X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

YouTube, 20 mila video rimossi per gli artisti al centro della causa da 1 miliardo di dollari

26/12/2014 10:50
YouTube 20 mila video rimossi per gli artisti al centro della causa da 1 miliardo di dollari

YouTube potrebbe affrontare una causa da 1 miliardo di dollari: il manager di alcuni artisti, tra cui John Lennon intende trovare un accordo per il servizio Music Key. 20.000 video rischiano di essere rimossi.

Pharrell Williams è tra gli artisti che potrebbe intentare una causa a YouTube per violazione dei diritti nel lancio della nuova piattaforma Music Key.

20.000 video. L’ammontare del risarcimento richiesto da tutti i cantanti coinvolti potrebbe giungere ad un miliardo di dollari. Il contenzioso è nato da quando l’azienda di proprietà del manager musicale Irving Azoff, che gestisce i diritti di esecuzione di alcune canzoni tra cui 20.000 opere composte dai The Eagles, Pharrell Williams e John Lennon afferma che YouTube non disponga dei diritti di esecuzione.

Music Key. Irving Azoff ha informato YouTube che non possiede i diritti di alcuni artisti, tra cui quelli di Smokey Robinson, Chris Cornell, e Ira Gershwin. Dal mese di novembre, quando YouTube ha annunciato il prossimo lancio del servizio di abbonamento Music Key per competere con Spotify e Pandora, Azoff ha insistito per acquistare la licenza, ma Google non ha ancora accettato affermando di esserne già in possesso.

Youtube. Azoff promette che se YouTube non accetterà l’accordo rimuoverà le opere. Ma intanto entrambe le parti continueranno nelle loro scelte fino a quando un giudice non emetterà una sentenza sul contenzioso. Il legale di Google, David Kramer ha risposto in una lettera inviata il 4 dicembre affermando che YouTube permette già dal 2007 ai titolari di diritti di un contenuto di identificare quali video violino il copyright nei confronti del titolare.

Guadagno. Google remunera i proprietari dei video con una quota di circa il 55 per cento delle entrate pubblicitarie, per le inserzioni che appaiono all’inizio del contenuto o durante l’esecuzione. Il mese scorso YouTube ha annunciato di aver pagato più di 1 miliardo per le 5.000 aziende che hanno scelto questa forma di monetizzazione.

Irving Azoff, classe 1947 rappresenta artisti come Christina Aguilera, Journey, The Eagles, Joe Walsh, Van Halen, 30 Seconds to Mars, Steely Dan, Lindsey Buckingham. Nel 2012 è stato nominato la persona più potente nel settore della musica da Billboard. Con The Eagles lavora da più di 40 anni, ed è stato agente, personal manager, organizzatore di concerti, produttore cinematografico, proprietario di etichette discografiche indipendenti, merchandiser, editore musicale e amministratore delegato di una casa discografica.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
John Lennon, Eagles, Pharrell Williams,



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Imagine, John Lennon: l'anniversario della celebre canzone

Imagine, John Lennon, ‘Imagine there’s no heaven, it’s easy if you try’. Tradotto ‘Immagina non esista paradiso, è facile se provi’. Se non conoscete questi versi e non sapete a cosa si riferiscano, dovete preoccuparvi. Amanti della musica e non, nessuno escluso. Perché un pezzo del genere, passato ...

 

Beatles, Storia della musica: più famosi di Gesù

Beatles in the Sky with Diamonds, nel grigio e nero di Liverpool, città industriale a un tuffo dal Galles, bianchi coleotteri iniziano a sbattere le ali. Nel cielo, fumoso e gonfio di lacrime, si apre uno squarcio di fantasia, arte e libertà. Basta un solo decennio, di battiti e cori nell’aria, per aprire la città del Mer...

 

Cris Cab, Liar Liar: testo e traduzione della canzone del cantante statunitense

Cris Cab, il cantante statunitense sta riscuotendo un enorme successo grazie al singolo ‘Liar Liar’, inserito all’interno dell’album ‘Wher I Belong’, rilasciato nel mese di aprile. Singolo Liar Liar, il brano scritto da Dallas Austin, Pharrell Williams e lo stesso Cristian Cabrerizo, è stato rilasciato ne...

 

Pharrell Williams: concerti 2014, in Italia a settembre

Pharrell Williams, sale l’attesa per il prossimo concerto in Italia dello straordinario artista statunitense. Il 20 settembre si esibirà a Milano, unica data italiana del suo 'Dear Girl Tour'. Concerto Italia, Pharrell Williams promuoverà il suo secondo album in studio, intitolato ‘Girl’, rilascito nel mese di marzo...

 

Mtv Music Awards: Pharrell Williams con Happy vince come miglior video con Emis Killa

Gli Mtv Music Awards hanno decretato i vincitori del 2014. Le novità non sono molte, poiché il premio fa collimare i vincitori con le classifiche delle vendite discografiche. Emis Killa. La migliore artista femminile è Alessandra Amoroso, maschile è Emis Killa. La band non poteva che essere quella dei One Direction, e i...

 

Eagles, al Summer Festival di Lucca il 2 luglio gli eterni alfieri del country

Gli Eagles saranno sul palco di Piazza Napoleone a Lucca il 2 luglio 2014. La storica band composta da Glenn Frey, Don Henley, Joe Walsh e Timothy B. Schmit si esibirà nell'ambito del Summer Festival, e sarà l'unica data italiana. Summer Festival Lucca. Gli Eagles proporranno al pubblico sia le canzoni del loro repertorio classico si...

 

John Lennon, al Central Park di New York lo 'Strawberry Fields Memorial' per i 33 anni dalla morte

John Lennon moriva l'8 dicembre di 33 anni fa e come ogni anno, anche nel 2013 in molti paesi fan e nostalgici si preparano a tributargli un omaggio o a partecipare a un qualche tipo di manifestazione in ricordo di questo personaggio carismatico ed etereo che non smette di affascinare. Al Central Park di New York ieri sera si è tenuto il t...

 

L'amore di Yoko Ono sfonda le porte del tempo: occhiali per non dimenticare

Yoko Ono ha messo sul social network Twitter una foto degli occhiali insanguinati del marito John Lennon. Occhiali per non dimenticare. Occhiali per vedere bene. Occhiali per non nascondersi dietro all'ipocrisia, all'omertà, all'indifferenza. E l'immagine, che poi è la stessa che l'artista, musicista e cantautrice giapponese naturaliz...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni