X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

American Horror Story 4 Freak Show: la recensione

21/02/2015 10:00
American Horror Story 4 Freak Show la recensione

Recensione di American Horror Story Freak Show, nuova serie tv in uscita in Italia il 24 febbraio 2015. Quarto capitolo del telefilm horror antologico creato da Ryan Murphy e Brad Falchuk, freak show porta lo spettatore a contatto con le più angoscianti stranezze e abberrazioni, non solo esteriori, del genere umano.

American Horror Story è una fortunata serie televisiva horror antologica creata da Ryan Murphy e Brad Falchuk per il canale FX , il cui quarto capitolo “Freak Show” è in uscita in Italia il prossimo 24 febbraio 2015 su Fox

American Horror Story 4 Freak Show Trama Il telefim sta seguendo le tematiche classiche del genere horror: da una casa infestata dai fantasmi in “American Horror Story: Murder House”, alla follia omicida di alcuni malati mentali in un manicomio in “American Horror Story 2: Asylum”, alla caccia alle streghe di Salem, o meglio, alle sue conseguenze contemporanee di “American Horror Story 3: Coven”, fino ad arrivare all'attuale “American Horror Story 4: Freak Show”, che vede come protagonisti un circo di fenomeni da baraccone, freak ripudiati dalla società e raccolti da Elsa Mars (Jessica Lange) la proprietaria del circo, che cerca di far andare avanti la baracca nella piccola cittadina di Jupiter, Florida. Ambientata principalmente nel 1952, quando grazie anche alla diffusione di massa della televisione gli spettacoli “all'aperto” come i Freak Show stavano vivendo l'inizio del loro declino, Elsa crede di poter rilanciare il proprio spettacolo – e con esso la sua carriera, raggiungendo le luci della ribalta a cui ha sempre ambito - introducendo nello spettacolo Bette e Dot Tattler (Sarah Paulson), due gemelle siamesi recentemente sopravvissute all'omicidio della propria madre ma anche considerate le maggiori indiziate del crimine. Come se non bastasse, un pericoloso omicida è a piede libero nella tranquilla cittadina di Jupiter, e i circensi diventeranno gioco forza i primi indiziati, fatto che porterà la polizia a ficcanasare sempre di più all'interno e negli affari – tutt'altro che limpidi e cristallini – del Freak Show

American Horror Story Freak Show Main Cast Il telefilm vanta un cast di alto livello, composto dai vari interpreti dei capitoli precedent. Con Jessica Lange - “King Kong” (1976); “Big Fish - Le storie di una vita incredibile” (2003); “Cape Fear - Il promontorio della paura” (1991) – e Sarah Paulson - “Serenity" (2005); “Mud” (2012) ; “12 anni schiavo” (2013) – anche in American Horror Story Freak Show ritroveremo Evan Peters - “Never Back Down - Mai arrendersi” (2008); “X-Men - Giorni di un futuro passato” (2014) -nel ruolo di Jimmy Darling, un ragazzo dalle mani palmate, figlio di Ethel, la donna barbuta interpretata da Kathy Bates, già vista in “Misery non deve morire” (1990); “Titanic” (1997) e “A proposito di Schmidt” (2002). A completare il main cast di ci sono anche l'uomo forzuto Michael Chiklis - “The Shield” (2002-2008); “I fantastici 4” (2005); “I fantastici 4 e Silver Surfer” (2007) - Frances Conroy - “Six Feet Under” (2001); “The Aviator” (2004) – Denis O'Hare - “Dallas Buyers Club" (2013) – la new entry Finn Wittrock - “Master of Sex (2013); “Noah” (2014); “Unbroken” (2014) – e John Carroll Lynch - “Zodiac” (2007); “Gran Torino” (2008); “Shutter Island" (2010) – nel ruolo del Clown assassino

American Horror Story 4 Freak Show Recensione Ambientare la storia nel 1952 ha liberato gli autori Ryan Murphy e Brad Falchuk dal qualsiasi timore morale – se mai ce ne fosse stato bisogno – su come poter trattare i freak protagonisti dello show. Anche se appare da subito chiaro il gioco di specchi che trasforma i cittadini e i poliziotti di Jupiter - accompagnati da tutta una serie di pregiudizi “tipici” della provincia americana degli anni '50 – nei veri mostri e i freak in normali cittadini, anche se, almeno alcuni, tutt'altro che bravi o onesti “American Horror Story Freak Show” non punta decisamente ad approfondire questa visione che è solamente una struttura narrativa per promuovere l'ambiguità, e con questa la suspance, di cui una serie horror vorrebbe nutrirsi. Ma nel telefilm i colpi di scena sono veramente pochi, legati più agli intrighi e alle gelosie personali che ad altro, e lo spettatore viene più angosciato dall'onnipresente e fastidiosa colonna sonora che non smette mai di lanciare segnali d'allerta anche quando non se ne vedono i motivi. L'ambientazione nei primi anni '50, la comparsa di personaggi tradizionali per il genere – come il clown assassino – e un make up visivo un po' malinconico, danno al telefilm un tocco nostalgico ma anche quella sensazione di già visto, già raccontato, già vissuto, da cui una serie televisiva che si estende per 13 episodi dovrebbe assolutamente stare alla larga. Alcune scene divertenti, come quando una delle due gemelle siamesi fuma una sigaretta lasciando all'altra sorella l'ingrato compito di espirare il fumo – o l'inserimento di alcune canzoni pop cantate dai protagonisti cronologicamente prima che siano state create, non bastano a fare della serie tv qualcosa in più di un anacronistico e deludente freak show

American Horror Story 5 L'accoglienza del pubblico comunque convinto Fx ha rinnovare la serie tv per un'altra stagione che, presumibilmente, andrà in onda ad ottobre 2015

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Feed the Beast, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato il primo episodio di "Feed the Beast", basata sulla serie televisiva danese "Bankerot". La fiction sviluppata da Clyde Phillips alterna il fascino del mondo della cucina a dinamiche narrative tipicamente crime. L'ambito culinario è comparso in più occasioni nella serialità italiana, spesso unito ai toni della ...

 

Shades of Blue, l'atmosfera del crime drama negli episodi della prima stagione della serie tv

La prima stagione della serie televisiva "Shades of Blue" è disponibile sulla piattaforma streaming Infinity dal 18 gennaio 2017. La trama è incentrata sulla figura di Harlee Santos, madre single e detective. La sua squadra è guidata dal tenente Matt Wozniak, il quale la guida in azioni al di fuori della legalità. ...

 

Killing Reagan, recensione del film tv

Il film tv intitolato "Killing Reagan" racconta i momenti antecedenti e successivi all'attentato a Ronald Reagan, avvenuto a Washington il 30 marzo 1981. Basato sul libro "Killing Reagan: The Violent Assault That Changed a Presidency" di Bill O'Reilly, offre un'attenta rappresentazione delle conseguenze scaturite dal tentato assassinio del quarant...

 

Una serie di sfortunati eventi, misteri e complotti negli episodi della prima stagione

La prima stagione di "Una serie di sfortunati eventi" (Titolo originale: "A Series Of Unfortunate Events") è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix fal 13 gennaio 2017.  La trama della serie televisiva è basata sull'omonimo ciclo di romanzi di Lemony Snicket e segue le vicende dei tre orfani Baudelaire. Il tutore C...

 

Un passo dal cielo, intervista a Nathalie Rapti Gomez: 'i ruoli forti sono i miei preferiti'

La quarta stagione di "Un passo dal cielo" debutta su Rai 1 il 17 gennaio 2017.  Abbiamo intervistato l'attrice Nathalie Rapti Gomez, la quale partecipa alla seconda puntata e interpreta un ruolo da antagonista.  D: Che caratteristiche possiede il tuo personaggio? R: Il mio personaggio si chiama Pam. Fa parte di una banda di narcotraff...

 

Serie TV più viste negli USA: primo posto per la dramedy 'This Is Us'

"This Is Us" conquista la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. L'undicesimo episodio della dramedy creata da Dan Fogelman, intitolato "The Right Thing to Do" e diretto da Timothy Busfield, ha registrato 10.48 milioni di spettatori.  Il secondo posto è occupato...

 

Le Bureau - sotto copertura, nella nuova serie tv la spia Mathieu Kassovitz infiamma la critica

Questa sera su Sky Atlantic andrà in onda la prima delle dieci puntate di "Le Bureau - sotto copertura", il nome con cui viene distribuita nel nostro paese la serie tv "Le Bureau des légendes" di Èric Rochant che nella madrepatria Francia dove va in onda su Canal+ è già alla terza stagione e sta riscuotendo notevo...

 

Notorious, la serie tv che racconta la commistione tra legge e mondo dello spettacolo

La serie televisiva "Notorious" debutta su FoxLife il 16 gennaio 2017.  Scritta e prodotta da Josh Berman, la fiction segue l'evoluzione del rapporto tra l'avvocato Jake Gregorian e Julia George, produttrice della trasmissione televisiva "Louise Herrick Live", raccontando la risultanza della commisione tra legge e mondo dello spettacolo. &nbs...

 

I bastardi di Pizzofalcone, la terza puntata tra oscuri e complessi intrighi

La terza puntata della fiction "I bastardi di Pizzofalcone" va in onda su Rai 1 il 16 gennaio 2017.  L'ispettore Giuseppe Lojacono e gli altri protagonisti sono impegnati a indagare su un nuovo caso. Una cameriera è rinvenuta cadavere in una cantina di un condominio di Pizzofalcone. Gli indizi lasciano presumere che a compiere il delit...

 

Kyle XY, recensione del primo episodio della serie tv

La serie televisiva "Kyle XY" propone un racconto che combina aspetti fantascientifici con inclinazioni propriamente teen drama. La trama è incentrata su un personaggio dall'identità misteriosa e dotato di strabilianti peculiarità. "La mia è una nascita fuori dal comune", la frase pronunciata dal protagonista inaugura l...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni