X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Jafar Panahi: infrange il divieto di girare e con il film 'Taxi' vince il Festival di Berlino

15/02/2015 15:12
Jafar Panahi infrange il divieto di girare con il film 'Taxi' vince il Festival di Berlino

Al Festival di Berlino vince Jafar Panahi con il film "Taxi", che infrange il divieto di girare.

Il Festival di Berlino è stato vinto dal regista israeliano Jafar Panahi, con il film realista “Taxi”.

Jafar Panahi era assente alla premiazione, poiché il regime iraniano ha imposto al regista il divieto di viaggiare. La trama del film “Taxi” ruota attorno allo stesso Panahi che si inserisce in un taxi dotato di tre telecamere, cosicché possa raccontare le difficoltà della vita quotidiana a Teheran attraverso i suoi passeggeri. Essi sono uomini e donne, giovani e vecchi, ricchi e poveri, tradizionalisti e modernisti, integralisti e sostenitore dei diritti umani che siedono nel sedile del passeggero del guidatore inesperto.

Festival di Berlino. Il Ministro della Cultura Monika Grütters ha definito il premio per Jafar Panahi come un simbolo politico e di promemoria: "Perché è anche l'arte che costruisce ponti là dove la diplomazia e la politica stanno dimostrando i loro limiti.

Premi. Il film tedesco "Victoria" del regista Sebastian Schipper ha ottenuto l’Orso d'Argento per la migliore fotografia, mentre i migliori attori sono Charlotte Rampling e Tom Courtenay per il film "45 years" di Andrew Haigh, che racconta la disperata lotta di una relazione di coppia.

Darren Aronofsky. La giuria presieduta dal regista americano Darren Aronofsky ("Black Swan") con Jafar Panahi ha quindi preferito concentrarsi sul realismo, ignorando le opere di maestri come Terrence Malick, Werner Herzog e Peter Greenaway. Il Gran Premio della Giuria è stato assegnato il dramma cileno "El Club" (The Club) di Pablo Larraín, sul team di preti che hanno abusato di bambini. "E 'stata un'ottima scelta - ha detto Aronofsky - è stato molto difficile decidere, non perché abbiamo combattuto, possiamo anche rimanere amici per la vita. Ci sono stati anche molti film eccellenti”.

Taxi. Il film, così come i precedenti di Jafar Panahi è stato realizzato nonostante il divieto di girare che gli è stato imposto per 20 anni. I suoi ultimi due film sono stati girati in estrema segretezza nell'appartamento di Panahi e in una casa privata, mentre per la prima volta si spinge all'aperto per le strade di Teheran. Poco dopo della première del film a Berlino Panahi ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in cui ha promesso di continuare a girare film nonostante il divieto e ha detto: “Niente può impedirmi di fare film fino a quando sarò spinto fino agli angoli sconosciuti dal mio spirito, in tali spazi privati, nonostante tutti i limiti, la necessità di creare diventa ancora più di uno stimolo”.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Stockholm, Ethan Hawke e Noomi Rapace nel nuovo film di Robert Budreau

Ethan Hawke e Noomi Rapace saranno i protagonisti di “Stockholm”, il nuovo film di Robert Brudeau. Hawke di recente è apparso nel remake de “I magnifici sette” diretto da Antoine Fuqua, e al momento ha molti altri progetti in ballo: presto lo vedremo in “The Kid”, “First Reformed” (il ritorno a...

 

Recensione del film In viaggio con Jacqueline

In viaggio con Jacqueline (“La vache” e “One Man and His Cow” in inglese) è il film commedia francese di Mohamed Hamidi. Nel cast ci sono Fatsah Bouyahmed, Lambert Wilson, Jamel Debbouze, Christian Ameri. Fatah è un modesto contadino algerino che non ha mai lasciato la sua campagna. Vive con la mucca Jacquelin...

 

Festival di Cannes 2017, il pungente Cristian Mungiu è Presidente di giuria della Cinéfondation

Al Festival di Cannes 2017 presiederà la giuria della Cinéfondation e Short Film Competition il regista Cristian Mungiu. Il Festival si svolgerà dal 17 al 28 maggio, e Mungiu seguirà il ruolo che ebbe Steven Spielberg nel 2013, nonché Abbas Kiarostami e Jane Campion. Cristian Mungiu vinse la Palma d’Oro co...

 

La bella e la bestia, 'sul set le scene sono avvenute in maniera naturale': intervista all'attrice Simone Sault

La bella e la bestia (“Beauty and the Beast”) è il film di Bill Condon con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Ian McKellen ed Emma Thompson (leggi l’intervista allo sceneggiatore Evan Spiliotopoulos). La storia è ambientata alla fine del XVIII secolo, in un castello nei pressi di un piccolo villaggio...

 

Film più visti della settimana: è record d'incasso per La bella e la bestia

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 17 al 19 marzo 2017 vede al primo posto “La Bella e la bestia" (“Beauty and the Beast”): la storia di Bella e dell’amore per il principe deformato da un incantesimo incassa 170.000.000 milioni di dollari. Al secondo posto si sposta “Kong: Skull Island&rdquo...

 

Vi presento Toni Erdmann, 'il desiderio di essere visti come siamo': intervista all'attore del film Trystan Pütter

Vi presento Toni Erdmann è il film di Maren Ade con Peter Simonischek, Sandra Hüller, Michael Wittenborn, Thomas Loibl e Trystan Pütter. La storia è quella di un uomo anziano, Winfried Conradi cui piace burlare le persone. Non vede spesso sua figlia Ines,e per farle una sorpresa la va a trovare dopo la morte dell’anzi...

 

Un tirchio quasi perfetto, il film commedia sull'avarizia di Fred Cavayé

Un tirchio quasi perfetto è il film nelle sale diretto da Fred Cavayé, con Dany Boon, Laurence Arné e Noémie Schmidt. La storia è quella di François Gautier, che fa dell’avidità un’esigenza. Non spende mai più del necessario, ma quando incontra una donna la situazione muta. Inoltr...

 

La Bella e la Bestia, il libro da cui è tratto il film con Emma Watson

La Bella e la Bestia è il libro che - in concomitanza dell’uscita del film - ripropone alcuni aspetti della pellicola intepretata da Emma Watson (leggi l'intervista allo sceneggiatore del film Evan Spiliotopoulos). Il libro illustrato racconta la storia del film, usando uno stile di scrittura semplice e adatto anche alla lettura dei b...

 

Halloween, John Carpenter sarà produttore esecutivo e co-sceneggiatore del remake

Qualche settimana fa il leggendario regista del primo “Halloween”, John Carpenter, ha annunciato i componenti principali della squadra che si occuperà del reboot della saga da lui stesso fondata nel 1978. David Gordon Green sarà in cabina di regia, mentre Danny McBride (famoso per le due serie tv comedy fatte per HBO, &ldq...

 

Basic Instinct, il film thriller dai 5 elementi eversivi

Basic Instinct è il film di Paul Verhoeven con Sharon Stone e Michael Douglas che uscì il 22 marzo 1992 negli Stati Uniti (leggi l'intervista al regista sul film "Elle"). Un poliziotto deve scoprire chi sia l’artefice di un omicidio compiuto con un punteruolo per il ghiaccio. La ricerca lo conduce ad una scrittrice ricca e sedu...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni