X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Italiano Medio film commedia, Maccio Capatonda col 2% delle capacità cerebrali

19/01/2015 08:00
Italiano Medio film commedia Maccio Capatonda col 2% delle capacità cerebrali

Maccio Capatonda debutta in regia con una commedia graffiante sull'uomo medio o mediocre, con una capacità cerebrale del 2%. Nel cast anche Herbert Ballerina, Lavinia Longhi e Barbara Tabita.

Italiano Medio commedia Maccio Capatonda. "Italiano Medio" è un film commedia del 2015, diretto da Maccio Capatonda - che dubutta in regia - su sceneggiatura dello stesso regista in collaborazione di Marco Alessi, Sergio Spaccavento, Daniele Grigolo, Danilo Carlani e Luigi Luciano. Il film è prodotto da Marco Belardi per Lotus Production e da Medusa Film.

Italiano Medio trama. Maccio Capatonda (Marcello Macchia), il popolare volto del web e della tv, debutta in regia nel suo primo vero film tratto da uno dei suo spassosi finti trailer. L’attore e regista interpreta il personaggio di Giulio Verme, ambientalista convinto in crisi depressiva che, alla soglia dei 40 anni, si ritrova a fare la "differenziata" in un centro di smistamento rifiuti alla periferia di Milano. Avvilito, furioso, depresso è ormai totalmente incapace di interagire con chiunque: con i colleghi di lavoro, con i vicini, con la famiglia e con Franca, la compagna di una vita. L'incontro con l'agguerrita associazione ambientalista dei "Mobbasta" lo convince a combattere contro lo smantellamento di un parco cittadino. Sarà l’ennesimo fallimento. Una nuova speranza sembra profilarsi quando Giulio incontra Alfonzo, un suo vecchio e odiato amico di scuola che sembra però avere un rimedio per tutti i suoi mali: una pillola miracolosa. Peccato che questa pillolina gli permetterà di utilizzare solo il 2% del suo cervello, anziché il 20% delle persone comuni. Ma è proprio grazie a questo suo nuovo “sé” che Giulio supera la depressione. Non pensa più all'ambiente ma solo alle donne, ai vizi, e a se stesso: passioni e virtù di ogni italiano medio. Inizia così una battaglia senza esclusioni di colpi nel cervello (e nella vita) di Giulio, tra l’uomo impegnato ma inconcludente e l'Italiano Medio, che lo porterà non solo a diventare il vip più famoso d'Italia ma anche a cambiare gran parte della sua vita.

Italiano Medio Maccio Capatonda. Il film è costruito su misura per la capacità e la comicità di Maccio, grazie anche ad una premessa interessante. Se avete presente il film "Lucy" di Luc Besson, con Scarlett Johansson che utilizzava il 100% delle capacità cerebrali, e anche "Limitless" con Bradley Cooper, potenziato da un farmaco sperimentale, risulta evidente come Capatonda nel suo film ribalti proprio il concetto e il risultato. Il farmaco miracoloso in questione non potenzia nulla: semmai trasforma il protagonista in una persona con capacità cerebrale del 2%, una sorta di "Scemo e più scemo”. Qui si chiama "italiano medio" o mediocre, quello con l'insulto facile, quello del Grande Fratello e che ha in testa ha solo calcio e donne.

Italiano Medio, dal boom economico alla cultura di massa. Il film di Maccio Capatonda pone un quesito: com’è cambiato nel corso degli anni il significato della locuzione "italiano medio"? Negli anni ’60, all'epoca del boom economico e della nascita di una nuova classe sociale, l’italiano medio era il borghese (abbastanza) benestante, comunque non sempre soddisfatto dell'operato della classe politica. Nella commedia all'italiana, sono le figure di Alberto Sordi, Enrico Montesano e Paolo Villaggio col suo ragioniere Ugo Fantozzi a descrivere al cinema l’italiano medio. Col passare del tempo l'espressione ha assunto una connotazione peggiorativa. Il termine indica qualunquismo e cinismo, ma anche - soprattutto negli ultimi tempi - il "tipico" italiano di estrazione culturale medio-bassa, disinteressato alle questioni di interesse nazionale e più che altro attratto dal divertimento e dalle questioni superficiali e banali: calcio, programmi tv "leggeri” e tutto ciò che offre la cultura di massa. Ed è proprio qui che punta il dito Maccio, attraverso il suo Giulio Verme.

Italiano Medio cast e uscita. Il film annovera nel cast Maccio Capatonda, Herbert Ballerina, Lavinia Longhi, Barbara Tabita, Nino Frassica, Rupert Sciamenna, Gabriella Franchini, Francesco Sblendorio, Rodolfo D'Andrea, Matteo Bassofin, Anna Pannocchia e Ivo Avido. “Italiano Medio”, prodotto da Medusa, esce nelle sale cinematografiche italiane il 29 gennaio 2015.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 
Altri articoli Home

Red Sparrow, prime immagini del film thriller con Jennifer Lawrence

È stato diffuso il primo trailer del film “Red Sparrow”, diretto da Francis Lawrence (leggi l’articolo sul film). Nelle immagini appare la protagonista Dominika (Jennifer Lawrence) mentre attende nella prova camera. Seguono degli omicidi: in realtà lei è reclutata dalla Sparrow School, un servizio segreto di ...

 

L'imperatrice Caterina, il film dalle potenti passioni con Marlene Dietrich

L'imperatrice Caterina (“The Scarlet Empress”) è il film del 1934 di Josef von Sternberg che usciva in questi giorni nelle sale statunitensi. La giovane principessa tedesca, Sophia Frederica (Marlene Dietrich) è scelta dalla regina Elisabetta di Russia per sposare il nipote, il principe Pietro (Sam Jaffe), così da ...

 

Tutti i soldi del mondo, prime immagini del film di Ridley Scott

È stato pubblicato il primo trailer del film “Tutti ii soldi del mondo”, diretto da Ridley Scott. Nelle immagini si mostra il giovane Paul Getty III (Charlie Plummer) mentre viene rapito a Roma. Uno dei rapinatori - interpretato da Romain Duris - chiama la madre del ragazzo, Gail (Michelle Williams) e chiede 17 milioni di dollar...

 

I vip con più matrimoni alle spalle

Spesso si pensa che le persone famose abbiano molto di più degli altri e senza dubbio ciò è vero almeno per quanto riguarda i matrimoni e i divorzi, dal momento che pochi vip sono riusciti a rimanere sposati con la stessa persona per tutta la vita. Il leggendario sassofonista Louis Armstrong è convolato a nozze quattro v...

 

Recensione del film 'White Sun', la lotta alla casta acclamata dalla critica

“White Sun” (”Seto Surya”) è il film di Deepak Rauniyar ben accolto dalla critica statunitense. L’ex partigiano anti-regime Chandra (Dayahang Rai) deve raggiungere il suo villaggio, per partecipare ai funerali del padre. Il luogo è sperduto tra le montagne, e da dieci anni Chandra non fa visita ai suoi c...

 

La battaglia dei sessi, immagini dell'anteprima con Emma Stone

Nelle immagini che mostriamo ci sono i protagonisti de film “La battaglia dei sessi”, presentato al Toronto Film Festival (leggi l'articolo sul film). La storia è quella della partita di tennis del 1973 tra il numero uno del mondo, la tennista Billie Jean King (Emma Stone) e l’ex campione Bobby Riggs (Steve Carrel). Nelle...

 

Recensione del film 'The Tribunal': matrimonio, fede e triangoli amorosi

Non è facile recensire un’opera come “The Tribunal”, perché si tratta così chiaramente di un film a tesi che diventa un’impresa non da poco il giudicarne gli aspetti cinematografici ignorando il messaggio che il prodotto è stato appositamente pensato e creato per veicolare. Ma procediamo con ordi...

 

Recensione del film 'Cars 3'

In “Cars 3” Saetta McQueen, l’auto campione di corsa continua il suo percorso nel circuito automobilistico: ma l’innovazione prende il posto della tradizione. Infatti si trova competere con la recluta arrogante Jackson Storm, nata con le ultime tecnologie per migliorare le prestazioni della corsa. I colleghi di Saetta non p...

 

Brie Larson, il film 'Unicorn Store' presentato al Toronto Film Festival

Brie Larson - attrice premio Oscar per “Room” - ha presentato al Toronto Film Festival la pellicola diretta da lei stessa "Unicorn Store”. La trama racconta di Kit (Larson), una giovane sognatore che rifiuta di abbandonare il suo senso di meraviglia. Si considera un’artista fallita, e comprende che l'unico modo per riuscire...

 

Margaret Qualley, è una misteriosa madre nel film 'Strange But True'

Margaret Qualley sarà protagonista del film “Strange But True” tratto dall’omonimo romanzo di John Searles. L’attrice è anche interprete del film “Death Note: Il quaderno della morte” nel ruolo di Mia Sutton, compagna del protagonista Light nonché alleata nella loro missione per liberare il ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni