X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il malvagio Pinguino, tornerà nella seconda stagione della serie tv Gotham

19/01/2015 10:00
Il malvagio Pinguino tornerà nella seconda stagione della serie tv Gotham

Pinguino è uno dei tanti antagonisti di Batman. Questo personaggio appare per la prima volta nei fumetti del 1941. Il suo aspetto da finto gentiluomo è la sua caratterista principale, sempre in smoking, cappello a cilindro e l'immancabile ombrello, una delle sue armi più potenti. Ne possiede tanti e tutti modificati da lui per poter combattere con i suoi nemici. Nel telefilm Gotham vengono raccontate le origini dei villain di Batman e tra i tanti c'è anche Pinguino. Nel film di Tim Burton, Pinguino, è stato rappresentato diversamente dal solito, e cioè come un mostro deforme e psicopatico.

Pinguino. Pinguino è conosciuto da tutti come uno dei principali e più spietati nemici di Batman. Viene creato da Bob Kane e Bill Finger nel 1941 e pubblicato dalla DC Comics. Il suo vero nome è Oswald Chesterfield Cobblepot, e il suo aspetto è inconfondibile: è sempre formale, con lo smoking, il cappello a cilindro, le ghette e il monocolo, come se volesse dare l’impressione di essere un gentiluomo raffinato. L’oggetto da cui non si separa mai e che è anche una delle sue armi peggiori è l’ombrello.

Pinguino, fumetti. Pinguino appare per la prima volta nel numero 58 di Detective Comics del 1941. Nella novella grafica “Batman: Pinguino Trionfante” viene specificato che Oswald in realtà non è mai stato insano di mente, come viene dipinto nei film, ma che usa la sua mente geniale per i suoi scopi malvagi e per creare armi che possano assoggettare le altre persone al suo volere. Dopo il grande successo avuto nella serie tv degli anni ’60 è apparso molte volte nel fumetto di Batman, poi la sua apparizione diventa molto più saltuaria, fino agli anni ’80 dove torna cambiato.

Pinguino, trama. Il risentimento che Pinguino cova dentro di sé è dovuto ai tanti anni passati durante la sua infanzia preso di mira da tutti a causa del suo aspetto fisico. La sua bassa statura, la sua obesità e il suo naso molto simile al becco di un uccello portarono gli altri ragazzi ad associargli il sopranome di Pinguino. Sarà considerato da tutti un reietto della società, ma la sua mente intelligente lo porterà a compiere atti sempre più malvagi. Il suo unico obiettivo sarà la scalata verso il crimine organizzato di Gotham City.

Pinguino, televisione. L’ultima apparizione in ordine di tempo per il personaggio di Pinguino in una serie tv è quella in Gotham. Una serie del registra/produttore Danny Cannon. La serie targata Fox racconta le origini di alcuni villain di Gotham City quando Bruce Wayne era ancora un bambino. Il personaggio principale di questa serie tv è il commissario Gordon, i suoi inizi e quello che ha fatto per diventare uno dei più grandi nemici del crimine. In questa nuova avventura Pinguino viene interpretato da Robin Lord Taylor. Pinguino mira a sconfiggere i grandi capi del crimine di Gotham per prendere il loro posto, soprattutto Fish Mooney. Gotham è stata rinnovata per la seconda stagione, che inizierà dal 2 Febbraio.

Pinguino, film. Nel film “Batman- Il ritorno” di Tim Burton il personaggio di Pinguino viene rielaborato e modificato, non è più un gentiluomo del crimine ma un mostro deforme e sociopatico. L’interpretazione viene affidata al bravissimo Danny DeVito, con la sua versione dark del Pinguino. Nel film viene abbandonato dalla famiglia per la sua violenza e per il suo aspetto deforme, cresce nelle fogne adottato da pinguini, fino a che non viene arruolato da un circo. Pinguino preda della sua follia decide di far uccidere tutti i primogeniti di Gotham, ma viene sconfitto da Batman.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elisa Vici
Home
 
Personaggi correlati
Danny DeVito, Tim Burton



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Miss Peregrine's Home for Peculiar Children: il film fantasy con Eva Green e Samuel L.Jackson

Miss Peregrine's Home for Peculiar Children. Ovvero, come dicevamo, “La casa per bambini speciali di Miss Peregrine”: è questo il titolo del nuovo lavoro firmato dal regista Tim Burton, che uscirà nelle sale cinematografiche il 4 marzo del 2016, distribuito dalla 20th Century Fox. Il sovrano incontrastato del regno dell'as...

 

Edward Mani di Forbice, un fumetto per continuare la storia interrotta 25 anni fa

Edward Mani di Forbice. Sono passati venticinque anni dall’uscita nelle sale cinematografiche del film Edward Mani di Forbice, un film amato da tanti e ad oggi un simbolo della bravura del regista Tim Burton e del protagonista Johnny Depp. Oggi dopo tanti anni la casa editrice IDW Publishing ha deciso di realizzare una miniserie dedicata ad E...

 

Dumbo, l'elefante volante: dal classico della Disney al remake di Tim Burton

Dumbo remake per Tim Burton. Un nuovo classico della Disney avrà un remake in live action. Si tratta di Dumbo (1941), l'elefantino deriso a causa della sue grandi orecchie fino a quando, con l'aiuto di un topolino, imparerà a volare diventando la star del circo in cui vive. A firmare la regia del film sarà Tim Burton, mentre la...

 

Somnia, il film dove per Thomas Jane e Kate Bosworth il peggiore degli incubi diventa realtà

Somnia horror di Mike Flanagan. Se si nasce a Salem, nel Massachusetts, dove le streghe sono di casa, facile che in età adulta si possa diventare registi di film fatti apposta per spaventare il pubblico. E’ successo proprio così a Mike Flanagan, classe 1978, che ha conosciuto il successo internazionale dopo aver firmato la regia...

 

Amy Adams nel ruolo di Margaret Keane per Tim Burton in Big Eyes, una carriera in ascesa

Amy Adams ultime news. L’attrice statunitense, 40 anni, si è imposta da poco tempo come una delle dive di Hollywood ma lo ha fatto con grande personalità. Se fino a due anni fa il suo nome era sostanzialmente sconosciuto al grande pubblico, oggi invece la Adams è un “marchio” vincente, una delle attrice pi&ugr...

 

Into the Woods anteprima film, Meryl Streep e Johnny Depp insieme nel musical fiabesco targato Disney nei cinema a Pasqua

Into the Woods anteprima film. “Maleficent” docet: il planetario boom del film con la cattivissima Angelina Jolie incentrato sulla memorabile antagonista de “La bella addormentata nel bosco” ha dato il definitivo via a una moda ormai dilagante in quel di Hollywood, ovvero del ritorno in auge del genere fantasy. In questa sci...

 

Big Eyes recensione film, Tim Burton torna con un'incredibile storia vera interpretata da Amy Adams e Christoph Waltz

Big Eyes film diretto da Tim Burton (Big Fish, Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street) e scritto da Scott Alexander e Larry Karaszewski (vincitori di un Golden Globe per Larry Flynt - Oltre lo scandalo). Big Eyes trama. Margaret è una giovane donna sposata che fugge dalla propria casa con la figlia alla ricerca di un posto mig...

 

Helena Bonham Carter e Tim Burton: separazione amichevole tra vita e set

Helena Bonham Carter e Tim Burton. Si sono conosciuti sul set del Pianeta della Scimmie (2001). Ora, dopo 13 anni di convivenza, Helena Bonham Carter e Tim Burton hanno deciso di separarsi di comune accordo - lo rivela il portavoce dell'attrice. Continueranno, naturalmente, a seguire l'educazione dei due figli. Helena Bonham Carter nel sequel di A...

 

The Taking, Bryan Singer produce un horror a basso costo e ad alta tensione

The Taking horror di Adam Robitel. Negli ultimi anni il mockumentary è diventato un vero e proprio genere cinematografico, che spesso e volentieri va a braccetto con i film horror: si tratta di un falso documentario, girato con le telecamere per riprendere eventi di finzione come se fossero reali. Quale migliore tentazione per aumentare la c...

 

Vincent Price, festeggiamo Halloween ricordando il re dell'horror classico

Vincent Price. La storia del cinema è fatta di volti e voci indimenticabili, e se c’è un attore che spicca tra questi, quello è Vincent Price. Forse le nuove generazioni non associano immediatamente il nome a quella figura vagamente sinistra di uomo alto (1,93 m), sempre elegantissimo, dallo sguardo luciferino e dal sorri...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni