X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Crew: un viaggio sulle strade degli Stati Uniti

11/12/2014 14:00
The Crew un viaggio sulle strade degli Stati Uniti

Il gioco di guida targato Ubisoft arriva al traguardo con un gameplay arcade e frenetico, fatto di personalizzazione e sfide online. La componente grafica riproduce fedelmente i paesaggi degli Stati Uniti, in un mondo aperto liberamente esplorabile

The Crew gioco, Ubisoft suona la campanella di fine anno con un videogioco di guida a mondo aperto, dalla componente ruolistica e fortemente incentrato sull’online. Il primo esperimento della casa canadese segue le orme del primo Test Drive Unlimited, capostipite degli open world arcade della scorsa generazione. Il risultato finale è altalenante, con buone idee ed altre meno riuscite.

The Crew gameplay, partendo dalla componente single-player, il gioco regala circa una ventina di ore di storia, divise in gare classiche e altre sfide particolari da superare. In esse esiste solo la vittoria, e il secondo posto equivale al fallimento delle missioni, spesso mal calibrate per quanto riguarda la difficoltà. Ci troveremo a dover affrontare, infatti, situazioni molto semplici, unite ad altre dove dovremo ripetere le gare diverse volte, per poter andare avanti nella progressione della campagna. Il titolo Ubisoft punta su uno stile di guida molto arcade, senza alcuna pretesa simulativa, e ogni livello sbloccato porta con sé nuove aggiunte e potenziamenti alla macchina. Le maggiori ricompense verranno dall’online, dove si gareggerà contro altre persone, e dove esiste un sistema di clan interessante, ma poco sviluppato per quanto riguarda l’effettiva appartenenza ad un gruppo specifico.

The Crew grafica, il lato tecnico restituisce un’ottima resa e rappresentazione delle città e degli ambienti statunitensi, con una vastità davvero notevole. Si passa dalle coste orientali sino all’interno del continente americano, con luoghi e situazioni ambientali sempre varie e diverse. Il lavoro di differenziazione dei posti è ottimo, così come alcuni scorci visivi sono davvero belli da vedere.
Meno buono è il quadro generale di effetti e di modellazione delle macchine, che restano sottotono se paragonate ad altri titoli usciti recentemente, come Drive Club o Forza Horizon 2.

The Crew recensione, il gioco Ubisoft unisce elementi interessanti ad altri ancora embrionali e mal sviluppati. I lati positivi risiedono in un’enorme vastità dello scenario e libertà concessa al giocatore, che può personalizzare i vari veicoli come un qualsiasi gioco di ruolo, con potenziamenti legati al livello raggiunto. Le ricompense influiscono così anche sull’aspetto sociale del gioco, nelle diverse gare online. Di contro, i server Ubisoft ancora gestiscono macchinosamente le gare, e il sistema dei clan è solamente abbozzato, senza alcun vero motivo di appartenenza allo stesso. La storia, funzionale alle varie attività, diventa presto ripetitiva, e dopo 3-4 ore di gioco si ha la sensazione di ripetere meccanicamente le stesse missioni, in una progressione non sempre ben calibrata per quanto riguarda la difficoltà. Il sistema di guida arcade, fortunatamente, funziona e diverte, e il mondo messo su schermo da Ubisoft restituisce un senso di fedeltà ed esplorazione sicuramente soddisfacente.

The Crew motivo del successo, la strada percorsa da Ubisoft ricalca quella intrapresa da molte software house negli ultimi tempi. Dalla scorsa generazione, grazie alla maggiore potenza di calcolo, si è passati dai classici circuiti chiusi ad un mondo aperto e liberamente esplorabile, senza alcuna restrizione di sorta. Dall’ottimo primo Test Drive sino alla magnificenza grafica e paesaggistica di Forza Horizon 2, la possibilità di offrire un free-roaming a sfondo automobilistico ha rappresentato l’evoluzione del genere, e non solo. Il successo risiede in una libertà concessa al giocatore che lo rende partecipe di un mondo messo interamente a nudo, come lo sarebbe nella realtà. Questo nuovo modo di intendere il videogioco, di annullare le barriere di un mondo ristretto e chiuso (in gergo, a binari), sta invadendo vari settori e generi del gaming. La concezione di free-roaming alla GTA ha invaso l’universo di Batman con i vari Arkham, e la Warner ha replicato tale sviluppo anche nel recente Signore degli Anelli: L’ombra di Mordor. Lo stesso Metal Gear Solid V avrà aree vaste e affrontabili come desidera il giocatore, rendendo così personalizzabile a piacimento l’esperienza di gioco. Questo è proprio ciò che accade in The Crew, dove la novità principale è rappresentata da una riproduzione in scala di paesaggi e strade americane, totalmente a disposizione dell’utente e attorno a cui costruire i vari eventi.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Delcourt Edizioni, Alex + Ada: il secondo volume della trilogia targato Image Comics

Delcourt Edizioni pubblica “Alex + Ada” in un volume che raccoglie la seconda parte dell'acclamata trilogia fumettistica targata Image Comics. La data di uscita dell'albo è fissata per il 5 luglio. La trama ha come protagonista il giovane Alex. Lo conosciamo mentre sta attraversando una crisi sentimentale, dopo essere stato lasc...

 

Spider-Man: Homecoming, incontro con Tom Holland e Jon Watts

"Spider-Man: Homecoming" uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 6 luglio.  Abbiamo partecipato all'incontro stampa a Roma con il registra Jon Watts e l'attore protagonista Tom Holland.  Il film concede al pubblico un rinnovato sguardo sulle vicende del celebre supereroe dei fumetti Marvel. Nel cast sono presenti anche&nbs...

 

Conferenza Microsoft all'E3 di Los Angeles: il futuro di Xbox

La Conferenza Microsoft all’E3 2017 era fortemente attesa soprattutto per la presentazione della nuova console casalinga, Xbox One X, e i giochi che potessero sfruttare le caratteristiche tecniche della macchina, ad oggi la più potente mai creata. Accanto ai videogiochi in esclusiva per Xbox, grande attenzione è stata data alle ...

 

Panini Disney, le nuove storie di Topolino all'insegna del fantasy.

“E.B. L'Extra-Terrestre”, Topostorie 39, è in uscita il 5 luglio al prezzo promozionale di € 3,60 per Panini Disney. L'albo, di 240 pagine, sarà a firma di autori vari. Tra le storie, quello inedita di Massimo Marconi (sceneggiatura) e Salvatore Deiana (disegni) che vede Topolino decidersi per una vacanza all'insegna...

 

Sette giorni in Grecia è un bellissimo racconto di viaggio pubblicato da BeccoGiallo

Sette giorni in Grecia è un fumetto pubblicato dalla casa editrice BeccoGiallo che racconta un viaggio alla scoperta di un paese bellissimo. Il libro è stato scritto da Emanuele Apostolidis e disegnato da Isacco Saccoman, tra queste pagine troviamo la bellezza e tantissime curiosità della Grecia come solo chi l’ha visitat...

 

Recensione La scimmia e il melograno è la nuova storia pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo

La scimmia e il melograno è una storia breve per bambini dagli otto anni in su pubblicata in questo mese di giugno dalla casa editrice Orecchio Acerbo. La storia che viene raccontata è stata scritta da Serenella Quarello e disegnata da Lucie Müllerovà. L’albo che contiene 64 pagine e misura 21x28 centimetri, racconta...

 

Rimini Comix, al via dal 20 luglio con tante novità

Rimini Comix, torna l'appuntamento estivo con la mostra-mercato dedicata al fumetto: la fiera del fumetto, a ingresso gratuito, si svolgerà dal 20 al 23 luglio in Piazza Federico Fellini, davanti al Grand Hotel. Tra gli eventi annunciati, Ori Cosplay International con protagonista l'acclamato artista belgradése, amatissimo dai Cospla...

 

MotoGP 17, recensione videogame per PS4 e Xbox One

MotoGP 17 è il videogioco ufficiale sul campionato di motociclismo sviluppato dall’italiana Milestone, con l’intera licenza delle categorie Moto3, Moto2 e, ovviamente, MotoGP. La serie, passata in pianta stabile nel 2013 alla casa di sviluppo milanese, rappresenta un buon mix tra arcade e alcune caratteristiche da simulatore, anc...

 

Panini Comics, Neon Genesis Evangelion: il manga tratto dall'anime di Hideaki Anno

Panini Comics annuncia la ristampa di “Neon Genesis Evangelion”, il cui primo numero è in uscita il 29 giugno per Planet Manga. Si tratta della seconda ristampa sotto il segno di “Evangelion Collection”, manga cult a firma di Yoshiyuki Sadamoto che ha debuttato in Giappone nel 1994, pubblicato da Shōnen Ace, fino...

 

BAO Publishing, I racconti dei vicoletti: l'atleta diversamente abile incoraggiata dal nonno

BAO Publishing pubblica “I racconti dei vicoletti” di Nie Jun, tra le opere fumettistiche accuratamente selezionate per inaugurare una nuova collana in omaggio ai moderni comics orientali provenienti dalla Cina. La trama de “I racconti dei vicoletti” ha come protagonista la piccola Yu'er, ritenuta non idonea al corso di nuo...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni