X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Anticipazioni Better Call Saul del 2015

03/01/2015 14:00
Anticipazioni Better Call Saul del 2015

"Better Call Saul", spin-off della celebre serie "Breaking Bad", avrà inizio l'8 febbraio 2015 sulla rete americana AMC e presto sarà disponibile anche nel nostro paese. La serie tv avrà come protagonista l'avvocato Saul Goodman e nel cast ci sarà anche Jonathan Banks nei panni del killer Mike.

Better Call Saul. Il 2015 è oramai iniziato ed è tempo di andare a guardare le anticipazioni delle nuove serie tv che ci attendono. Ci sono molte novità e tante indiscrezioni che stuzzicano l'appetito dei numerosi appassionati, ma per cominciare si è deciso di presentare quello che potrebbe essere l'evento dell'anno, ovvero l'uscita dello spin-off di "Breaking Bad", la serie dal titolo "Better Call Saul" incentrata sulle vicende del decisamente poco limpido avvocato Saul Goodman, che a dispetto del cognome tranquillizzante farebbe impallidire anche l'azzeccagarbugli di manzoniana memoria.

Breaking Bad. L'uscita della serie tv è prevista negli Stati Uniti per l'8 febbraio 2015 sul canale televisivo AMC ed indubbiamente l'attesa dei fan di "Breaking Bad" sta salendo esponenzialmente, aiutata anche dal rilascio di numerosi teaser e trailer nel corso degli ultimi mesi. La realizzazione di questo prodotto era stata fortemente richiesta dai tanti che hanno seguito e apprezzato la precedente serie incentrata sulle vicende del professore di chimica Walter White e dello scapestrato Jesse Pinkman. In "Breaking Bad", il corrotto avvocato Saul Goodman occupa uno dei posti d'onore tra i personaggi secondari, contribuendo con la mancanza di etica e i frenetici tentativi di guadagnare soldi collaborando con i criminali ad aggiungere pepe al pathos della serie.

Anticipazioni trama. La serie tv è stata ideata da Vince Gilligan e Peter Gould e la parte del protagonista è ovviamente appannaggio dell'attore Bob Odenkirk. "Better Call Saul" sarà ambientato in parte sei anni prima delle vicende di "Breaking Bad" e in parte successivamente alla stessa. All'inizio della serie il protagonista si chiamerà Jimmy McGill e uno dei cardini principali della narrazione sarà il suo cambio di identità. Oltre ad Odenkirk, vedremo ancora Jonathan Banks nei panni del taciturno killer Mike Ehrmantraut, Chuck McGill presterà il volto a Michael McKean mentre Rhea Seehorn interpreterà Kim.

Cast. Per quanto riguarda i protagonisti della serie madre, Aaron Paul aka Pinkman e Anna Gunn aka Skyler White faranno probabilmente piccole apparizioni mentre Dean Norris - Hank Schroeder non ci sarà, causa impegno in un'altra serie. Ma la questione più pruriginosa riguarda la possibile presenza di Bryan Cranston che ha interpretato il tormentato professor White in "Breaking Bad". Per ora non ci sono notizie ufficiali riguardo una sua presenza in qualità d'attore, sebbene sia praticamente certo che possa dirigere una o più puntate della serie.

Martin Scorsese. La AMC ha da tempo annunciato che la prima stagione di "Better Call Saul" sarà composta di 10 episodi e che è già in programma una seconda della durata di 13 puntate. La serie non sarà certo l'unica novità del 2015: con l'avvento della piattaforma Netflix sta avendo luogo un cambiamento della televisione, e in particolare delle serie tv, in chiave più autoriale che commerciale. Nuovi prodotti si fanno strada bypassando i circuiti consueti e molti nomi illustri si preparano a "sporcarsi le mani" con il piccolo schermo: David Fincher, Steve McQueen, Martin Scorsese, Seth Rogen-Evan Goldberg, Cameron Crowe sono solo alcuni degli autori e registi che vedremo.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Twin Peaks, dal 26 maggio il detective Cooper torna all'opera

"Twin Peaks" è molto più di una serie tv: per un pubblico abituato alle rassicuranti sit comedy degli anni settanta e ottanta dove l'incubo peggiore era che il barman sbagliasse il cocktail a Magnum P.I., la storia dell'inquietante cittadina del nord ovest degli Stati Uniti partorita dalla mente di David Lynch ebbe l'effetto di un ele...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni