X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Torna il Festival International d'Angoulême, la città francese dei fumetti

26/01/2015 10:00
Torna il Festival International d'Angoulême la città francese dei fumetti

Dal 29 Gennaio al 1 Febbraio 2015 ad Angoulême prenderà vita la 42esima edizione del Festival International de la Bande Dessineé d' Angoulême 2015. Questo Festival è uno dei più importanti al mondo ed è in questa occasione che viene assegnato il premio alla carriera più importante il Gran Prix. Tra i 62 titoli in gara per vincere il premio di questa edizione troviamo anche Alessandro Tota nella categoria Jeunesse. Ed inoltre per il premio BD Alternative troviamo la candidatura del fumetto "Work" dell'etichetta bolognese Delebile. L'organizzazione del Festival ha dichiarato l'intenzione di istituire un premio in onore di Charlie Hebdo.

Festival BD d’Angoulême 2015. Torna il 42esimo Festival d’Angoulême, dal 29 Gennaio al 1 Febbraio 2015, le strade della piccola cittadina francese si riempieranno di nuovo di tanti stand dedicati ai fumetti. Questo è uno dei tre festival di fumetti più importanti al mondo ed è qui che si riuniscono i tanti amanti della nona arte. Come tutti gli anni la città di Angoulême, che si trova nella Francia centro-occidentale, sulla rotta fra Bordeaux e Orléans, si anima di artisti e disegnatori e tutti gli appassionati di fumetti possono passare quattro giorni immersi nel divertimento.

Festival BD d’Angoulême 2015, Gran Prix. Il Gran Prix del Festival d’Angoulême è il premio più ambito nel mondo dei fumetti, è un celebre premio alla carriera. Il vincitore viene scelto con un sistema di votazione aperto ai disegnatori e sceneggiatori accreditati al Festival. E come di consueto sarà anche il direttore artistico del Festival dell’anno successivo. L’ultimo vincitore e quindi il direttore artistico di questa edizione è Bill Watterson. A Dicembre 2014 era stata resa nota la lista dei ventisei nomi che gareggiavano per il premio, tra questi c’erano anche due italiani, Lorenzo Mattotti e Milo Manara. Tra questi ventisei sono stati scelti i tre finalisti che sono: Alan Moore, Katsuhiro Otomo e Hermann. Il nome del vincitore verrà proclamato durante il Festival la sera del 31 Gennaio.

Festival BD d’Angoulême 2015, nomination. I premi per il 42esimo Festival International de la Bande Dessineé d’Angoulême 2015 sono suddivise in quattro categorie: La Sélection Officielle, La Sélection Patrimoine, La Sélection Polar e La Sélection Jeunesse. Tra i sessantadue titoli in gara troviamo un italiano. Alessandro Tota con il suo “Caterina tome 1: Le gang des chevelus” edito da Dargaud, parteciperà nella sezione Jeunesse.

Festival BD d’Angoulême 2015, BD Alternative. Candidato al premio BD Alternative 2015 c’è un fumetto tutto italiano,“Work” dell’etichetta bolognese Delebile. È una delle pubblicazioni indipendenti italiane. Com’è facile intuire dal titolo questa raccolta si incentra su un unico argomento, il lavoro. Gli autori che hanno lavorato a questa raccolta sono ben diciassette: Mateus Acioli, Bianca Bagnarelli, Ilaria Boscia, Paolo Cattaneo, Sophie Franz, Isaac Lenkiewicz, Alessandro Lise, Melissa Mendes, Mauro Nanfitò, Niccolò Pellizzon, Cristina Portolano, Silvia Rocchi, Ugo Schiesaro, Andrea Settimo, Alice Socal, Alberto Talami e Fabio Tonetto. La stessa etichetta era stata candidata anche lo scorso anno con il fumetto “Mother”.

Festival BD d’Angoulême 2015, Charlie Hebdo. All’indomani dell’attentato terroristico di Parigi a Charlie Hebdo, l’organizzazione del Festival BD d’Angoulême ha dichiarato l’intenzione di istituire un premio in onore della libertà di espressione. Il premio si chiamerà “Prix Charlie de la liberté d’expression”. Questo premio sarà assegnato ogni anno ad un disegnatore che subisce limitazioni nella propria libertà di espressione. Il direttore del Festival ha dichiarato che questo premio cesserà di essere consegnato il giorno in cui tutti i disegnatori del mondo potranno esprimersi liberamente.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elisa Vici
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Una nuova graphic novel, Comment aborder les filles en soirées

L’Editore francese Urban Comics pubblica un albo dalle narrazioni intimiste che elabora uno dei quesiti più comuni del genere umano, come abbordare le ragazze alla sera. Viene mostrato uno spaccato della vita serale di giovani ragazzi e ragazze che amano conoscersi e flirtare con il relativo timore del rifiuto o della presunta inadegua...

 

Panini Comics, Star Wars 1 - Luke colpisce in ristampa: spazio e fantascienza nel fumetto bestseller

Panini Comics ristampa “Star Wars 1 - Luke colpisce” sotto l'etichetta di Star Wars Collection. L'edizione cartonata raccoglie i primi sei numeri della serie comics scritta da Jason Aaron e disegnata da John Cassaday. Dal debutto nel gennaio del 2015, il fumetto è diventato un bestseller con milioni di copie andate a ruba negli S...

 

I videogiochi ambientati su Marte: l'unione tra Pianeta Rosso e virtuale

Marte e i videogiochi, un connubio che negli ultimi anni ha partorito titoli e visioni interessanti, tra fantascienza distopica e segrete basi scientifiche, per produzioni che hanno sviscerato anime e pericoli del Pianeta Rosso. L’interesse decennale suscitato da Marte si è alimentato grazie a racconti e opere letterarie, che hanno sca...

 

Da Aliens: Defiance a Life - Non superare il limite: quando lo spazio si presta all'horror

"Aliens: Defiance”, la fortunata serie mensile targata Dark Horse, giunge al decimo numero dopo il debutto nell'aprile del 2016. La trama, temporalmente collocata tra il primo (1979) e il secondo film (1986) - rispettivamente diretti da Ridley Scott e James Cameron - ha come protagonista Zula Hendricks, colonial marine assegnata alla squadra...

 

Marvel Comics Deadpool 2, il sequel si arricchisce di un nuovo personaggio a fumetti

Deadpool 2, sequel dell’esordio cinematografico del personaggio Marvel Comics che ha ottenuto un ottimo successo al botteghino statunitense, si sta componendo di maggiori dettagli che andranno a formare la nuova narrazione. Protagonista nei panni del particolare eroe dei fumetti, creato negli anni novanta da Rob Liefeld e Fabian Nicieza, sar&...

 

The Unsound per BOOM! Studios, il nuovo fumetto horror di Cullen Bunn

BOOM! Studios annuncia l'uscita di una nuova serie originale che debutterà a giugno. Si tratta di “The Unsound” scritta dallo specialista del brivido Cullen Bunn (“Deadpool”, “The Sixth Gun”, “Uncanny X-Men”, “Helheim”, “Monsters Unleashed“) e disegnata da Jack T. Cole. ...

 

Recensione Canituccia, una storia di Matilde Serao pubblicata da Orecchio Acerbo

Canituccia è una piccola storia che viene pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo. Il racconto è stato scritto da una grande donna Matilde Serao, scrittrice e giornalista vissuta tra la fine del 1800 e gli inizi del ‘900. Canituccia è tratto dal libro “Piccole Anime” pubblicato nel 1883. La trama di qu...

 

Recensione La Leggenda delle Nubi Scarlatte, la magica graphic novel di Saverio Tenuta

La Leggenda delle Nubi Scarlatte è la graphic novel scritta, disegnata e colorata dal grande artista internazionale Saverio Tenuta. In questo mese di marzo la casa editrice Magic Press ha deciso di pubblicare la versione integrale della storia, un’opera bellissima che si compone di 208 pagine. In questa graphic novel troviamo magia, am...

 

Marvel Comics nuova serie a fumetti, Secret Empire ed il tradimento di Captain America

Marvel Comics il prossimo aprile lancerà Secret Empire, una nuova serie alla base della quale c’è uno sconvolgente segreto. Il tradimento è l’elemento è alla base della narrazione. La trasformazione dell’eroe ed emblema del mondo Marvel che diventa il nemico dal quale difendersi. Questo almeno sembra qu...

 

Image Comics presenta Paklis: il fumetto che interroga l'apatia moderna

Image Comics annuncia l'uscita di "Paklis", una serie antologica scritta e disegnata da Dustin Weaver. Saranno tre storie accomunate da un'intrigante filo rosso: cosa scegliere tra una routine gestibile e la possibilità di un salto nel buio con il rischio di affacciare un'esistenza al limite? I protagonisti delle tre storie presentate sono ...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni