao Takahata, iniziando una collaborazione, sfociata in amicizia, che dura tutt’oggi. Nel 1984 uscì nelle sale cinematografiche Nausicaä della Valle del vento, il primo film nel quale il maestro curò sia il soggetto sia la regia, che ottenne un immediato successo, tale da permettere a Miyazaki di fondare uno studio di produzione personale: lo Studio Ghibli.

Hayao MiyazakiStudio Ghibli. Nel 1985 fu inaugurato lo Studio Ghibli, fondato da Hayao Miyazaki e Isao Takahata, uno degli studi cinematografici d’animazione più conosciuto e apprezzato nel mondo, creando film d’animazione ad altissimi livelli, non solo tecnicamente, ma anche nei contenuti. Il successo e la qualità dei film prodotti dallo Studio Ghibli sono tali che la Disney si è accaparrata i diritti per la loro distribuzione a livello mondiale, accettando la severa politica dello studio che vieta qualsiasi genere di taglio ai loro film. Una caratteristica importante dello Studio Ghibli è il voler continuare a usare tecniche di disegno tradizionali per i propri lavori, una decisione presa per contrastare l’uso sempre più crescente e smodato della computer graphic, ai giorni nostri fin troppo usato nei film d'animazione di tutto il mondo.

Hayao Miyazaki – Contenuti. Come già accennato prima, una delle caratteristiche dei film di Hayao Miyazaki, che l’intero studio Ghibli rispetta, è la qualità dei contenuti. Solitamente i protagonisti dei film di Miyazaki sono bambini, o adolescenti, ma anche le donne ricoprono ruoli importanti, sono figure forti, molto distanti dal genere classico giapponese. Un punto fondamentale nei film d’animazione in genere è la visione dei bambini del bene e del male, detta in parole semplici: o tutto bianco o tutto nero, ma Miyazaki si discosta da questo stereotipo, mostrando che esistono diverse sfumature di “grigio”, che bisogna guardare le situazioni da tutti i punti di vista per trovare il modo di affrontarle.

Hayao Miyazaki – Film. A questo punto non mi rimane che parlare dei lavori di Hayao Miyazaki, se non di tutti, almeno di quelli più significativi. Principessa Mononoke è del 1997, il tema è di tipo ambientale e vede gli abitanti della Città del Ferro in guerra contro gli spiriti della foresta per ricavare materie prime utili alla città stessa. I protagonisti, Ashita e San (la principessa Mononoke del titolo), fanno di tutto per porre fine al conflitto tra gli uomini e la natura e trovare un modo per riconciliarli. Un altro film degno di nota è La città incantata, del 2001, che ha vinto il Premio Oscar come miglior film d’animazione. La protagonista è Chihiro, una bambina di dieci anni, che si trasferisce in una città piena di spiriti, dove i suoi genitori sono trasformati in maiali. Inizia così una serie di avventure per la piccola Chihiro, per riportare i suoi genitori alla normalità e uscire dalla città incantata, avventure che la aiuteranno a crescere e maturare. L’ultimo film realizzato da Miyazaki è Si alza il vento, del 2013, che tratta delle vicende di Jirō Horikoshi, un ingegnere e progettista di aerei durante la Seconda Guerra Mondiale. Questo film mostra la passione di Miyazaki per la storia dell’aviazione, infatti, il termine “Ghibli”, oltre a significare vento caldo del Sahara (da noi si chiama Scirocco), è anche il nome di un aereo italiano degli anni 30.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Halo Wars 2, recensione videogame per Xbox One: la strategia di Microsoft

Halo Wars 2 è il videogioco sviluppato da Creative Assembly e pubblicato da Microsoft, uno strategico in tempo reale in esclusiva per Xbox One e piattaforme PC. Il primo capitolo, uscito su Xbox 360, era un piacevole diversivo dalla serie principale, da cui prendeva personaggi, nemici e situazioni di gioco, trasportandole nell’universo...

 

Van Helsing dal romanzo di Bram Stoker alla serie Tv fino ai comics

Bram Stoker nel romanzo Dracula aveva creato un personaggio erudita dal marcato accento teutonico capace, mediante la sua conoscenza scientifica, di combattere il vampirismo comparso nell’Inghilterra del diciannovesimo secolo e sconfiggere il più temibile dei mostri, Dracula. Personaggio che è stato ripreso fedelmente in alcuni ...

 

Sky Doll, il primo volume in libreria: dal successo del fumetto alle ristampe

Esce oggi il primo volume di “Sky Doll” riproposto da Bao Publishing nel suo formato originale. Mentre il quarto albo (leggi la nostra recensione qui) è gia in tutte le librerie, “Sky Doll vol.2 - Aqua” e “Sky Doll vol.3 - La città Bianca” saranno rispettivamente disponibili dal 16 marzo e dal ...

 

Wolverine Vecchio Logan il comics che ha ispirato il film con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo primo marzo. Ancora una volta Hugh Jackman vestirà i panni di Wolverine, l’uomo dagli artigli in lega di metallo. Per l’occasione Panini Comics renderà nuovamente disponibile l’appassionante comics scritto da Mark Millar e...

 

Valter Buio, lo psicanalista dei fantasmi in una nuova edizione da riscoprire

Star Comics annuncia la nuova edizione del primo volume della serie di “Valter Buio”. Cover in cartonato, il fumetto sarà disponibile solo nelle fumetterie, dal primo marzo.Originariamente uscito tra il 2010 e il 2011, l'opera di Alessandro Bilotta ha raccolto i consensi di critica e lettori aggiudicandosi il Romics d'Oro grazie ...

 

Batman Arkam VR, recensione speciale PS VR: il Cavaliere Oscuro in prima persona

Batman Arkham VR è il videogioco sviluppato da Rocksteady Studios, pensato per esser giocato esclusivamente con PlayStation VR, il visore di realtà virtuale di Sony per PS4. La serie, che ha rappresentato un grande successo in ambito videoludico, si prende una licenza con questa sorta di spin-off investigativo, che esula quindi dal cl...

 

Flight of the Raven, comics vincitore del Best Artist Award di Angoulême 2017

Flight of the Raven, Il Volo del corvo è una graphic novel d’avventura e di azione scritta daJean-Pierre Gibrat che ha conquistato il premio come migliore artista alla scorsa edizione del festival di Angoulême. La trama di Flight of the Raven è ambientata a Parigi e ripercorre il periodo dell’occupazione tedesca, du...

 

Ghost in the Shell, il remake hollywoodiano del manga con Scarlett Johansson

“Ghost in the Shell” è il manga cult, realizzato da Masamune Shirow alla fine degli Ottanta, diventato, infine, un franchise comprendente anche videogiochi e romanzi.Ambientato nel XXI secolo, il manga seinen (rivolto a un pubblico adulto) immagina un futuro pieno di incognite, in cui la differenza tra uomo e macchina è in...

 

Wonder Woman: l'intramontabile supereroina tra uscite DC Comics e l'atteso cinecomic

Wonder Woman rimane la supereroina più amata di DC Comics, icona di emancipazione femminile capace di attraversare indenne i decenni dal debutto in “All Star Comics #8” in 1941. Paladina indiscussa della giustizia, ha spento le settancinque candeline l'anno scorso accompagnata da molteplici iniziative per renderle omaggio. Molti...

 

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni