X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Giorno della Memoria, il film 'Il nastro bianco' su Rai 5 per non dimenticare l'Olocausto

27/01/2015 10:55
Giorno della Memoria il film 'Il nastro bianco' su Rai 5 per non dimenticare l'Olocausto

Il Giorno della Memoria è ricordato su Rai 5 con il film "Il nastro bianco". L'Olocausto è affrontato anche in "Shoah. I bambini hanno memoria" su Rai Storia e "Good: L'indifferenza del bene" su Rai Movie.

Per onorare la giornata della memoria, molte sono i programmi messi in onda sulle reti Rai, da film a speciali.

Su Rai 5, il 27 gennaio 2015 è trasmesso in prima serata il film “Il nastro bianco” di Michael Haneke, vincitore del Festival di Cannes e il Golden Globe come miglior film straniero. La trama s’incentra su alcuni ragazzi di un piccolo villaggio all’inizio del Novecento, i quali sembrano automi in una comunità senza speranze: qui la vita degli abitanti è sconvolta da episodi apparentemente inspiegabili, come il medico del villaggio che cade da cavallo a causa di una corda tesa nell'erba; il figlio del barone che viene seviziato; la finestra della camera di un bambino in fasce viene lasciata aperta in pieno inverno causandone quasi la morte; il fienile del barone è dato alle fiamme; il figlio della levatrice selvaggiamente torturato. Se gli episodi sembrano senza movente, arriverà il maestro del villaggio ad avere un'intuizione. “In qualunque società – dice Haneke - se un principio diventa assoluto si disumanizza”.

Rai Storia. “Shoah. I bambini hanno memoria” va in onda su Rai Storia: Tatiana e Andra Bucci nel marzo del 1944 sono deportate ad Auschwitz. Lo speciale si concentra sui bambini che subirono la deportazione, non tornando più. Ci sono reportage, testimonianze dei sopravvissuti, documenti e il contributo scientifico di docenti e storici. Se diciassette milioni sono state le vittime delle persecuzioni razziste, è grazie ai dati conservati a Bad Arolsen, in Germania che si può tentare di ridare nome e storia ai sopravvissuti. Tatiana e Andra Bucci da Auschwitz giungono a Praga, poi a Lingfield, in Inghilterra e qui apprendono che la madre è ancora viva.

Rai Movie. “Good: L’indifferenza del bene”  di Vicente Amorim con Viggo Mortensen, Jason Isaacs, Jodie Whittaker è il film in prima serata su Rai Movie. La trama è ambientata nella Germania del 1933, con il professor John Halder che vive con la moglie, i due figli e la madre anziana. Il suo atteggiamento moderato verso la propaganda nazista gli fa accettare compromessi morali che minano la l’umanità.

Dachau Baracca N.8. Sempre su Rai Storia alle ore 16 va in onda “Dachau Baracca N.8”: Enrico Vanzini è l’ultimo sopravvissuto italiano dei Sonderkommando, le squadre speciali di internati nei lager obbligate dai nazisti a gettare i cadaveri dei propri compagni nei forni crematori. Per evitare che parlassero, dopo alcuni giorni anche loro ebbero quella fine. Tra le persone che salvarono c’è Primo Levi.

Rai Premium. Giovedi 29 gennaio va in onda il film ‘’Hannah Arendt’. Sempre martedì 27 alle ore 14.20 va in onda “Il tempo e la storia”, dove si mostra come gli italiani aiutarono gli ebrei persino all’interno dei campi di concentramento, come nel caso del lavoratore che salvò la vita a Primo Levi ad Auschwitz, o gli italiani delle Leggi Razziali fin dal 1938.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Michael Haneke
Film correlati
Il nastro bianco



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni