X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Repairman film commedia, opera prima per Paolo Mitton

02/02/2015 08:00
The Repairman film commedia opera prima per Paolo Mitton

Paolo Mitton debutta in regia con "The Repairman", un film molto interessante e anticonvenzionale. Nel cast Daniele Savoca e Hannah Croft.

The Repairman film commedia. “The Repairman - Storia di un Riparatore” è un film commedia italia/Gran Bretagna del 2013, diretto da Paolo Mitton, al suo esordio in una regia cinematografica. Il film è sceneggiato dallo steso regista in collaborazione con Francesco Scarrone. Per Paolo Mitton si tratta del primo lungometraggio dopo alcuni corti e diversi anni di lavoro negli effetti speciali di grandi film statunitensi, tra cui “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban”, “Charlie e la fabbrica di cioccolato”, “Alien vs. Predator”. La pellicola è stata presentata nella sezione “Festa Mobile” al 31° Festival di Torino, al “Raindance Film Festival” di Londra e allo “Shanghai International Film Festival”. The Repairman ha vinto il premio “Award of excellence” all’IndieFest Film Awards in California.

The Repairman trama. Perché cambiare vita, se si può aggiustare quella che una persona ha? L’opera prima di Paolo Mitton lascia il segno perché sa raccontare in modo semplice e diretto le contraddizioni del mondo moderno. “The Repairman” narra le vicenda di Scanio Libertetti, un ingegnere mancato che si guadagna da vivere riparando macchine da caffè nella provincia piemontese. Lavora da casa, viene sfruttato da un padrone e la sua lentezza non migliora certo la situazione. I suoi amici, molto più integrati di lui nella società e ormai affermati, non perdono occasione per criticarlo. L’unico parente vicino alla sua vita è uno zio panettiere - con un aiutante mezzo scemo - che lo incoraggia sempre a valorizzare le sue doti. In più con le donne è davvero sfortunato. In seguito a un'infrazione in auto, Scanio segue un corso di recupero punti in un'autoscuola. Chiamato a spiegare come abbia perso la patente, travolge insegnante e compagni di corso con il racconto del suo ultimo anno di vita, in equilibrio precario tra le contraddizioni del mondo moderno. Solo Helena, una giovane inglese trasferitasi in Italia per lavorare come esperta di risorse umane, pare essere la presenza in grado di capirlo e di rassicurarlo. Con lei inizia un rapporto sentimentale. Tuttavia, tutto ciò che sembra per Scanio risulta storto agli altri.

The Repairman, film anticonvenzionale. Paolo Mitton non ha studiato cinema, ma ingegneria. La settima arte, però, ha sempre esercitato su di lui un grande e irresistibile fascino, finché ha prevalso. Oggi, il suo film "The Repairman", è indicato da molti critici come una delle migliori opere prime degli ultimi anni. E’ un film tipicamente italiano per temi e ambientazioni, ma assolutamente anticonvenzionale per realizzazione. Le cifre stilistiche più evidenti di questa considerazione si ritrovano nella fotografia sicuramente particolare di David Rom e nel montaggio dello stesso regista (che si firma con uno pseudonimo), capace di imprimere al ritmo forte e improvvise accelerazioni come pure tagli non prevedibili in altri momenti. E’ un’pera prima, insomma, abbastanza insolita, fatta da chi è arrivato a dirige un film provenendo però da un altro mondo, da un ambiente differente (Mitton, appunto, è un ex ingegnere). Il regista non regala certezze: semmai un piccolo dramma umano in cui il protagonista si muove in modo ambivalente, restituendo un chiaro senso del realismo nonostante il tono grottesco.

The Repairman Daniele Savoca. Nel film di Paolo Mitton il personaggio di Scanio Libertetti è interpretato da Daniele Savoca. Scanio è un uomo che non brilla per i suoi rapporto sociali, e in effetti risulta fin troppo goffo e con una postura “da orso” che parla più delle espressioni. Su di lui si abbattono i peggiori clichè sociali, nonché le egoiste considerazioni degli amici. Scanio non è un chiacchierone ed anzi a tavola non parla molto. Ma la sola presenza del personaggio modifica l'ambiente che lo circonda, marcando il confine tra commedia e grottesco. Scanio è in ultima analisi un personaggio strano e fuori dai canoni della società, ma in grado per questo di svelarne le assurdità con un umorismo scanzonato e avvincente, equivalente ad una boccata d'aria fresca.

The Repairman cast e uscita. Il film annovera nel cast Daniele Savoca, Hannah Croft, Paolo Giangrasso, Fabio Marchisio e Irene Ivaldi. "The Repairman" uscirà il 19 febbraio in Piemonte e dal 26 febbraio su tutto il territorio nazionale, distribuito da Cineama in collaborazione con Slow Cinema.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 

Altri articoli Home

Festival di Cannes 2017: le immagini di Lily Collins e Jake Gyllenhaal al party della Hollywood Foreign Press Association

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli ospiti invitati alla serata filantropica svoltasi al festival di Cannes per la International Rescue Committee (IRC), organizzata dalla Hollywood Foreign Press Association (HFPA). Preso il Nikki Beach hanno partecipato Jake Gyllenhaal, Ben Stiller, Tilda Swinton, Adam Sandler, Brittany Snow, Lily Collins, Du...

 

Le celebrità e lo sport: un connubio sempre vincente ad Hollywood

“Mens sana in corpore sano”: una grande verità che viene presa molto sul serio nel mondo di Hollywood, dove il culto del corpo e della (presunta) perfezione psico-fisica regna sovrano. Anche se le apparenze suggerirebbero il contrario, quello delle star è uno stile di vita per certi versi molto stressante, visto che da lor...

 

The Dinner, il film sulle colpe dei figli con Richard Gere e Laura Linney

The Dinner è il film di Oren Moverman con Richard Gere, Laura Linney, Steve Coogan e Rebecca Hall. Paul (Coogan) e sua moglie Claire (Linney), Stan (Gere) - fratello maggiore di Paul - e la consorte Katelyn (Hall) vanno ad un’elegante cena. Durante le portate, dall’aperitivo all’antipasto la scansione temporale segnata dal...

 

Il piacere dell'onestà: il controllo spia su smartphone da Shakespeare alla Corte europea

La possibilità di scoprire cosa affermi un’altra persona in nostra assenza è una delle curiosità insite nell’uomo. Già William Shakespeare in “Otello” (1603) raccontava di come il cinico Jago facesse ingelosire il protagonista: fa portare il fazzoletto della moglie Desdemona sulle mani del presunt...

 

Festival di Cannes, una foto storica con i protagonisti dei decenni

Al Festival di Cannes si è tenuto un photo call particolare, per celebrare i settanta anni dell’evento. Tra i vincitori c’erano Laurent Cantet  (Palma d’Oro nel 2008),  Jerry Schatzberg (Palma d’Oro Nel 1973),  Claude Lelouch  (vincitore del 1966),  Michael Haneke  (Palma d'Oro 2009-2012...

 

Film più visti della settimana, 'Alien: Covenant' e 'Everything, Everything' sono ai primi posti

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 19 al 21 maggio 2017 vede al primo posto la novità “Alien: Covenant” (36.160.621 dollari, leggi la recensione del comic): l'equipaggio di un’astronave scopre un paradiso inesplorato, dove però emerge anche una minaccia da cui fuggire. Al secondo posto sce...

 

Innamorato pazzo, il film commedia con Myrna Loy e William Powell sugli opposti conciliati

Innamorato pazzo (“Love Crazy”, 1941) è il film di Jack Conway con William Powell, Myrna Loy e Gail Patrick. usciva nelle sale statunitensi il 23 maggio del 1941. L’architetto eccentrico Steve Ireland (William Powell) e la moglie Susan (Myrna Loy) al quarto anniversario di matrimonio vorrebbero rivivere la prima notte...

 

Quando non erano famosi: i mestieri delle star agli esordi

Oggi li vediamo sulle riviste patinate, ma i protagonisti delle cronache mondane hanno dovuto percorrere una strada tutta in salita per raggiungere il successo. Dietro i volti distesi e imperturbabili di uomini e donne mature, molto spesso si nascondono ragazzi e ragazze che prima di raggiungere la fama hanno svolto i mestieri più duri e str...

 

Codice Unlocked, 'è tutta una questione di suspense': intervista all'attrice Jessica Boone

Codice Unlocked (Unlocked) è il film nelle sale diretto da Michael Apted. Nel cast ci sono Orlando Bloom, Noomi Rapace, Jessica Boone, John Malkovich e Michael Douglas. La trama s’incentra su Alice Racine (Noomi Rapace), agente della CIA esperta in interrogatori: reperisce informazioni su un imminente attacco a Londra e le riporta ad ...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Jasmine Trinca e Stefano Accorsi per il film drammatico 'Fortunata'

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti del film “Fortunata”, presentato al Festival di Cannes. La protagonista è Jasmine Trinca, che nelle foto è assieme al regista del film Sergio Castellitto, l’attore Stefano Accorsi e la sceneggiatrice Margaret Mazzantini. La trama è quella di Fortunata (Jasm...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni