X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Anticipazioni Scandal: la serie con Kerry Washington torna su Fox Life il 30 gennaio

01/01/2015 12:00
Anticipazioni Scandal la serie con Kerry Washington torna su Fox Life il 30 gennaio

I "gladiatori in doppiopetto" capitanati dalla tenace e orgogliosa Olivia Pope tornano nella quarta stagione di Scandal, a gennaio in prima visione assoluta su FoxLife.

Scandal serie TV 2014 Scandal è una serie televisiva di genere thriller politico creata da Shonda Rhimes (già autrice di Grey's Anatomy e Private Practice) in collaborazione con Betsy Beers, trasmessa in prima visione assoluta sul canale statunitense ABC a partire dal 5 aprile 2012. In Italia è trasmessa sul canale satellitare Fox Life dal 13 novembre 2012, e in chiaro su Rai 3 dal 24 ottobre 2013. La serie TV narra le vicende di Olivia Pope: per il ruolo di questo personaggio, l'autrice si è ispirata all'aiutante Judy Smith del presidente americano George W. Bush.

Scandal trama principale Olivia Pope, donna di grande determinazione ed entrature politiche, dedica la sua vita a proteggere l'immagine pubblica dell'élite della nazione e i suoi segreti. Ex direttore delle comunicazioni della Casa Bianca per il presidente repubblicano, decide di lasciare il posto di lavoro per l'Olivia Pope and Associates, società di gestione delle crisi che ha come motto "gladiators in suit".

Scandal anticipazioni quarta stagione All’inizio della quarta stagione i gladiatori di Olvia, come si era intuito alla fine della terza, dicono addio a un membro del team: Harrison è morto, e la sua fine sconvolgerà l’esistenza delle persone che gli sono state accanto finora. Tuttavia, Harrison non è l’unica persona scomparsa. Anche il figlio del Presidente Fitz è morto, e questa perdita ha completamente trasformato la first lady Mellie. Allo stesso tempo Olivia ha fatto perdere ogni sua traccia e si è allontanata da Washington, la città degli scandali che le ha cambiato la vita e che le ha anche fatto trovare il vero amore. Olivia tornerà a combattere al fianco dei suoi gladiatori o ha abbandonato l'arena per sempre?

Kerry Washington è Olivia Pope Il ruolo principale in Scandal, ovvero quello di Olivia Pope, è affidato a Kerry Washington, attrice originaria del Bronx il cui debutto al cinema risale al 2000. Il successo presso il grande pubblico arriva con il ruolo di Della Bea Robinson nel film Ray del 2004, incentrato sulla vita del cantante Ray Charles. Nello stesso anno è anche protagonista del film Lei mi odia di Spike Lee. Nel 2012 Quentin Tarantino l'ha scelta come protagonista femminile per il suo Django Unchained. In una recente intervista ha dichiarato che “con il tempo ho imparato ad accettarmi per quello che sono, e a chiedere aiuto agli altri quando ne avevo bisogno”.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Kerry Washington, Shonda Rhimes
Serie TV correlate
Grey's Anatomy



Articoli correlati

Anticipazioni How to Get Away with Murder: la serie tv campione d'ascolti sbarca in Italia

Serie tv Le regole del delitto perfetto 2014 Le regole del delitto perfetto (How to Get Away with Murder) è una serie televisiva statunitense, di genere thriller giudiziario, trasmessa dalla ABC a partire dal 25 settembre 2014. La serie è stata ideata da Peter Nowalk, mentre Shonda Rhimes (già creatrice di telefilm di straordin...

 

Kerry Washington, Broomhilda in Django Unchained

Django Unchained domina la classifica del box office italiano. Ed è in testa al botteghino anche in Francia e in Germania, mentre negli Stati Uniti resiste in sesta posizione: oltreoceano, sono infatti Hansel & Gretel - Cacciatori di streghe diretto da Tommy Wirkola, con protagonisti Jeremy Renner e Gemma Arterton, e l'horror ispanico - ...

 

Recensione film Django Unchained, Quentin Tarantino tra schiavitù e western

Django Unchained è il film scritto e diretto da Quentin Tarantino che sullo sfondo di problematiche connesse alla schiavitù traccia una storia western ambientata nel 1858 nel profondo sud degli Stati Uniti. In un periodo storico politicamente tormentato un uomo è costretto a lottare per la propria indipendenza e sopravvivenza. ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni