X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Presepe di design, anche un simbolo tradizionale può essere moderno

01/12/2014 10:00
Presepe di design anche un simbolo tradizionale può essere moderno

Il presepe è un simbolo classico del Natale italiano, ma la sua classicità non deve trasformarlo per forza in un oggetto antico e che non si abbina alla nostra casa. Molti designer hanno pensato a come trasformare un simbolo del Natale in un oggetto moderno e minimalista che si possa abbinare ad ogni arredamento. Se scegliete un presepe Thun non potete sbagliare, la bellezza e la raffinatezza di queste statuine è davvero impareggiabile. Per farvi ispirare, perché non visitare la mostra 100 Presepi nelle sale del Bramante a Roma in corso dal 27 Novembre 2014 al 6 Gennaio 2015?

Presepe di design. Anche quest’anno le tradizioni natalizie tornato in tutto il loro splendore, una delle tante, insieme all’albero di Natale, è il presepe. Il presepe è una raffigurazione della sacra famiglia dopo la nascita di Gesù. Nell’immaginario di tutti ci sono le statuine e la capanna in legno e tanti personaggi classici, ma se questo tipo di presepe non si abbina alla vostra casa moderna non è un problema. Se volete potete coniugare moderno e tradizione con un Presepe di design. Tanti e colorati sono i presepi proposti dai grandi marchi o anche dai designer più famosi.

Presepi moderni. Per avere un presepe moderno basta cercare tra le tante offerte che ci vengono proposte. Ad esempio abbiamo l’eco-presepe, fatto interamente di cartone 100% riciclabile disegnato da Zeno Pacciani per il marchio Followthecreativity. Poi abbiamo il Presepe di design Alessi, di porcellana decorata a mano, queste statuine fanno parte del progetto “Figure”, disegnate da Massimo Giacon. Si presentano come una congregazione di personaggi con un mix di razze diverse tutti sorridenti e molto simpatici. Bellissimo e colorato è il presepe ideato da Bunny with a Toolbelt, tanti personaggi che sembrano usciti dal mondo delle fiabe.

Thun. Thun è sinonimo di bellezza e raffinatezza, e anche questo marchio presenta il proprio presepe. Oltre ad essere un marchio è una vera e propria filosofia di oggetti, riconoscibili a colpo d’occhio, sono tutti bellissimi e veramente molto chic. Questo della Thun è un Presepe di design componibile: ci sono infiniti personaggi oltre alla sacra famiglia e alla capanna, tanti anche gli animali e inoltre si possono abbinare come più ci piace. Magari si può iniziare una collezione, ogni anno il marchio presenta un personaggio diverso, così con il tempo possiamo allargare il nostro presepe e anche la nostra collezione. È un mondo in continua evoluzione.

Presepi minimalisti. Se invece i vostri gusti minimalisti fanno da padrone anche in un momento come il Natale, e non amate le statuette così classiche, allora potete scegliere tra due presepi davvero unici. Il Colour Nativity del designer Sebastian Bergne è composto da pezzetti di legno ognuno con un colore diverso, ad ogni colore è abbinato un personaggio e un significato ben specifico. Oppure potete optare per il presepe del designer Oliver Fabel, questo è composto da pezzetti di legno tutti uguali con su scritto il nome del personaggio che rappresentano.

100 presepi 2014. Torna la 39esima edizione di 100 presepi 2014. L’esposizione internazionale di arte presepiale si terrà nelle sale del Bramante a Roma dal 27 Novembre 2014 al 6 Gennaio 2015. Questa mostra è iniziata nel 1976 per affermare e mettere in scena la tradizione, tipicamente italiana, del presepe. In quegli anni infatti stava prendendo piede la moda dell’albero di Natale e così si è voluto rivalutare con stile una tradizione che andava scomparendo. Ed in più grazie ai tanti turisti stranieri che visitano ogni anno questa mostra, si cerca di promuovere il presepe anche all’estero. Gli espositori provengono da quasi tutte le regioni italiane e da 25 paesi esteri. I visitatori oltre ad ammirare le bellissime opere d’arte potranno approfondire la conoscenza anche nei suoi risvolti costruttivi e stilistici.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elisa Vici
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Dishonored: La Morte dell'Esterno, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Dishonored: La Morte dell’Esterno è lo spin-off della saga di Bethesda, sviluppato dagli Arkane Studios, un’opportunità a prezzo budget di far conoscere e apprezzare un universo tanto affascinante quanto oscuro. La serie ha avuto l’enorme merito di migliorare e far maturare il genere action-stealth, dove un’att...

 

Star Comics, il terzo numero di Dragon Ball Super in uscita

“Dragon Ball Super”, il terzo numero è in uscita per Star Comics, disponibile dal 25 ottobre. Il popolare manga è realizzato da Toyotarō, il quale aveva già curato la trasposizione fumettistica di “Dragon Ball Z: La resurrezione di 'F'” (2015), sotto la guida di Akira Toriyama. La trama riparte da ...

 

Chateau Bordeaux, l'ottavo volume della saga famigliare legata al celebre vino francese

Glénat Edizioni pubblica l'ottavo volume di “Châteaux Bordeaux”, il fumetto che coniuga la storia di una saga famigliare con quella del vino francese, tra i più apprezzati al mondo. La trama ha come protagonisti i tre fratelli Baudricourt. Alla scomparsa del padre, morto in circostanze mai, del tutto, chiarite, ered...

 

Pro Evolution Soccer 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Pro Evolution Soccer 2018 è il videogioco calcistico sviluppato da Konami, l’appuntamento annuale con una delle serie storiche giapponesi, che ha affascinato e divertito milioni di utenti negli ultimi venti anni. Il calcio nato come ISS Pro sulla prima PlayStation ha da sempre dettato le regole per quanto riguarda l’aspetto simul...

 

Cinema Purgatorio, l'antologia di Alan Moore nel terzo volume di Panini Comics

Panini Comics pubblica il terzo volume di “Cinema Purgatorio”, in uscita per il 21 settembre. Il volume contiene i numeri #7-9. L'acclamata antologia, voluta da Alan Moore in bianco e nero, ha debuttato nel maggio 2016, grazie a una fortunata campagna di crowfunding su Kickstarter avviata da Avatar Press. La storia principale &egr...

 

Recensione Gasolina il nuovo fumetto pubblicato da Image Comics/Skybound

Gasolina è la nuova serie a fumetti pubblicata da Image Comics/Skybound, il primo numero arriverà nelle fumetterie americane il prossimo 20 settembre. il team creativo di questo nuovo lavoro è formato da Sean Mackiewicz ai testi mentre troviamo Niko Walter e Mat Lopes ai disegni e ai colori. Un nuovo fumetto dell’orrore s...

 

Archie il ragazzo più famoso di Riverdale torna in una nuova serie di fumetti pubblicata da Edizioni BD

Archie è uscito da poco grazie alla casa editrice Edizioni BD, questa famosissima serie americana è stata inedita in Italia fino a quest’anno. Il nuovo rilancio di tutta l’edizione è opera della casa editrice Archie Comics che ha deciso di portare i protagonisti nel XXI secolo. Il team creativo chiamato in questa fa...

 

Tecniche di assassinio attraverso i secoli, il manga di Shintaro Kago per Edizioni 001

001 Edizioni porta in Italia “Tecniche di assassinio attraverso i secoli”, il sorprendente manga del visionario fumettista giapponese Shintaro Kago. “Tecniche di assassinio attraverso i secoli” presenta undici racconti che fotografano la violenza della società odierna attraverso uno stile, tanto narrativo quanto illu...

 

Knack 2, recensione videogame per PS4

Knack 2 è il videogioco ideato da Mark Cerny, progettista di PlayStation 4, e sviluppato da Japan Studio, il seguito di uno dei giochi di lancio del 2013 per PS4. Il primo capitolo, presentato come un’importante esclusiva per la line-up della console Sony, si presentò con evidenti problemi tecnici e nelle meccaniche, risultando ...

 

Imaginary Fiends, il ritorno di Tim Seeley all'horror grazie a Vertigo Comics

Vertigo Comics ha in serbo una nuova miniserie di sei numeri: “Imaginary Fiends” disponibile dal 15 novembre. Il fumetto presenta un imprinting fantascientifico con connotazioni decisamente horror. A scrivere la sceneggiatura è stato chiamato Tim Seeley (“Hack/Slash”), fumettista specializzato nel genere. I disegni so...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1