X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Asterix e il Regno degli Dei, gli eroi della Gallia tornano nelle nostre sale per la prima volta in 3D

12/01/2015 11:00
Asterix il Regno degli Dei gli eroi della Gallia tornano nelle nostre sale per la prima volta in 3D

Asterix e il Regno degli Dei per la regia di Alexandre Astier e Louis Clichy, a gennaio gli eroi della Gallia tornano nelle nostre sale con un nuovo lungometraggio animato in 3 D: Asterix, Obelix e compagni sono pronti a farci ridere ancora una volta.

Asterix e il Regno degli Dei. Asterix, Obelix e compagni tornano ancora una volta sul grande schermo con una nuova avventura: la quinta cinematografica, nonché la prima realizzata interamente in computer grafica 3D. E' questa la nuova sfida affidata ai registi Alexandre Astier e Louis Clichy, che a giorni vedrà finalmente la luce anche da noi.
Il film è la trasposizione animata del diciassettesimo albo della celebre serie a fumetti creata dallo sceneggiatore René Goscinny e disegnata dalla celebre matita di Albert Uderzo. E se il passaggio alla computer grafica riesce comunque a non tradire l'impronta di Uderzo, la riuscita del lungometraggio si deve soprattutto al rispetto dello spirito originario del fumetto, e a quella combinazione perfetta di comicità e intelligenza capace di prendere di mira le mode e le contraddizioni della società francese, e di adattarle alla storia in una serie di esilaranti ribaltamenti.

Asterix e il Regno degli Dei trama. Nel 50 a.C. tutta la Gallia è occupata dai Romani. Tutta...o quasi: un villaggio dell'Armorica, infatti, resiste strenuamente all'invasore. Esasperato da tanta tenacia, Giulio Cesare decide allora di cambiare strategia: se i Galli non vogliono saperne di adattarsi alla romanità, saranno gli stessi Romani a trasferirsi da loro. Progettato dal giovane architetto Angoloacutus, “il Regno degli Dei” è quindi la città di villeggiatura che l'imperatore da deciso di far erigere a pochi passi dal villaggio ribelle. Nonostante i tentativi magici del druido Panoramix di tenere lo straniero lontano dal villaggio, il colpo sembra andare a segno e i Galli si lasciano irretire dall'opulenza romana. Tutti...o quasi: Asterix, Obelix, Panoramix e il fido Idefix non sono disposti ad arrendersi, e tenteranno con ogni mezzo di riportare il loro popolo alla ragione.

Asterix e il regno degli Dei personaggi. Protagonisti indiscussi di questo quinto episodio cinematografico tornano ovviamente a essere il piccolo e astuto Asterix, il guerriero più valoroso della Gallia, e il suo inseparabile amico Obelix, il commerciante di menhir dalla mole spropositata e dai poteri sovrumani, oltre che dal cuore d'oro.
Accanto a loro ritroveremo anche il fido Idefix, il coraggioso e simpaticissimo cane di Obelix dalla razza indefinibile e dai baffoni bianchi tanto simili a quelli del suo padrone e Panoramix, il druido del villaggio, la cui specialità è una pozione capace di donare temporanei poteri sovrumani a chiunque la beva. Non mancherà ovviamente neppure l'eterno nemico della Gallia, Giulio Cesare, figura caricaturale ispirata ovviamente all'omonio personaggio storico, che si esprime in romanesco ed è ossessionato dalle sue trame di conquista. La vera novità all'interno del cast sarà però incarnata dalle figure di Angoloacutus, il giovane e tenace architetto romano a cui viene affidata la realizzazione del “Regno degli Dei” e di Plusquamursus, centurione romano che presta il suo aiuto ad Angoloacutus, sebbene non troppo convinto dei suoi piani, e che si trova a dover fronteggiare prima una rivolta degli schiavi e poi gli scioperi dei suoi legionari.

Asterix e il regno degli Dei cast.
Se nella versione francese il cast può annoverare tra gli altri i nomi di Laurent Lafitte, Géraldine Nakache e soprattutto quello di Alain Chabat nei panni di Giulio Cesare, il doppiaggio italiano non sarà da meno: a vestire il ruolo dello stesso Cesare troveremo infatti ancora una volta il grande Michele Kalamera, che aveva già interpretato il ruolo ne “Le dodici fatiche di Asterix”, e accanto a lui ci sarà anche la simpatica carica di Fabrizio Mazzotta, fumettista, attore, doppiatore e fumettista italiano.

Asterix e il regno degli Dei uscita.
Insomma, i più accaniti fan delle avventure di Asterix, Obelix e di tutti i loro amici-nemici possono dormire sonni tranquilli: una volta di più, gli ingredienti della gustosa commedia d'animazione ci sono tutti. E per non farvi mancare neppure la ciliegina sulla torta, l'attesa è ormai praticamente terminata: Asterix e il Regno degli Dei uscirà nelle nostre sale il 15 gennaio, questo giovedì. Siete pronti a farvi catapultare ancora una volta nel 50 a.C.?

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Alain Chabat, Louis Clichy



Da non perdere






Ultime news
Recensioni