X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Go Nagai: un mito che non finisce mai

04/01/2015 10:00
Go Nagai un mito che non finisce mai

Go Nagai, il padre dei cartoni animati giapponesi basati sui robottoni (Goldrake, Mazinga, Jeeg Robot), sta di nuovo invadendo l'Italia. Ultimamente si sente sempre più spesso parlare di lui e non solo in fumetteria, soprattutto dalla Yamato Video che sta facendo uscire nuovamente le sue serie in DVD, in una nuova versione rimasterizzata e con un nuovo doppiaggio.

Go Nagai. Il 24 novembre e il 2 dicembre dello scorso anno hanno fatto il loro ingresso, nelle sale cinematografiche italiane, alcuni dei più amati film d’animazione del grande mangaka Go Nagai (Goldrake, Mazinga, Getter Robot e Devilman). Prima di questi eventi la Gazzetta dello Sport ha messo in allegato i DVD con le serie d’animazione di Nagai, poi i modellini dei robottoni (il 16 gennaio 2015 tornerà, a grande richiesta, il primo modellino, quello di Jeeg Robot) e dei vari personaggi. Il 2014 si può dire essere stato l’anno di Nagai in Italia, ma non è ancora finita. Tutto questo è dovuto alla Yamato Video che ha deciso di rivalutare il lavoro del grande maestro, rimasterizzando e ridoppiando i suoi capolavori in DVD e DVD Blu-ray.

Go Nagai – Mangaka. La carriera di mangaka di Go Nagai (vero nome Kiyoshi Nagai) è incominciata nel 1965 e non passa molto tempo prima che inizi a rivoluzionare la concezione di manga. Infatti, si deve a lui l’introduzione dei mecha (enormi robot guidati da un pilota al loro interno), avvenuta nel 1972 con Mazinga Z. La produzione di Nagai è impressionante, non solo per quanto riguarda i manga, ma anche gli anime, tanto da poterlo definire uno dei mangaka più prolifici di tutti i tempi, a tal punto che nel 1970 fonda la Dynamic Production per distribuire tranquillamente i suoi lavori. Una azienda che ha aperto filiali in tutto il mondo, anche in Italia (Dynamic Italia, ora DYNIT).

Go Nagai – Manga. Nagai ha uno stile ben riconoscibile, diverso da quello classico, infatti non è né elegante, né kawaii (si può tradurre con carino e si usa per definire uno specifico stile fumettistico giapponese), lo stile di Nagai è più grottesco, quasi brutale, con un eccessivo utilizzo del nero (Devilman ne è un esempio palese) e si vede l’influenza che ha avuto Gustave Doré (pittore e incisore francese dell’800) su di lui. Questo particolare stile di Nagai ha affascinato non solo i suoi lettori, ma anche le generazioni seguenti di mangaka, che spesso lo utilizzano come punto di riferimento.

Go Nagai – Anime. In Italia Nagai è conosciuto principalmente per i suoi anime, che hanno invaso la televisione italiana dagli anni ’70. I bambini non potevano accendere il televisore e non imbattersi in Ufo Robot Goldrake, oppure in Jeeg Robot d’acciaio, o ne Il Grande Mazinga e ancora adesso continuano a essere trasmessi (anche se principalmente sulle reti satellitari). Da queste serie televisive sono stati realizzati diversi OAV (Original Anime Video) e film d’animazione, molti dei quali vedono i protagonisti interagire tra loro, uniti a combattere una causa comune.

Go Nagai – Remake. Con l’avvento degli anni ottanta Nagai, oltre a lavorare su nuove idee, inizia a riscrivere le sue opere più famose in maniera quasi ossessiva, creando interi remake dei suoi manga e dei suoi anime. Per riuscire in questa impresa improba, inizia ad avvalersi dell’aiuto di altri disegnatori, come Ken Ishikawa (famoso soprattutto per Robottino) e Yu Kinutani (Leviathan e Kyokuto Kitan editi in Italia dalla GP Manga). Anche le tematiche iniziano a subire delle alterazioni, diventando più cupe e violente nella maggior parte dei lavori, ma crea anche una parodia dei suoi personaggi, una versione umoristica in super deformed: Il pazzo mondo di Go Nagai.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Mass Effect Andromeda, recensione videogame per PS4 e Xbox One: l'inizio della fine

Mass Effect Andromeda è il videogioco sviluppato da Bioware e pubblicato sotto l’ala protettrice di Electronic Arts, che ha prelevato la saga dopo lo straordinario primo capitolo uscito originariamente su Xbox 360. La trilogia, pietra miliare della scorsa generazione, ha rappresentato un capolavoro all’interno dell’universo...

 

Dirk Gently, Agenzia di investigazione olistica dai fumetti alla seconda stagione Tv

Dirk Gently, Agenzia di investigazione olistica è la serie televisiva creata da Max Landis che esplora casi apparentemente inspiegabili che coinvolgono aspetti ed elementi soprannaturali. Due giovani che non hanno nulla in comune si ritrovano casualmente coinvolti in qualcosa di trascendentale ed interconnesso alla realtà e tra la ril...

 

IDW Publishing, Darkness Visible: il fumetto horror in cui umani e demoni convivono nel terrore reciproco

“Darkness Visible #2” esce il secondo numero della miniserie horror pubblicata da IDW Publishing. Il fumetto che ha debuttato a febbraio, conta sulla sceneggiatura di Mike Carey e Arvind Ethan David. I disegni sono a cura di Brendan Cahill, i colori di Joana Lafuente. "Darkness Visible" presenta uno scenario horror di natura fanta...

 

Una nuova graphic novel, Comment aborder les filles en soirées

L’Editore francese Urban Comics pubblica un albo dalle narrazioni intimiste che elabora uno dei quesiti più comuni del genere umano, come abbordare le ragazze alla sera. Viene mostrato uno spaccato della vita serale di giovani ragazzi e ragazze che amano conoscersi e flirtare con il relativo timore del rifiuto o della presunta inadegua...

 

Panini Comics, Star Wars 1 - Luke colpisce in ristampa: spazio e fantascienza nel fumetto bestseller

Panini Comics ristampa “Star Wars 1 - Luke colpisce” sotto l'etichetta di Star Wars Collection. L'edizione cartonata raccoglie i primi sei numeri della serie comics scritta da Jason Aaron e disegnata da John Cassaday. Dal debutto nel gennaio del 2015, il fumetto è diventato un bestseller con milioni di copie andate a ruba negli S...

 

I videogiochi ambientati su Marte: l'unione tra Pianeta Rosso e virtuale

Marte e i videogiochi, un connubio che negli ultimi anni ha partorito titoli e visioni interessanti, tra fantascienza distopica e segrete basi scientifiche, per produzioni che hanno sviscerato anime e pericoli del Pianeta Rosso. L’interesse decennale suscitato da Marte si è alimentato grazie a racconti e opere letterarie, che hanno sca...

 

Da Aliens: Defiance a Life - Non superare il limite: quando lo spazio si presta all'horror

"Aliens: Defiance”, la fortunata serie mensile targata Dark Horse, giunge al decimo numero dopo il debutto nell'aprile del 2016. La trama, temporalmente collocata tra il primo (1979) e il secondo film (1986) - rispettivamente diretti da Ridley Scott e James Cameron - ha come protagonista Zula Hendricks, colonial marine assegnata alla squadra...

 

Marvel Comics Deadpool 2, il sequel si arricchisce di un nuovo personaggio a fumetti

Deadpool 2, sequel dell’esordio cinematografico del personaggio Marvel Comics che ha ottenuto un ottimo successo al botteghino statunitense, si sta componendo di maggiori dettagli che andranno a formare la nuova narrazione. Protagonista nei panni del particolare eroe dei fumetti, creato negli anni novanta da Rob Liefeld e Fabian Nicieza, sar&...

 

The Unsound per BOOM! Studios, il nuovo fumetto horror di Cullen Bunn

BOOM! Studios annuncia l'uscita di una nuova serie originale che debutterà a giugno. Si tratta di “The Unsound” scritta dallo specialista del brivido Cullen Bunn (“Deadpool”, “The Sixth Gun”, “Uncanny X-Men”, “Helheim”, “Monsters Unleashed“) e disegnata da Jack T. Cole. ...

 

Recensione Canituccia, una storia di Matilde Serao pubblicata da Orecchio Acerbo

Canituccia è una piccola storia che viene pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo. Il racconto è stato scritto da una grande donna Matilde Serao, scrittrice e giornalista vissuta tra la fine del 1800 e gli inizi del ‘900. Canituccia è tratto dal libro “Piccole Anime” pubblicato nel 1883. La trama di qu...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni