X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Foto ed intervista ad un Cosplayer: Mogu

17/01/2015 11:00
Foto ed intervista ad un Cosplayer Mogu

Mogu è una cosplayer molto interessante, che parteciperà ad Explay 2015. Mauxa l'ha intervistata per scoprire i suoi segreti e il suo mondo. Scopriamo la sua storia, i suoi personaggi preferiti, i premi vinti e tanto altro su di lei anche attraverso le sue parole. Vediamo insieme le foto di alcuni suoi cosplay meravigliosi: una goduria per gli amanti del mondo cosplay!

Il mondo di Mogu. Mogu è una giovane ragazza molto carina e piena di vita. Lei è anche una Cosplayer. Mauxa l'ha intervistata per scoprire tutti i suoi segreti e la sua storia. Per scoprire il mondo di Mogu, affascinante e variegato, potete leggere questo articolo e visitare il sito mogucosplay.com e la pagina facebook MoguCosplay. Mogu racconta che è sempre stata interessata ai cartoni animati e videogames, sin da piccola quando seguiva “come una pulce” il fratello più grande. A parte i fumetti più noti, come Topolino, Diland Dog e Tex, che trovava in casa, ha scoperto l’esistenza dei manga e il passo da lì alla fiera del fumetto è stato immediato. Attraverso questo mondo fantastico ha conosciuto anche una nuova cultura, quella giapponese, e se ne è innamorata.

Realizzare un cosplay. Il mondo di Mogu è fatto di fumetti, manga e costumi che lei stessa crea. Realizzare un cosplay è un lavoro impegnativo, che richiede sforzi in termini di fantasia, tempo, impegno. Mogu racconta che, di solito, il tempo di realizzazione dipende dal costume, ci può volere una settimana come mesi. Sicuramente la parte più importante è la ricerca iniziale, fatta di immagini e materiali. Di solito, questo primo step prende più del 50% del tempo di realizzazione. Lei stessa afferma: “Prima di tutto faccio una raccolta di immagini del personaggio, in seguito, dopo averlo conosciuto sotto tutti i punti di vista e averlo fatto mio per carattere e atteggiamenti, si parte con la ricerca dei materiali, modelli e cartamodelli per costume e accessori, infine si parte alla lavorazione. Molti accessori li faccio io, altri li commissiono, sopratutto se non ho il tempo di farli per via del lavoro. Alcune volte ho mio padre che mi aiuta per strutture particolari come le ali di Siren o gli attacchi per i led.

Scelta del personaggio. I costumi di Mogu sono molto belli, potete ammirarne alcuni nelle foto della nostra gallery. Il mondo di Mogu è costellato di numerosi personaggi. La scelta del personaggio, come Mogu racconta, è un momento importante. Lei afferma: “Sono molto legata alle serie anni ’80/’90 anche come tipologia di videogiochi… sono nostalgica… Quindi ho fatto ovviamente il costume di Creamy e di Rensie la Strega (che piu che costume era semplicemente un mantello per riprodurre la sigla iniziale). La scelta comunque oltre che per ricordo di infanzia, ricade spesso su personaggi che sento vicini caratterialmente o altri, invece, che sono totalmente lontani dal mio modo d'essere ed è quindi divertente per un giorno comportarsi in modo diverso, fare femme fatale con Poison Ivy, una dolce sognatrice con Ariel, una combattente come Cassandra o un'ammazza gente come Orianna”. E voi, con quali criteri scegliete il vostro personaggio?

Cosplay preferito. Il Cosplay preferito di Mogu non è facilmente definibile. Ha vestito i panni di numerosi personaggi. Mogu stessa confessa: “Non so quale sia il mio costume preferito, sono affezionata a tutti in modo diverso. Non riuscirei a dire nemmeno quale sia il più difficile perchè qualcosa che mi risultava difficile lo scorso anno ad oggi invece mi sembra semplicissimo. Ogni costume ha un suo perché, sono sicuramente affezionata al Moguri perché il primo, a Lamù perché è uno dei miei pg preferiti, mentre mi è piaciuto molto fare il costume della Sakizo, Soy Maccha. Semplice e ultra dettagliato allo stesso tempo”. Il mondo di Mogu, come potete notare, è ricchissimo... tutto da scoprire!

Premi Cosplay. Mogu ha fatto tanta strada dal suo primo cosplay che risale, dai racconti, al Comicon del 2006. Il mondo di Mogu è venuto a crearsi piano piano, passo dopo passo fino a vincere importanti Premi Cosplay. Il suo primo costume è stato il Moguri di Final Fantasy. Se, all'inizio, veniva aiutata da amici e dalla mamma, ora è arrivata a realizzare i costumi autonomamente, informandosi su forum e su internet. Ha partecipato quasi a tutte le fiere italiane vincendo molti premi sia da sola sia in gruppo, è stata invitata in Messico, in Spagna, in Francia come ospite e ha visitato la fiera di Lisbona. Naturalmente è stata anche in Giappone e in Francia come rappresentante mondiale e internazionale al WCS a Nagoya e all'ECG di Parigi dove, insieme a NadiaSk, ha portato a casa il podio. Chissà quale sarà il suo prossimo successo!!

Mogu sarà sulla nave Explay che ospiterà i Cosplayer ed in partenza a marzo 2015.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

IDW Publishing, Darkness Visible: il fumetto horror in cui umani e demoni convivono nel terrore reciproco

“Darkness Visible #2” esce il secondo numero della miniserie horror pubblicata da IDW Publishing. Il fumetto che ha debuttato a febbraio, conta sulla sceneggiatura di Mike Carey e Arvind Ethan David. I disegni sono a cura di Brendan Cahill, i colori di Joana Lafuente. "Darkness Visible" presenta uno scenario horror di natura fanta...

 

Una nuova graphic novel, Comment aborder les filles en soirées

L’Editore francese Urban Comics pubblica un albo dalle narrazioni intimiste che elabora uno dei quesiti più comuni del genere umano, come abbordare le ragazze alla sera. Viene mostrato uno spaccato della vita serale di giovani ragazzi e ragazze che amano conoscersi e flirtare con il relativo timore del rifiuto o della presunta inadegua...

 

Panini Comics, Star Wars 1 - Luke colpisce in ristampa: spazio e fantascienza nel fumetto bestseller

Panini Comics ristampa “Star Wars 1 - Luke colpisce” sotto l'etichetta di Star Wars Collection. L'edizione cartonata raccoglie i primi sei numeri della serie comics scritta da Jason Aaron e disegnata da John Cassaday. Dal debutto nel gennaio del 2015, il fumetto è diventato un bestseller con milioni di copie andate a ruba negli S...

 

I videogiochi ambientati su Marte: l'unione tra Pianeta Rosso e virtuale

Marte e i videogiochi, un connubio che negli ultimi anni ha partorito titoli e visioni interessanti, tra fantascienza distopica e segrete basi scientifiche, per produzioni che hanno sviscerato anime e pericoli del Pianeta Rosso. L’interesse decennale suscitato da Marte si è alimentato grazie a racconti e opere letterarie, che hanno sca...

 

Da Aliens: Defiance a Life - Non superare il limite: quando lo spazio si presta all'horror

"Aliens: Defiance”, la fortunata serie mensile targata Dark Horse, giunge al decimo numero dopo il debutto nell'aprile del 2016. La trama, temporalmente collocata tra il primo (1979) e il secondo film (1986) - rispettivamente diretti da Ridley Scott e James Cameron - ha come protagonista Zula Hendricks, colonial marine assegnata alla squadra...

 

Marvel Comics Deadpool 2, il sequel si arricchisce di un nuovo personaggio a fumetti

Deadpool 2, sequel dell’esordio cinematografico del personaggio Marvel Comics che ha ottenuto un ottimo successo al botteghino statunitense, si sta componendo di maggiori dettagli che andranno a formare la nuova narrazione. Protagonista nei panni del particolare eroe dei fumetti, creato negli anni novanta da Rob Liefeld e Fabian Nicieza, sar&...

 

The Unsound per BOOM! Studios, il nuovo fumetto horror di Cullen Bunn

BOOM! Studios annuncia l'uscita di una nuova serie originale che debutterà a giugno. Si tratta di “The Unsound” scritta dallo specialista del brivido Cullen Bunn (“Deadpool”, “The Sixth Gun”, “Uncanny X-Men”, “Helheim”, “Monsters Unleashed“) e disegnata da Jack T. Cole. ...

 

Recensione Canituccia, una storia di Matilde Serao pubblicata da Orecchio Acerbo

Canituccia è una piccola storia che viene pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo. Il racconto è stato scritto da una grande donna Matilde Serao, scrittrice e giornalista vissuta tra la fine del 1800 e gli inizi del ‘900. Canituccia è tratto dal libro “Piccole Anime” pubblicato nel 1883. La trama di qu...

 

Recensione La Leggenda delle Nubi Scarlatte, la magica graphic novel di Saverio Tenuta

La Leggenda delle Nubi Scarlatte è la graphic novel scritta, disegnata e colorata dal grande artista internazionale Saverio Tenuta. In questo mese di marzo la casa editrice Magic Press ha deciso di pubblicare la versione integrale della storia, un’opera bellissima che si compone di 208 pagine. In questa graphic novel troviamo magia, am...

 

Marvel Comics nuova serie a fumetti, Secret Empire ed il tradimento di Captain America

Marvel Comics il prossimo aprile lancerà Secret Empire, una nuova serie alla base della quale c’è uno sconvolgente segreto. Il tradimento è l’elemento è alla base della narrazione. La trasformazione dell’eroe ed emblema del mondo Marvel che diventa il nemico dal quale difendersi. Questo almeno sembra qu...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni