X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Dylan Dog 196, l'indagatore dell'incubo vittima degli eventi fa il Natale Bonelli

08/12/2014 10:00
Dylan Dog 196 l'indagatore dell'incubo vittima degli eventi fa il Natale Bonelli

Dylan Dog 196 è il numero uscito nel 2003 con protagonista un Babbo Natale non convenzionale. Un assassino vendicativo che in 96 pagine lascia dietro di sé un gran numero di morti. Dylan Dog, pubblicato dalla storica casa editrice Bonelli Editore, è una delle testate più famose prodotte negli ultimi trent'anni. Ora che si avvicina il Natale perché non regalare le edizioni esclusive che nei vari anni sono state messe sul mercato? Sono tutte uniche e da collezionare. Ed ora gratuitamente su You Tube potrete vedere il fan-movie ispirato a Dylan Dog.

Dylan Dog 196. Dylan Dog è una serie di albi a fumetti uscita per la prima volta nel 1986. Nasce da un’idea di Tiziano Sclavi ed è ispirato al celebre attore Rupert Everett. Nel 2003 è uscito Dylan Dog 196 dal titolo “Chi ha ucciso Babbo Natale?”, nelle 96 pagine ci troviamo in un piccolo paese del Galles del Nord che viene sconvolto nel periodo natalizio da una serie di omicidi. L’assassino è uno solo, Babbo Natale. In questo albo a fumetti troviamo un Santa Claus diverso dal solito, un uomo che uccide per vendetta. Soggetto di Paola Barbato, disegni di Bruno Brindisi, copertina di Angelo Strano.

Dylan Dog Natale. Si sta avvicinando il Natale ed è arrivato il momento di pensare ai regali. Bene, se avete qualche amico o parente appassionato di fumetti o cultore di Dylan Dog non potete non regalargli un albo delle collezioni speciali. Sono edizioni che si affiancano alle uscite mensili del classico Dylan Dog, ma che si differenziano per il numero di pagine, il diverso formato ed il colore. C’è il Dylan Dog Special che ha una periodicità annuale ed esce dall’anno successivo dell’esordio. Potete scegliere di regalare l’Almanacco della Paura, anche questo annuale; dal 1991 pubblica storie inedite dei personaggi ed inoltre articoli, curiosità e rubriche sul tema dell’horror. Dal 2015 l’almanacco avrà come protagonista l’ex ispettore Bloch. Poi abbiamo l’Albo gigante Dylan Dog, che ha cessato di essere pubblicato nel 2013, e il Maxi Dylan Dog Old Boy che nel 2014 è diventato quadrimestrale e diventerà la casa delle storie “classiche”. Infine c’è il Dylan Dog Color Fest quinta collana extra con la particolarità di essere tutta a colori.

Dylan Dog Bonelli Editore. La Bonelli Editore è la storica casa editrice dei fumetti più famosi che troviamo nelle edicole, dagli anni ’40 nel campo dell’editoria. Le testate più prestigiose e più vendute sono Dylan Dog e Tex. Nel 1986 la Bonelli Editore pubblica per la prima volta Dylan Dog, un “caso” che diventerà famoso anche all’estero. Lo storico formato bonelliano di questi albi 16x21 cm, con 100 pagine in bianco e nero, sarà copiato negli anni da tanti editori. Nel 2007 la Bonelli Editori fa uscire la collana Dylan Dog Color Fest, completamente a colori, una vera rivoluzione in quanto fino ad allora i colori erano relegati alle edizioni commemorative.

Dylan Dog serie tv. Claudio Di Biagio e Luca Vecchi hanno prodotto un pilot o più semplicemente un fan-movie ispirato a Dylan Dog. Si può dire solo ispirato perché i diritti di Dylan Dog sono americani e per poterli comprare servirebbero due milioni di dollari. Il film “Vittima degli eventi” è stato completamente finanziato dai fan, che tramite il web hanno potuto contribuire per realizzarlo. Sono bastati 40 mila euro e l’aiuto di tanti che si sono offerti di lavorare gratuitamente per portare in scena 50 minuti di autentico Dylan Dog, ora disponibile gratuitamente su You Tube. Negli anni ci sono stati altri due film ispirati al grande Dylan Dog. Il primo del 1994 “Dellamorte Dellamore” interpretato da Rupert Everett, e il secondo nel 2011 il film ufficiale “Dylan Dog: Dead of Night”.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elisa Vici
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Steep, recensione videogame per PS4 e Xbox One: una folle discesa sulle nevi

Steep è un videogioco tanto atipico quanto intrigante, sviluppato da Ubisoft Annecy e pubblicato dalla celebre software house francese Ubisoft. Il progetto nasce come il tentativo di riunire, in un unico pacchetto, quattro differenti discipline sulle montagne innevate, attraverso spettacolari discese a bordo di sci, snowboard, parapendio e t...

 

Recensione Almost Dead il nuovo fumetto di Paolo Zeccardo pubblicato dalla Upper Comics

Almost Dead è il nuovo fumetto dello scrittore e disegnatore Paolo Zeccardo, pubblicato dalla nuovissima Upper Comics. Una casa editrice multimediale nata poco più di un anno fa, che sviluppa fumetti soprattutto in stile manga, da autori italiani. “Almost Dead” è stato pubblicato lo scorso mese ed è formato d...

 

Marvel Comics, da Star Wars la nuova serie su Doctor Aphra

Doctor Aphra è un personaggio apparso nella seria Darth Vader e come accada in molti casi una protagonista secondario e di supporto diventa così amato dai fan da richiedere uno spin-off che in questo caso viene realizzato da Kieron Gillen e Kev Walker. Star Wars ha una longevità destinata a non fermarsi e passare dal cinema ai...

 

Kiss, The demon 1: Dynamite comics lancia il prequel della nuova seria

Dynamite Comics ed il Rock disegnato. Questo è il connubio che porta ad un nuovo fumetto che ha sullo sfondo e come ispiratrice la rock band fondata nel 1973 a New York. Kiss, The demon è il prequel della prima serie che ha visto i protagonisti impegnati in una storia sci-fi che li proiettava nella città di Blackwell. In quest...

 

Final Fantasy XV, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la rinascita della serie

Final Fantasy XV è un videogioco action RPG sviluppato da Square Enix e distribuito da Koch Media. La serie rappresenta da anni un marchio conosciuto e apprezzato in ogni parte del mondo, per fan di vecchia data e nuovi utenti, che si avvicinano per la prima volta al titolo giapponese o ai film ispirati all’universo di Final Fanta...

 

Fairy Tail Zero: le origini della gilda

Fairy Tail Zero le origini della gilda narra le vicende che hanno portato alla formazione della gilda così come emerge nella storia raccontata nella nota saga di Fairy Tail. Una storia di amicizia ma anche di malia con protagonista Mavis che ritorna in questo prequel nel quale viene descritta la formazione della sua personalità. Riusc...

 

DC Comics nuova serie a fumetti: Injustice: Gods Among Us - Ground Zero

DC Comics ha annunciato il lancio di una nuova serie di fumetti che ha come personaggio protagonista Harley Quinn, salito all’attenzione del pubblico con il recente film Suicide Squad uscito nelle sale lo scorso agosto ed interpretato da Margot Robbie. Injustice: Gods Among Us - Ground Zero 1 è il titolo del primo episodio della nuova...

 

Recensione La quarta variazione, il primo fumetto di AlbHey Longo per Bao Publishing

“La quarta variazione” è il primo fumetto di AlbHey Longo pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing. Questo nuovo fumetto è uscito nei primi giorni di novembre e come tanti altri albi era stato presentato in anteprima a Lucca Comics and Games. È stato pubblicato dalla Bao nella collana “Le città vis...

 

Catwoman: Election Night n.1 una nuova serie pubblicata dalla DC Comics nella città di Gotham

“Catwoman: Election Night” n.1 è una delle novità per questo mese di novembre della DC Comics. il personaggio di Catwoman negli ultimi tempi è stato lasciato un po’ da parte e con questo nuovo numero uno hanno voluto rilanciare il personaggio. Nell’albo troviamo, oltre alla prima storia di questa nuova s...

 

Amnesia Collection, recensione videogame per PS4: la paura del buio

Amnesia Collection è un videogioco horror in prima persona, sviluppato da Frictional Games e distribuito da Sony su PS4. L’arrivo per la console giapponese avviene dopo sei anni dall’uscita su PC del titolo originale, apripista del filone horror in soggettiva, che ha segnato negli ultimi anni il mercato videoludico con decine e d...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni