X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Repairman film commedia, opera prima per Paolo Mitton

02/02/2015 08:00
The Repairman film commedia opera prima per Paolo Mitton

Paolo Mitton debutta in regia con "The Repairman", un film molto interessante e anticonvenzionale. Nel cast Daniele Savoca e Hannah Croft.

The Repairman film commedia. “The Repairman - Storia di un Riparatore” è un film commedia italia/Gran Bretagna del 2013, diretto da Paolo Mitton, al suo esordio in una regia cinematografica. Il film è sceneggiato dallo steso regista in collaborazione con Francesco Scarrone. Per Paolo Mitton si tratta del primo lungometraggio dopo alcuni corti e diversi anni di lavoro negli effetti speciali di grandi film statunitensi, tra cui “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban”, “Charlie e la fabbrica di cioccolato”, “Alien vs. Predator”. La pellicola è stata presentata nella sezione “Festa Mobile” al 31° Festival di Torino, al “Raindance Film Festival” di Londra e allo “Shanghai International Film Festival”. The Repairman ha vinto il premio “Award of excellence” all’IndieFest Film Awards in California.

The Repairman trama. Perché cambiare vita, se si può aggiustare quella che una persona ha? L’opera prima di Paolo Mitton lascia il segno perché sa raccontare in modo semplice e diretto le contraddizioni del mondo moderno. “The Repairman” narra le vicenda di Scanio Libertetti, un ingegnere mancato che si guadagna da vivere riparando macchine da caffè nella provincia piemontese. Lavora da casa, viene sfruttato da un padrone e la sua lentezza non migliora certo la situazione. I suoi amici, molto più integrati di lui nella società e ormai affermati, non perdono occasione per criticarlo. L’unico parente vicino alla sua vita è uno zio panettiere - con un aiutante mezzo scemo - che lo incoraggia sempre a valorizzare le sue doti. In più con le donne è davvero sfortunato. In seguito a un'infrazione in auto, Scanio segue un corso di recupero punti in un'autoscuola. Chiamato a spiegare come abbia perso la patente, travolge insegnante e compagni di corso con il racconto del suo ultimo anno di vita, in equilibrio precario tra le contraddizioni del mondo moderno. Solo Helena, una giovane inglese trasferitasi in Italia per lavorare come esperta di risorse umane, pare essere la presenza in grado di capirlo e di rassicurarlo. Con lei inizia un rapporto sentimentale. Tuttavia, tutto ciò che sembra per Scanio risulta storto agli altri.

The Repairman, film anticonvenzionale. Paolo Mitton non ha studiato cinema, ma ingegneria. La settima arte, però, ha sempre esercitato su di lui un grande e irresistibile fascino, finché ha prevalso. Oggi, il suo film "The Repairman", è indicato da molti critici come una delle migliori opere prime degli ultimi anni. E’ un film tipicamente italiano per temi e ambientazioni, ma assolutamente anticonvenzionale per realizzazione. Le cifre stilistiche più evidenti di questa considerazione si ritrovano nella fotografia sicuramente particolare di David Rom e nel montaggio dello stesso regista (che si firma con uno pseudonimo), capace di imprimere al ritmo forte e improvvise accelerazioni come pure tagli non prevedibili in altri momenti. E’ un’pera prima, insomma, abbastanza insolita, fatta da chi è arrivato a dirige un film provenendo però da un altro mondo, da un ambiente differente (Mitton, appunto, è un ex ingegnere). Il regista non regala certezze: semmai un piccolo dramma umano in cui il protagonista si muove in modo ambivalente, restituendo un chiaro senso del realismo nonostante il tono grottesco.

The Repairman Daniele Savoca. Nel film di Paolo Mitton il personaggio di Scanio Libertetti è interpretato da Daniele Savoca. Scanio è un uomo che non brilla per i suoi rapporto sociali, e in effetti risulta fin troppo goffo e con una postura “da orso” che parla più delle espressioni. Su di lui si abbattono i peggiori clichè sociali, nonché le egoiste considerazioni degli amici. Scanio non è un chiacchierone ed anzi a tavola non parla molto. Ma la sola presenza del personaggio modifica l'ambiente che lo circonda, marcando il confine tra commedia e grottesco. Scanio è in ultima analisi un personaggio strano e fuori dai canoni della società, ma in grado per questo di svelarne le assurdità con un umorismo scanzonato e avvincente, equivalente ad una boccata d'aria fresca.

The Repairman cast e uscita. Il film annovera nel cast Daniele Savoca, Hannah Croft, Paolo Giangrasso, Fabio Marchisio e Irene Ivaldi. "The Repairman" uscirà il 19 febbraio in Piemonte e dal 26 febbraio su tutto il territorio nazionale, distribuito da Cineama in collaborazione con Slow Cinema.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 

Altri articoli Home

Il mostro della laguna nera, costruendo lo Universal Monsters Cinematic Universe

“Il mostro della laguna nera” farà parte della Universal Monsters, l’imponente saga con cui la Universal punta a rilanciare la sua collezione di creature dell’horror “vintage”. Le informazioni su questo reboot per ora scarseggiano; un paio di anni fa si vociferava che Scarlett Johansson fosse stata contatt...

 

Non è un paese per giovani, il film sull'esodo di una giovane generazione

Non è un paese per giovani è il film di Giovanni Veronesi nelle sale, con Filippo Scicchitano, Sergio Rubini, Giovanni Anzaldo, Sara Serraiocco e Nino Frassica. La storia è quella di Sandro, ventenne timido il cui desidero è diventare scrittore. L’amico Luciano è invece estroverso, anche se conserva un mist...

 

Atlanta Film Festival, cultura e cinema nel sud degli Stati Uniti

L’Atlanta Film Festival è il più importante della Georgia, e uno dei maggiori degli Stati Uniti. Comincia oggi e si protrae fino al 2 aprile: tra i film in concorso ci sono “Born River Bye” di Tim Hall, “The Boss Baby” di Tom McGrath, “Cherry Pop” di Assaad Yacoub, “In the Radiant City&r...

 

Tomas Milian, 'Monnezza amore mio' è il libro dell'attore scomparso

Tomas Milian, l’attore scomparso a Miami all’età di 84 anni è stato raccontato in diversi libri. “Monnezza amore mio” è stato scritto dallo stesso attore nel 2014. Descrive la città di Roma, che accoglie i nuovi arrivati ma che sa anche respingerli. Milian racconta come sia fuggito da L'Avana, pa...

 

Recensione del film Elle

Elle è il film di Paul Verhoeven con Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Anne Consigny e Charles Berling (leggi l'articolo sull'incontro con il regista). Paul Verhoeven mostra la propria chiarezza già all’inizi del film, con lo schermo nero invaso dalle urla di Michèle, mentre viene violentata sul pavimento di casa. L&rsq...

 

Baywatch: Zac Efron urlante nel nuovo trailer del film commedia con Priyanka Chopra

Un nuovo trailer è stato diffuso del film “Baywatch”, diretto da Seth Gordon. Nel trailer ci sono i protagonisti Mitch Buchanan (Dwayne Johnson) e Matt Brody (Zac Efron) che pattugliano una spiaggia in California. Quando giunge Victoria Leeds (Priyanka Chopra), manager che vuole trasformare il luogo in una zona residenziale si s...

 

Stockholm, Ethan Hawke e Noomi Rapace nel nuovo film di Robert Budreau

Ethan Hawke e Noomi Rapace saranno i protagonisti di “Stockholm”, il nuovo film di Robert Brudeau. Hawke di recente è apparso nel remake de “I magnifici sette” diretto da Antoine Fuqua, e al momento ha molti altri progetti in ballo: presto lo vedremo in “The Kid”, “First Reformed” (il ritorno a...

 

Recensione del film In viaggio con Jacqueline

In viaggio con Jacqueline (“La vache” e “One Man and His Cow” in inglese) è il film commedia francese di Mohamed Hamidi. Nel cast ci sono Fatsah Bouyahmed, Lambert Wilson, Jamel Debbouze, Christian Ameri. Fatah è un modesto contadino algerino che non ha mai lasciato la sua campagna. Vive con la mucca Jacquelin...

 

Festival di Cannes 2017, il pungente Cristian Mungiu è Presidente di giuria della Cinéfondation

Al Festival di Cannes 2017 presiederà la giuria della Cinéfondation e Short Film Competition il regista Cristian Mungiu. Il Festival si svolgerà dal 17 al 28 maggio, e Mungiu seguirà il ruolo che ebbe Steven Spielberg nel 2013, nonché Abbas Kiarostami e Jane Campion. Cristian Mungiu vinse la Palma d’Oro co...

 

La bella e la bestia, 'sul set le scene sono avvenute in maniera naturale': intervista all'attrice Simone Sault

La bella e la bestia (“Beauty and the Beast”) è il film di Bill Condon con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Ian McKellen ed Emma Thompson (leggi l’intervista allo sceneggiatore Evan Spiliotopoulos). La storia è ambientata alla fine del XVIII secolo, in un castello nei pressi di un piccolo villaggio...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni