X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

L'ape Maia vola dal piccolo schermo al cinema e ora atterra in DVD

28/12/2014 01:14
L'ape Maia vola dal piccolo schermo al cinema ora atterra in DVD

"Vola vola vola l'ape Maia!" Quante volte avete canticchiato, o sentito canticchiare, questa canzone? Beh, ora l'ape Maia è volata dal piccolo al grande schermo e tra non molto si potrà trovare il film, realizzato in 3D, anche in DVD e DVD blu-ray. Ma chi è esattamente questa esuberante ape, da dove viene?

L’ape Maia. Nel lontano 1980 è arrivata in Italia una delle api più famose in assoluto, l’amatissima ape Maia. Da quel momento i bambini di tutte le generazioni hanno continuato a vedere le sue avventure alla televisione e cantanto le sue sigle (ancora famose le prime cantate da Katia Svizzero: L’ape Maia, L’ape Maia va e L’ape Maia in concerto). Lo scorso settembre l’ape Maia è uscita dal piccolo schermo per entrare in quello del cinema in un film in 3D, ma per chi se lo è perso niente paura, il 15 gennaio 2015 arriverà in DVD e DVD Blu-ray.

L’ape Maia – Trama. Ovviamente la protagonista di questo anime è l’ape Maia e non c’è una vera e propria trama, la storia s’incentra tutta sulle avventure che capitano alla protagonista e ai suoi amici, mentre lei esplora il mondo che la circonda. Appena nata Maia è assegnata alle cure di Cassandra e ben presto decide di uscire dall’alveare per andare in esplorazione, ma questo è considerato un grave reato e Maia si trova esiliata. Iniziano così le sue avventure, accompagnata dal suo amico Willi, un piccolo fuco nato con lei.

L’ape Maia – Romanzo. Non sono in molti a sapere che le peripezie de L’ape Maia nascono nel 1912, dal romanzo di Bonsels Waldemar, uno scrittore tedesco (1880/1952), intitolato L’ape Maia e le sue avventure (Die Biene Maja und ihre abenteuer). L’anime rispecchia parecchio il libro di Bonsels, un romanzo per ragazzi indubbiamente di tipo formativo, caratteristiche che ritroviamo anche nell’animazione giapponese. Il romanzo termina con una Maia maturata che torna all’alveare per salvarlo, grazie proprio alle esperienze fatte durante le sue peripezie.

L’ape Maia – Anime. L’anime de L’ape Maia è stato creato da Nisan Takahashi, uno noto sceneggiatore giapponese che ha realizzato diversi film su Gamera, prendendo il soggetto da un libro per l’infanzia tedesco. Questa animazione è una una co-produzione tra la Nippon Animation (giapponese) e la Apollo Film (austro-tedesca), nel 1975 ne è uscita una prima serie di 52 episodi, subito seguita, grazie all’enorme successo ottenuto, da una seconda serie di altrettanti episodi. Nel 2009 è nato, dalla co-produzione della belga Studio 100 Animation e dall’iberica Planet Junior, un remake modernizzato della serie in computer grafica con i personaggi tridimensionali.

L’ape Maia – Film. La storia del film de L’ape Maia ricomincia da capo. Vediamo nuovamente la nascita di Maia e la sua curiosità che la isola, però questa volta Maia deve impedire un complotto all’interno dell’alveare. Il regista è Alexs Stadermann, già attivo presso la Disney Animation Australia (ora non più esistente), che ha dovuto lavorare con un budget limitato, ma anche se la pellicola ha risentito un po’ di questa limitazione, la qualità della parte recitativa l’ha compensata egregiamente.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

La moglie di Frankenstein, la creatura di Mary Shelley tra nuovo film e fumetti

“La moglie di Frankenstein” ha una release statunitense fissata per il 14 febbraio 2019. Dopo lo zoppicante debutto di “La mummia” (2017), Dark Universe scommette, dunque, su questo nuovo remake con protagonista Javier Bardem nei panni del mostro. Progetti futuri nel cantiere dell'etichetta cinematografica di casa Universal...

 

Recensione Ghost Station Zero il nuovo fumetto di Antony Johnston della Image Comics

Ghost Station Zero è il primo di quattro fumetti che uscirà in America il prossimo 2 agosto. Questa miniserie verrà pubblicata dalla casa editrice Image Comics e racconterà le avventure di Baboushka, un’agente segreto che torna in missione dopo il suo grande debutto avvenuto con “Mission 1: The Conclave of De...

 

Recensione Il Tempio una storia di H.P. Lovecraft e Rotomago disegnato da Calvez Florent per NPE

Il Tempio è un fumetto annunciato in concomitanza con l’anniversario degli ottanta anni dalla morte di Howard Philips Lovecraft, ed uscito in tutte le fumetterie lo scorso 7 luglio, grazie alla casa editrice Nicola Pesce Editore. Questo fumetto è stato sceneggiato da Rotomago e i disegni sono il frutto del lavoro di Calvez Flore...

 

Dragon Ball FighterZ, anteprima videogame per PS4 e Xbox One

Dragon Ball FighterZ è il picchiaduro in 2D di una delle saghe più famose e apprezzate nel mondo, con una nutrita di schiera di fan anche nel nostro territorio. Il ritorno del franchise ci trasporta su terreni di scontro in due dimensioni, per un videogioco veloce e spettacolare, sia dal punto di vista del gameplay che dal lato pretta...

 

Recensione film Atomica Bionda: colui che inganna troverà sempre chi si lascerà ingannare

Atomica Bionda trae origine dal fumetto The Coldest City scritto ed illustrato da Antony Johnston e Sam Hart. Il film diretto da David Leitch ed interpretato tra gli altri da Charlize Theron, Sofia Boutella e James McAvoy, è ambientato nella Berlino della guerra fredda, durante le sommosse che hanno portato all’abbattimento del muro e ...

 

Days Gone, anteprima videogame Sony per PS4

Days Gone è un videogioco d’azione ambientato in un mondo aperto, un’enorme mappa dove sopravvivere a gruppi di nemici umani e orde di zombie. La presentazione di due anni fa, all’E3, aveva mostrato un titolo dalle tinte avvicinabili a The Last Of Us, ma dai connotati decisamente più survival, con decine di non morti...

 

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni