X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Finding Vivian Maier: recensione del documentario candidato all'Oscar 2015

01/02/2015 08:00
Finding Vivian Maier recensione del documentario candidato all'Oscar 2015

Finding Vivian Maier è uno dei documentari candidati agli Academy Award 2015, meglio noti come Premi Oscar. Scritto e diretto da Hohn Maloof e Charlie Siskel, il film muove dalla casuale scoperta di una scatola di negativi appartenuti a Vivian Maier, una sconosciuta bambinaia con incredibili doti artistiche nella fotografia.

Finding Vivian Maier è il documentario candidato al Premio Oscar 2015. Scritto e diretto da John Maloof e Charlie Siskel, il film racconta la storia di Vivian Maier, bambinaia di professione, ma anche geniale fotografa, la cui attività artistica è stata casualmente scoperta solo dopo la sua morte. Oltre ad essere uno dei film in conconrso gli Academy Awards 2015 come miglior documentario, la pellicola è già stata selezionata in molti festival internazionali, tra cui l'Edinburgh International Film Festival 2014, il Dublin Film Critics Circle Awards 2014, e altri festival americani. A seguito della scoperta di un vastissimo archivio di pellicole fotografiche – alcune delle quali mai sviluppate – le streets photography di Vivian Maier sono state esposte in prestigiosi musei a New York, Los Angeles e Londra riscuotendo, ovunque, uno smisurato – e non previsto - successo

Finding Vivian Maier Documentario Trama Quando nel 2007 Joun Maloof decise di acquistare ad un'asta una scatola piena di negativi, molti dei quali non ancora sviluppati, stava cercando alcune fotografie che potessero descrivere e rappresentare una parte della storia di Chicago, tematica che più lo interessava in quel momento. Tuttavia, la scoperta di uno sterminato corpus di streets photography dall'indubbia qualità artistica, lo portarono ad interessarsi alla mistariosa vita dell'autrice degli scatti un questione, una certa Vivian Maier. Il film ripercorre quindi la storia delle ricerche di Joun Maloof nel tentativo di trovare Vivian Maier, la sua identità, entrando in contatto con alcune persone che lei conosceva e capire perchè, di fronte a tanta genialità, la donna avesse invece deciso di non pubblicare i propri scatti. Il film cerca di rispondere a questa domanda, tratteggiando, nello stesso tempo, un ritratto emotivo e psciologia di Vivian Maier, la bambinaia che sempre aveva una macchina fotografica al collo

Finding Vivian Maier Regia Joun Maloof assume nel documentario il ruolo di testimone della sua stessa ricerca. Il co autore del documentario viene ripreso sin dall'acquisto della scatola piena di negativi, sia nelle fasi successive della ricerca: dal cercare appoggio nei circuiti classici dell'arte – per far conoscere Vivian Maier e far riconoscere le sua fotografie come vere e proprie produzioni artistiche – alle indagini sul passato di Miss Maier, alle interviste di quanti avevano già conosciuto in vita la fotografa ante litteram, sino a tratteggiare l'enigmatica personalità di un genio della fotografia del novecento che, tuttavia, alle luci della ribalta, aveva preferito il lavoro di bambinaia. La forma del documentario scelta dagli autori e quella canonica del reportage di inchiesta: alle interviste vengono affiancate le immagini di repertorio recuperete da Joun Maloof

Finding Vivian Maier Recensione La storia di Vivian Maier ha dell'incedibile. Non solo perché come altri artisti e fotografi – come ad esempio Eugene Atge – le straordinarie capacità fotografiche di Vivian Maier vengono scoperte solo dopo la sua morte, ma anche per la duplice personalità dell'artista stessa, che ci viene presentata come avente due lati caratterialmente opposti come la luce e il buoi, più una quasi patologica mania per l'accumulo di oggetti ritrovati e articoli di giornali inerenti la follia delle persone e il film è narrativamente costruito sulla ricerca e scoperta di questa personalità misteriosa e borderline. Il risultato finale è però non convince del tutto, anche se non mancano momenti commoventi o veri e propri colpi di scena, testimonianze capaci di far cambiare il modo con cui, fino a quel momento, ci eravamo immaginati Miss Maier

Gli Autori
John Maloof, prima di “Finding Vivian Maier”, aveva già diretto i corti Harwood Heights, This is Jason Davis e Schwim Schwam Show
Charlie Siskel è invece all'esordi come regista. Nel mondo del cinema si è fatto segnalare come sceneggiatore della serie tv “Review” e “Crossballs: The Debate Show”

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Il regista Steven Soderbergh dirige un film girato con l'iPhone

Steven Soderbergh ha realizzato un film con l’iPhone. La protagonista è Emmy Claire Foy, che ha recitato nella serie "The Crown" e Juno Temple. Il titolo del lavoro è “Unsane", e la distribuzione del film dovrebbe avvenire in digitale. Al momento non sono resi noti il dettagli sulla trama. Già il regista Sean Bake...

 

Il Festival di Venezia 2017 riesce ad unire Jane Fonda e Robert Redford in un film e con un premio alla carriera

Jane Fonda e Robert Redford riceveranno il premio alla carriera alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La consegna dei Leoni d’oro avverrà il 1 settembre nella Sala Grande del Palazzo del Cinema. I due attori saranno poi protagonisti del film Fuori Concorso “Our Souls at Night”, diretto da ...

 

Emilia Clarke, l'attrice è una spia dell'FBI nel film crime 'Above Suspicion' tratto dal romanzo

Emilia Clarke dopo il ruolo di Daenerys Targaryen ne “Il trono di Spade” è divenuta una delle attrici più eclettiche dello star system. Pur se di origine inglese, ha saputo scegliere vari generi hollywoodiani anche la cinema, proprio per tentare di adeguarsi ai gusti di un pubblico con interessi eterogenei. Sarà Su...

 

Film più visti della settimana, 'War for the Planet of the Apes' e 'The Big Sick' sono le novità

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 14 al 16 luglio 2017 vede al primo posto la novità “War for the Planet of the Apes” (56.500.000 di dollari): la storia è quella di Caesar che deve difendere la sua razza di scimmie. “Spider-Man: Homecoming” scende al secondo posto (208.270.314 milio...

 

Dunkirk: 'in aria o in acqua, Christopher Nolan era vicino a noi', intervista all'attore del film Kevin Guthrie

Dunkirk è il film di Christopher Nolan che uscirà negli Stati Uniti il 21 luglio. Nel cast ci sono Fionn Whitehead, Kenneth Branagh, Mark Rylance. I soldati alleati della Gran Bretagna, del Belgio, del Canada e della Francia sono circondati dall'esercito tedesco sulle spiagge di Dunkirk. Dal 27 maggio al 4 giugno 1940 si effettua un&...

 

Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2, primi dettagli sul film presentato al Disney Expo

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono stati rivelati dei dettagli sul film “Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2”, sequel del film del 2012 "Ralph Spaccatutto” (”Wreck-It Ralph”). Sono state mostrate anche alcune immagini del film.   La trama ruota attorno a Vanellope (Sara...

 

Frozen 2, il film uscirà il 27 novembre 2019: rivelati dettagli con il corto 'Olaf's Frozen Adventure'

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono emerse alcune informazioni su “Olaf's Frozen Adventure” - il cortometraggio che s’ispira al film “Frozen” - e su “Frozen 2”. Kristen Bell e Josh Gad hanno ironizzato affermando che ili quel di “Frozen” potrebbe intitolarsi "...

 

Vacanze da sogno: ecco come le star si godono questa torrida estate 2017

Kate Hudson sembra determinata a non sprecare neanche un’occasione per divertirsi, come testimoniano gli scatti che la ritraggono mentre festeggia il compleanno in Messico insieme agli amici e al suo nuovo fidanzato, il musicista Danny Fujikawa. In seguito l’attrice ha pubblicato alcune foto dalla sua vacanza nelle Hawaii, dove si trova...

 

Star Wars, prime immagini dei parchi a tema che saranno inaugurati nel 2019

Nel 2019 saranno inaugurati due parchi di divertimento dedicati alla saga di Star Wars. Il primo parco si trova a Disneyland Park Anaheim, nella contea di Orange; l'altro alla Disney Hollywood Studios Orlando. La Disney Expo si apre oggi nella stessa Anaheim, e per l’occasione la società di Culver City ha svelato in un breve vide...

 

Recensione del film Cane mangia cane

Cane mangia cane è il film crime di Paul Schrader con Nicolas Cage, Willem Dafoe e Christopher Matthew Cook. È tratto dal romanzo “Dog Eat Dog” di Edward Bunker del 1995. Tre uomini usciti di prigione tentano di riabilitarsi. I colori rosa e blu segnano già una diatriba, non solo iconografica ma anche esistenziale....

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni