X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Stile orientale, portare pace ed equilibrio nell'arredamento della vostra casa

04/12/2014 10:00
Stile orientale portare pace ed equilibrio nell'arredamento della vostra casa

Lo Stile orientale è un tipo di arredamento che dà spazio alla calma e alla rilassatezza. Regole fondamentali: liberarsi del superfluo e mantenere l'equilibrio tra i pochi mobili che utilizzerete. Se volete potrete seguire il Feng Shui. Lo stile di arredamento Zen vi aiuterà se desiderate una casa in stile giapponese. I colori e i materiali che dovrete utilizzare sono importantissimi e non potete uscire dai parametri ben delineati.

Stile orientale. Se per l’arredamento della nostra casa vogliamo scegliere un arredamento lineare e rilassato quello che dobbiamo fare è adottare lo Stile orientale. Questo modo di arredare ricrea un’ atmosfera unica ed esotica, entrando in casa possiamo trasportarci in un altro mondo e vivere ogni giorno un viaggio nell’estremo oriente. Si deve dar vita ad ambienti equilibrati e armoniosi, pochi mobili e senza spigoli vivi, lasciando molto spazio nelle stanze per il passaggio. La stanza in Stile orientale deve essere il più possibile essenziale e senza troppi soprammobili che disturbano l’uniformità dell’arredamento.

Feng Shui. Il Feng Shui è l’arte cinese per arredare casa, con regole ben precise. Feng Shui richiamano le parole “vento” e “acqua” e secondo la cultura cinese equivalgono a salute, pace, felicità e prosperità. Questo Stile orientale per arredare tiene conto dei campi energetici e magnetici e ci permette di posizionare i mobili nel modo migliore ed ottenere così una casa il più accogliente possibile e pronta per il nostro relax. Prima di tutto ci si deve liberare del superfluo, quello che non utilizziamo e che non ci serve deve essere tolto dalla stanza. Molte sono le regole da seguire su come posizionare i mobili, ad esempio il letto non deve essere posizionato di fronte alla porta e nella camera da letto non ci dovrebbero essere specchi visibili che ostacolano il fluire delle energie positive. Nel salotto invece il divano deve essere messo alla parete di fronte alla porta d’entrata per dare un senso di accoglienza.

Zen. Uno dei metodi per arredare la casa con lo Stile orientale è utilizzare il metodo Zen. Questo metodo che prende ispirazione dall’arredamento giapponese è molto armonioso e riflessivo. L’obiettivo che ricerca chi vuole arredare la propria casa con questo stile è quello di una vita sana e serena. Si adatta bene a grandi ambienti, magari nei loft e con apertura su giardini esterni. È molto importate mantenere un sano equilibrio tra esterno ed interno e lasciare entrare molta luce negli ambienti, ci aiuterà a vivere la nostra casa con grande armonia. La casa potrà essere divisa con porte scorrevoli giapponesi fatte in carta shoji, permettono di far passare molta luce in ogni stanza della casa. Sul pavimento è gradito l’utilizzo di stuoie che si possono usare per sedersi e per isolare il pavimento. Anche qui è necessario mantenere la stanza il più ordinata possibile così da non ostacolare i passaggi di energia.

I colori. C’è molta attenzione ai colori infatti ogni stanza deve essere colorata con un tono specifico che ha un significato particolare secondo il Feng Shui. Il rosso o l’arancio è adatto per il salotto perché stimola la conversazione. Il verde e il blu devono essere usati per la camera da letto perché riescono a far rilassare e aiutano a dormire. Il giallo si adatta bene in cucina perché stimola l’appetito. Nella cultura Zen invece i colori principali e che aiutano a vivere bene sono il rosso e l’oro, questi due insieme vengono molto utilizzati. Ricordate, se volete scegliere lo Stile orientale i colori sono una parte importantissima.

I materiali. Nello Stile orientale i materiali utilizzati sono naturali come il legno di ciliegio, rattan, banano o il bambù. Nell’illuminazione, soffusa e calda, i lampadari o le lampade basse saranno coperte di carta, in alternativa potete utilizzare le candele. Anche il profumo dell’ambiente non va sottovalutato, infatti diffusori di profumi e incenso ricoprono un ruolo essenziale. Se avete un giardino interno dove avete accesso solo voi, allora è il caso di creare un giardino Zen dove potrete meditare e rilassarvi. Nella sala da pranzo posizionate un kotatsu, un tavolino basso dal ripiano ampio, corredato da un futon o una pesante coperta su cui sedersi.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elisa Vici
Home
 
Altri articoli Home

Dishonored: La Morte dell'Esterno, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Dishonored: La Morte dell’Esterno è lo spin-off della saga di Bethesda, sviluppato dagli Arkane Studios, un’opportunità a prezzo budget di far conoscere e apprezzare un universo tanto affascinante quanto oscuro. La serie ha avuto l’enorme merito di migliorare e far maturare il genere action-stealth, dove un’att...

 

Star Comics, il terzo numero di Dragon Ball Super in uscita

“Dragon Ball Super”, il terzo numero è in uscita per Star Comics, disponibile dal 25 ottobre. Il popolare manga è realizzato da Toyotarō, il quale aveva già curato la trasposizione fumettistica di “Dragon Ball Z: La resurrezione di 'F'” (2015), sotto la guida di Akira Toriyama. La trama riparte da ...

 

Chateau Bordeaux, l'ottavo volume della saga famigliare legata al celebre vino francese

Glénat Edizioni pubblica l'ottavo volume di “Châteaux Bordeaux”, il fumetto che coniuga la storia di una saga famigliare con quella del vino francese, tra i più apprezzati al mondo. La trama ha come protagonisti i tre fratelli Baudricourt. Alla scomparsa del padre, morto in circostanze mai, del tutto, chiarite, ered...

 

Pro Evolution Soccer 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Pro Evolution Soccer 2018 è il videogioco calcistico sviluppato da Konami, l’appuntamento annuale con una delle serie storiche giapponesi, che ha affascinato e divertito milioni di utenti negli ultimi venti anni. Il calcio nato come ISS Pro sulla prima PlayStation ha da sempre dettato le regole per quanto riguarda l’aspetto simul...

 

Cinema Purgatorio, l'antologia di Alan Moore nel terzo volume di Panini Comics

Panini Comics pubblica il terzo volume di “Cinema Purgatorio”, in uscita per il 21 settembre. Il volume contiene i numeri #7-9. L'acclamata antologia, voluta da Alan Moore in bianco e nero, ha debuttato nel maggio 2016, grazie a una fortunata campagna di crowfunding su Kickstarter avviata da Avatar Press. La storia principale &egr...

 

Recensione Gasolina il nuovo fumetto pubblicato da Image Comics/Skybound

Gasolina è la nuova serie a fumetti pubblicata da Image Comics/Skybound, il primo numero arriverà nelle fumetterie americane il prossimo 20 settembre. il team creativo di questo nuovo lavoro è formato da Sean Mackiewicz ai testi mentre troviamo Niko Walter e Mat Lopes ai disegni e ai colori. Un nuovo fumetto dell’orrore s...

 

Archie il ragazzo più famoso di Riverdale torna in una nuova serie di fumetti pubblicata da Edizioni BD

Archie è uscito da poco grazie alla casa editrice Edizioni BD, questa famosissima serie americana è stata inedita in Italia fino a quest’anno. Il nuovo rilancio di tutta l’edizione è opera della casa editrice Archie Comics che ha deciso di portare i protagonisti nel XXI secolo. Il team creativo chiamato in questa fa...

 

Tecniche di assassinio attraverso i secoli, il manga di Shintaro Kago per Edizioni 001

001 Edizioni porta in Italia “Tecniche di assassinio attraverso i secoli”, il sorprendente manga del visionario fumettista giapponese Shintaro Kago. “Tecniche di assassinio attraverso i secoli” presenta undici racconti che fotografano la violenza della società odierna attraverso uno stile, tanto narrativo quanto illu...

 

Knack 2, recensione videogame per PS4

Knack 2 è il videogioco ideato da Mark Cerny, progettista di PlayStation 4, e sviluppato da Japan Studio, il seguito di uno dei giochi di lancio del 2013 per PS4. Il primo capitolo, presentato come un’importante esclusiva per la line-up della console Sony, si presentò con evidenti problemi tecnici e nelle meccaniche, risultando ...

 

Imaginary Fiends, il ritorno di Tim Seeley all'horror grazie a Vertigo Comics

Vertigo Comics ha in serbo una nuova miniserie di sei numeri: “Imaginary Fiends” disponibile dal 15 novembre. Il fumetto presenta un imprinting fantascientifico con connotazioni decisamente horror. A scrivere la sceneggiatura è stato chiamato Tim Seeley (“Hack/Slash”), fumettista specializzato nel genere. I disegni so...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1