X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Le cinque migliori serie tv del 2014: True Detective sale sul podio

25/12/2014 16:30
Le cinque migliori serie tv del 2014 True Detective sale sul podio

Buon Natale! Questo 2014 è stato un anno ricco di nuove serie tv "Outlander", "Orange is The New Black", "True Detective" ritorni attesi "The Vampire Diaries", "Once Upon a Time" e anticipati vedi "Hart of Dixie" ma anche lunghe attese la quarta stagione di "Sherlock" è ancora in cantiere, ma manca poco per Game of Thrones. Ecco le cinque migliori che più ci hanno emozionato.

True Detective. Medaglia d'oro per True Detective, la serie noir targata HBO e creata da Nic Pizzoalatto. Otto episodi con gli straordinari Woody Harrelson e Matthew McConaughey e il nostro concetto di crime cambia radicalmente. True Detective segue le vicende dei due detective, chiamati a risolvere un caso irrisolto del 1995 nello sfondo della Louisiana del 2012. Con questa serie tv – non importa che sia sul piccolo schermo – il genere poliziesco affronta una nuova dimensione, molto più intima e profonda.

Gomorra. Nessuno ci avrebbe mai creduto: sul podio delle migliori serie tv del 2014, la medaglia d'argento spetta a una serie tv tutta italiana. Un merito conquistato pienamente, visto che Gomorra è stata la serie tv più vista di sempre su Sky – al pari dei tempi d'oro di Game of Thrones – e che ha conquistato anche l'approvazione della critica internazionale. Seguendo le vicende del libro di Roberto Saviano, la serie racconta da vicino la storia di una cosca capeggiata dalla famiglia Savastano e che, di volta in volta, si relaziona con la famiglia rivale. Ci ricorda un po' il successo di Romanzo Criminale. Vai così!

Outlander. Outlander è una serie tv statunitense di genere fantasy, creata da Ronald D. Moore e che segue il ciclo dei romanzi di Diana Gabaldon “La saga di Claire Randall” - una serie che si promette longeva, considerati gli otto romanzi già scritti. La storia si svolge su due piani temporali molto differenti, correndo dalla Scozia giacobita del 1743 all'Inghilterra post seconda guerra mondiale del 1945. La protagonista, Claire Randall, si trova così divisa tra due epoche e due vite; nella cornice delle Highlands, tra affascinanti e coraggiosi scozzesi in kilt, stregonerie e antiche leggende, Outlander si merita la medaglia di bronzo.

How To Get Away With Murder. How to get Away With Murder: letteralmente, “come farla franca con l'omicidio”. Serie tv geniale e insolita, dove la professoressa e avvocato Annalise Keating fa di tutto per farla passare franca ai suoi clienti, indifferentemente che siano innocenti o meno. I suoi aiutanti: gli studenti del suo corso, i quali dovranno contendersi il posto in squadra. Uno show che non delude per gli appassionati di misteri, ritmi veloci ma anche elementi soap.

Master of Sex. D'accordo, è una serie tv che ha visto la sua prima stagione nel 2013. Ma la sua seconda stagione – trasmessa dal 13 luglio al 28 settembre del 2014 – non può non essere menzionata, soprattutto ora che sappiamo che nel 2015 seguirà una terza stagione. Basata sulla biografia omonima di Thomas Maier, Master of sex segue le vicende della “coppia che ha insegnato il sesso all'America”, nei non troppo lontani anni '60 quando ancora l'argomento era vissuto con soggezione e imbarazzo. Uno studio sul sesso che diventa, come nelle migliori ipotesi narrative, uno studio sulla vita all'interno dei due protagonisti Virginia Johnson e Bill Master.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Camilla Orsini
Home
 

Altri articoli Home

Purché finisca bene, episodio 'La tempesta': un'improvvisa esigenza di maturità

Rai 1 ripropone l'episodio “La tempesta" (trasmesso per la prima volta il 28 aprile 2014) della serie "Purché finisca bene".  Il racconto prende avvio dalla scomparsa di Aldo Del Serio, il quale si trovava in vacanza ai tropici insieme alla moglie. A seguito di uno tsunami nessuno riesce a mettersi in contatto con lui e ciò...

 

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni