X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Difret - il coraggio per cambiare recensione film, Angelina Jolie produce un film commovente sul problema della violenza sulle donne in Etiopia

22/01/2015 08:00
Difret - il coraggio per cambiare recensione film Angelina Jolie produce un film commovente sul prob

Difret - il coraggio per cambiare, Angelina Jolie produce una pellicola intensa che narra la storia di una giovane ragazza accusata di omicidio per aver ucciso il suo rapitore e molestatore, che verrà aiutata però da una donna avvocato che le offre assistenza legale gratuita.

Difret - il coraggio per cambiare film diretto da Zereseney Berhane Mehari, prodotto da Angelina Jolie (Maleficent)  e tratto da una storia vera.

Difret - il coraggio per cambiare trama. Hirut è una una sveglia ragazzina di quattordici anni, che vive in un piccolo paese a poche ore da Addis Abeba. Un giorno, mentre sta tornando da scuola, viene aggredita e rapita da un gruppo di uomini a cavallo. Dopo esser stata picchiata e stuprata, Hirut riesce ad afferrare un fucile e, nel disperato tentativo di fuggire, uccide Tadele, ovvero l’ideatore del rapimento e colui che voleva prenderla in moglie. Questa barbarie del rapimento a scopo di matrimonio è una tradizione molto radicata in Etiopia, e il gesto della ragazzina la porta verso una morte certa. In città vive una giovane donna avvocato che si batte per i diritti dei più deboli, Meaza Ashenafi, la quale inizia a difendere Hirut in questa causa che sembra impossibile, e insieme all’associazione di donne avvocato ANDENET le offre assistenza gratuita. Il fine di Meaza è quello di far rispettare le leggi dello Stato, rendendo nulle le decisioni prese dai tradizionali consigli popolari. L’avvocato comprende immediatamente che si tratta di legittima difesa, ma la polizia e il ministero della difesa sembrano voler fare il gioco dell’ortodossia. Hirut è così costretta ad allontanarsi da casa per paura di essere uccisa, sperando che la decisione del giudice le restituisca la vita precedente. Ma oramai sembra impossibile tornare indietro.

Difret - il coraggio per cambiare recensione. Questa incredibile e sensazionale storia vera racconta una realtà molto cruda, apparentemente tanto distante dal “civilizzato” mondo occidentale, ma che parla in sostanza della condizione femminile di sottomissione rispetto all’uomo-padrone; un sistema di patriarcato aggressivo che in Etiopia continua ad avere un riscontro, minacciando costantemente la libertà delle donne e togliendo a quest’ultime anche i diritti più basilari. Ciò che tenta di fare la vera protagonista del film, l’avvocato Meaza, è sradicare queste tradizioni marce di cui la Telefa (pratica del rapimento a scopo di matrimonio) è solo la punta dell’iceberg, alla cui base stanno una serie di discriminazioni in campo famigliare, sociale e lavorativo. Solo a causa della presenza di questi fattori è tollerabile in una società che una donna sia presa come un animale selvatico, stuprata e messa incinta, lasciata in uno stato di ambiguità per cui se si opponesse verrebbe considerata “svergognata” e se accettasse la convivenza col rapitore sarebbe destinata comunque ad una vita di sofferenza. La forza di volontà di Meaza è riuscita però a cambiare le cose anche sul piano legislativo: secondo una legge del 1957, la Telefa era ritenuta un crimine punibile con tre anni di reclusione; ma la stessa legge prevedeva che, se il rapitore avesse accettato di sposare la ragazza rapita e violentata, non avrebbe dovuto affrontare alcuna accusa penale. Il caso di Hirut Assefa ha però smosso l’opinione pubblica e nel 2004 è stato modificato il Codice Penale, quindi lo stesso reato ora è punibile fino a 15 anni di carcere. Una pellicola molto forte dunque, un dramma attraverso il quale il regista Zereseney Berhane Mehari vuole cercare di sensibilizzare lo spettatore, rendere consce le persone delle vicende terribili che avvengono in Etiopia, ma lasciando ad ogni individuo la possibilità di analizzare la questione femminile in relazione alla propria realtà. Così Angelina Jolie, da sempre promotrice di missioni umanitarie, e nota per il suo impegno a favore dei rifugiati, in veste di produttrice del film e di donna afferma: “Quando ho visto Difret per la prima volta ho pianto per i primi 20 minuti… ma poi ho sorriso per il resto del tempo, pensando che non vedevo l’ora che il mondo potesse vederlo, perché questo film era in grado di provocare un cambiamento”.

Difret - il coraggio per cambiare cast. Meron Getnet è l’avvocato Meaza Ahenafi, mentre la piccola Hirut è impersonata da Tizita Hagere

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Angelina Jolie
Film correlati
Maleficent
 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Angelina Jolie, racconta il film prodotto 'The Breadwinner' su una ragazza talebana

The Breadwinner è il film d’animazione prodotto da Angelina Jolie, e diretto da Nora Twomey. Il 16 maggio è stato diffuso il primo tradire ufficiale. "The Breadwinner" è il racconto di una giovane ragazza che vive sotto il regime dei talebani e che rischia tutto per salvare la sua famiglia. Il film è tratto dal r...

 

Rise Of The Tomb Raider: 20 Year Celebration, recensione videogame per PS4

Rise Of The Tomb Raider: 20 Year Celebration è il videogioco sviluppato da Crystal Dinamics e pubblicato da Square Enix, seguito dell’ottimo reboot che ha risollevato le sorti dell’avventuriera Lara Croft, divenuta prima icona videoludica e poi figura cinematografica grazie al ruolo interpretato dall’attrice Angelina Jolie....

 

Wanted 2, attesa per il sequel dell'action che mescola thriller e sci-fi

“Wanted 2”, annunciato nel 2008 sull’onda del successo del primo film, sembra essere finito in un limbo produttivo. Nel 2015, Timur Bekmambetov ha ribadito di aver già sviluppato il concept, e di aver coinvolto alcuni sceneggiatori e co-produttori. La palla è passata di nuovo alla Universal Pictures, l...

 

Salt, dal film thriller con Angelina Jolie verrà tratta una nuova serie televisiva

Una nuova serie televisiva. Qualche mese fa è stato annunciato che la Sony Pictures ha l’intenzione di produrre una serie tv ispirata a “Salt”, film thriller e di spionaggio con Angelina Jolie del 2010. Rispetto all’opera di 6 anni fa, la serie porterà probabilmente almeno due cambiamenti. Il primo riguarda il ...

 

Dicò e le icone de cinema: dieci ritratti per dieci fantastiche attrici

Evento. Ieri,13 Dicembre, presso Via Margutta, è stata inaugurata la mostra dell’artista Dicò, unica tappa Romana. La donna è stato il tema della mostra e le opere ritraevano dieci attrici, famose per la loro bellezza e bravura in tutto il mondo: Sofia Loren, Anna Magnani, Angelina Jolie, Penelope Cruz, Marilyn Monroe, Vi...

 

Captain Marvel: il film tratto dal fumetto della Marvel Comics

Captain Marvel il film. Sarà scritto da Gene Colan e Meg LeFauve l'adattamento cinematografico di Ms. Marvel, originario nome dell'eroina a fumetti apparsa nell'universo Marvel a partire dal 1977. Personaggio misterioso facente parte di numerose organizzazioni di supereroi appartenenti al mondo Marvel, inclusi gli Avengers, lo S.H.I.E.L.D. e...

 

World War Z 2, il nuovo horror zombie con Brad Pitt

Sequel. Chi l'ha detto che "squadra che vince non si cambia"? Di certo non Brad Pitt, che nel 2017 rivedremo combattere contro frotte di zombies in "World War Z 2": la lavorazione travagliatissima di "World War Z", i litigi sul set con il regista Marc Forster ("Quantum of Solace" e "Neverland- Un sogno per la vita") e i continui cambi alla sceneggi...

 

Angelina Jolie, dai film By The Sea e Africa alla cruda serie tv Father

Angelina Jolie. La super star di Hollywood Angelina Jolie ha deciso di darsi alla regia e raggiungere il consorte Brad Pitt su Netflix, la nuova e promettente piattaforma di tv streaming che si sta aggiudicando il primato di serie tv più seguite del momento (House of Cards, Orange Is The New Black, Bloodline). First They Killed My Father. L...

 

Maleficent 2, il sequel in cantiere e i prossimi film della Disney

Maleficent 2. Ormai la notizia è ufficiale, tra i progetti della Disney ci sarebbe anche il sequel di Maleficent. La sceneggiatura sarà a cura di Linda Woolverton, già ingaggiata per il primo film. Angelina Jolie. Prematuro parlare della presenza di Angelina Jolie. Certo è che l'attrice - ultimamente pare più int...

 

Angelina Jolie: un idrovolante d'epoca come regalo da Brad Pitt per i 40 anni dell'attrice

Angelina Jolie compie quaranta anni il 4 giugno 2015, e in queste ore i commenti della stampa estera sono sulla vita lussuosa che lei con il marito Brad Pitt seguirebbero. L'edizione di OK! Magazine dell’8 giugno 2015 rivela che Brad Pitt e Angelina Jolie nel 2014 avrebbero accumulato un debito di 35 milioni di dollari. Nel 2014 hanno anche ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni