X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Serie tv: Game of Thrones conquista Facebook

21/12/2014 14:06
Serie tv Game of Thrones conquista Facebook

Facebook, celebre sito di social networking creato da Mark Zuckerberg, si è divertito a contare statisticamente i commenti delle pagine delle diverse serie tv all'interno del sito. Il risultato è che "Game of Thrones" è risultata la più popolare davanti alla rivelazione "Orange is the New Black".

Facebook, celebre social network nonché uno tra i siti più cliccati al mondo, è un contenitore universale di informazioni che veicola miliardi di dati ogni giorno. In pochi anni è infatti passato dall'essere un servizio per appuntamenti degli universitari di Harvard ad essere il punto di riferimento online di buona parte della popolazione mondiale, e pertanto anche le public company, le rockstar e le cosiddette celebrità hanno iniziato a trasferire i propri siti principali dal web a pagine interne a Facebook. Le grandi produzioni cinematografiche e le serie tv non fanno certo eccezione, anzi sono state tra le prime ad usare il social network per eccellenza a fini divulgativi.

Serie tv. Recentemente, lo stesso Facebook ha iniziato a diffondere dati statistici sui volumi di traffico riguardanti specifiche sezioni o informazioni; una delle notizie più interessanti riguarda appunto i contatti sulle pagine Facebook delle diverse serie tv che oramai hanno tutte una loro pagina sul social network. Il risultato è che, secondo gli stessi addetti di Facebook, "Game of Thrones" è stata la serie tv più commentata nel corso del 2014, almeno relativamente ai soli utenti statunitensi, probabilmente aiutata in questo dagli imprevedibili eventi succedutisi nel corso della quarta stagione.

"Game of Thrones" infatti è una delle serie tv più gettonate degli ultimi anni e ha ottenuto un successo tale da poter essere paragonata ai blasonati "Lost" e "Breaking Bad". Si tratta della trasposizione sul piccolo schermo del ciclo di romanzi intitolato "Cronache del ghiaccio e del fuoco" dello scrittore George R. R. Martin. La saga, di genere fantasy, è stata riadattata da David Benioff e D.B. Weiss, e narra le vicende di un mondo immaginario nel quale esistono forze oscure e magiche e i personaggi si muovono sullo sfondo della sontuosa città  "Approdo del Re", dove c'è il cosiddetto "Trono di Spade", carica ambita e bramata da molti.

Orange is the New Black. Non solo "Game of Thrones": al secondo posto della hit parade di Facebook troviamo infatti un insospettabile outsider, ovvero "Orange is the New Black". La serie tv trasmessa dal sito internet Netflix sta riscuotendo un inaspettato successo vista la crescente quantità di contatti degli utenti internet, pronti a fiondarsi non appena escono i nuovi episodi. Molti commenti dunque per la neonata creatura di Jenji Kohandi sulle vicende di Piper Chapman, una donna borghese condannata a quindici mesi nel carcere di Litchfield, istituto dove allargherà i propri orizzonti culturali ed umani.

Mark Zuckerberg. Facebook è un sito internet di social networking ideato nell'ormai lontano febbraio 2004 da Mark Zuckerberg, allora sconosciuto studente di Harvard. Nonostante il format relativamente semplice e banale, o forse proprio per quello, la creatura del giovane Mark ha conosciuto fin dai suoi esordi un successo e un'espansione senza precedenti, arrivando presto a sorpassare rivali come Myspace ed è riuscita in circa cinque anni a raggiungere gran parte del mondo, soprattutto quello occidentale. Oggi conta oltre 1 miliardo di utenti attivi che effettuano l'accesso almeno una volta al mese ed è entrato a far parte dell'immaginario collettivo globale.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Serie TV correlate
Il trono di spade

Altri articoli Home

Purché finisca bene, episodio 'La tempesta': un'improvvisa esigenza di maturità

Rai 1 ripropone l'episodio “La tempesta" (trasmesso per la prima volta il 28 aprile 2014) della serie "Purché finisca bene".  Il racconto prende avvio dalla scomparsa di Aldo Del Serio, il quale si trovava in vacanza ai tropici insieme alla moglie. A seguito di uno tsunami nessuno riesce a mettersi in contatto con lui e ciò...

 

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni