X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Italiano Medio film commedia, Maccio Capatonda col 2% delle capacità cerebrali

19/01/2015 08:00
Italiano Medio film commedia Maccio Capatonda col 2% delle capacità cerebrali

Maccio Capatonda debutta in regia con una commedia graffiante sull'uomo medio o mediocre, con una capacità cerebrale del 2%. Nel cast anche Herbert Ballerina, Lavinia Longhi e Barbara Tabita.

Italiano Medio commedia Maccio Capatonda. "Italiano Medio" è un film commedia del 2015, diretto da Maccio Capatonda - che dubutta in regia - su sceneggiatura dello stesso regista in collaborazione di Marco Alessi, Sergio Spaccavento, Daniele Grigolo, Danilo Carlani e Luigi Luciano. Il film è prodotto da Marco Belardi per Lotus Production e da Medusa Film.

Italiano Medio trama. Maccio Capatonda (Marcello Macchia), il popolare volto del web e della tv, debutta in regia nel suo primo vero film tratto da uno dei suo spassosi finti trailer. L’attore e regista interpreta il personaggio di Giulio Verme, ambientalista convinto in crisi depressiva che, alla soglia dei 40 anni, si ritrova a fare la "differenziata" in un centro di smistamento rifiuti alla periferia di Milano. Avvilito, furioso, depresso è ormai totalmente incapace di interagire con chiunque: con i colleghi di lavoro, con i vicini, con la famiglia e con Franca, la compagna di una vita. L'incontro con l'agguerrita associazione ambientalista dei "Mobbasta" lo convince a combattere contro lo smantellamento di un parco cittadino. Sarà l’ennesimo fallimento. Una nuova speranza sembra profilarsi quando Giulio incontra Alfonzo, un suo vecchio e odiato amico di scuola che sembra però avere un rimedio per tutti i suoi mali: una pillola miracolosa. Peccato che questa pillolina gli permetterà di utilizzare solo il 2% del suo cervello, anziché il 20% delle persone comuni. Ma è proprio grazie a questo suo nuovo “sé” che Giulio supera la depressione. Non pensa più all'ambiente ma solo alle donne, ai vizi, e a se stesso: passioni e virtù di ogni italiano medio. Inizia così una battaglia senza esclusioni di colpi nel cervello (e nella vita) di Giulio, tra l’uomo impegnato ma inconcludente e l'Italiano Medio, che lo porterà non solo a diventare il vip più famoso d'Italia ma anche a cambiare gran parte della sua vita.

Italiano Medio Maccio Capatonda. Il film è costruito su misura per la capacità e la comicità di Maccio, grazie anche ad una premessa interessante. Se avete presente il film "Lucy" di Luc Besson, con Scarlett Johansson che utilizzava il 100% delle capacità cerebrali, e anche "Limitless" con Bradley Cooper, potenziato da un farmaco sperimentale, risulta evidente come Capatonda nel suo film ribalti proprio il concetto e il risultato. Il farmaco miracoloso in questione non potenzia nulla: semmai trasforma il protagonista in una persona con capacità cerebrale del 2%, una sorta di "Scemo e più scemo”. Qui si chiama "italiano medio" o mediocre, quello con l'insulto facile, quello del Grande Fratello e che ha in testa ha solo calcio e donne.

Italiano Medio, dal boom economico alla cultura di massa. Il film di Maccio Capatonda pone un quesito: com’è cambiato nel corso degli anni il significato della locuzione "italiano medio"? Negli anni ’60, all'epoca del boom economico e della nascita di una nuova classe sociale, l’italiano medio era il borghese (abbastanza) benestante, comunque non sempre soddisfatto dell'operato della classe politica. Nella commedia all'italiana, sono le figure di Alberto Sordi, Enrico Montesano e Paolo Villaggio col suo ragioniere Ugo Fantozzi a descrivere al cinema l’italiano medio. Col passare del tempo l'espressione ha assunto una connotazione peggiorativa. Il termine indica qualunquismo e cinismo, ma anche - soprattutto negli ultimi tempi - il "tipico" italiano di estrazione culturale medio-bassa, disinteressato alle questioni di interesse nazionale e più che altro attratto dal divertimento e dalle questioni superficiali e banali: calcio, programmi tv "leggeri” e tutto ciò che offre la cultura di massa. Ed è proprio qui che punta il dito Maccio, attraverso il suo Giulio Verme.

Italiano Medio cast e uscita. Il film annovera nel cast Maccio Capatonda, Herbert Ballerina, Lavinia Longhi, Barbara Tabita, Nino Frassica, Rupert Sciamenna, Gabriella Franchini, Francesco Sblendorio, Rodolfo D'Andrea, Matteo Bassofin, Anna Pannocchia e Ivo Avido. “Italiano Medio”, prodotto da Medusa, esce nelle sale cinematografiche italiane il 29 gennaio 2015.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 

Altri articoli Home

Assassinio sull'Orient Express, Willem Dafoe nel cast del nuovo film dedicato a Poirot

Il nuovo adattamento di “Assassinio sull’Orient Express”, diretto da Kenneth Branagh, è una realtà sempre più vicina. Dopo una serie di incidenti di percorso, tra cui la rinuncia al progetto di Angelina Jolie, la produzione del film sembra procedere a gonfie vele. La maggior parte del cast è già ...

 

Luchino Visconti, una mostra a Roma espone i bozzetti dei suoi film

Alla Casa del Cinema di Roma si è inaugurata la mostra e retrospettiva “Talenti intrecciati: Visconti, Garbuglia, Tosi”. Fino al 22 febbraio saranno esposti bozzetti dello scenografo Mario Garbuglia e del costumista Piero Tosi, realizzati per i film di Luchino Visconti, assieme alle fotografie di Mario Tursi. Vari sono...

 

Annihilation, dall'omonimo romanzo di VanderMeer il nuovo film sci-fi con Natalie Portman

Il progetto. “Annihilation” è un film di fantascienza prodotto dalla Paramount, diretto da Alex Garland (già regista e sceneggiatore dello sci-fi “Ex Machina”) e interpretato da Natalie Portman, Oscar Isaac e Jennifer Jason Leigh. L’opera è l’adattamento cinematografico di “Annientament...

 

Funne - le ragazze che sognavano il mare: intervista alla regista del film Katia Bernardi

Funne - le ragazze che sognavano il mare è il film documentario di Katia Bernardi in questi giorni nelle sale. La storia segue dodici ottantenni che abitano in un paese di montagna delle Dolomiti e che non hanno mai visto il mare. Così in occasione del ventennale di un circolo di pensionati si decide di avviare una raccolta fondi per ...

 

Logan, immagini feroci nel nuovo trailer del film

Un nuovo trailer del film “Logan” è stato pubblicato: su YouTube la clip ha raggiunto 108.675 visualizzazioni in poche ore, su Facebook 248 mila. Nelle immagini vediamo la piccola Laura Kinney / X-23 (Dafne Keen) mentre sgranocchia delle patatine in un supermercato ed è fermata da un commesso: lei con una mossa da judo lo...

 

Recensione del film Qua la zampa!

Qua la zampa! (“A Dog's Purpose”) è il film di Lasse Hallström con Dennis Quaid, Britt Robertson e K.J. Apa. Nel 1962 Ethan Montgomery (Bryce Gheisar) e sua madre (Juliet Rylance) salvano un cucciolo di Golden Retriever ferito e abbandonato. Il cucciolo viene adottato, e il diversivo che porta nella casa è quello di ...

 

Carlo Verdone, il nuovo film sarà una tragicommedia sulla convivenza

Carlo Verdone ha annunciato con queste parole il suo prossimo progetto: “Il mio nuovo film sarà corale ed esplorerà le fragilità e le debolezze della convivenza ai nostri tempi”. La dichiarazione risale allo scorso giugno, ed è stata rilasciata dall’attore e regista romano in vista di “Alberto il ...

 

Recensione del film Arrival

Arrival è il film di Denis Villeneuve con Amy Adams, Jeremy Renner e Forest Whitaker (leggi l'intervista agli interpreti). Un’astronave è posizionata sopra un vasto prato. Louise Banks (Adams) è una linguista che è arruolata per cercare di comunicare con gli alieni. In seguito anche Ian Donnelly (Jeremy Renner), f...

 

Raw, nuove immagini del film horror sul cannibalismo

Nuove immagini di “Raw” sono state diffuse, il film horror di Julia Ducournau. Nelle immagini la protagonista Justine (Garance Marillier) entra nella nuova scuola, poi lei viene immessa in un rito in cui deve mangiare carne. In altre scene assaggia con voracità della carne cruda presa dal frigorifero, infine è a letto con...

 

The Founder, 'non si diventa un milionario essendo un boy scout': intervista all'attore del film David de Vries

The Founder è il film di John Lee Hancock, con un cast composto da Michael Keaton, Nick Offerman, John Carroll Lynch, Laura Dern e David de Vries. La trama è quella di Ray Kroc, venditore dell’Illinois che incontra Mac e Dick McDonald. I due avevano avviato un’attività di vendita di hamburger nella California del S...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni