X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Cher: affetta dalla sindrome di Epstein-Barr cancella il tour monitorata 24 ore al giorno

24/11/2014 21:32
Cher affetta dalla sindrome di Epstein-Barr cancella il tour monitorata 24 ore al giorno

Cher è affetta dalla sindrome di Epstein-Barr, ed attualmente è monitorata 24 ore al giorno. Cher ha dovuto cancellare il tour: il suo ultimo album è "Closer to the Truth".

Cher è stata costretta a cancellare gli ultimi 29 concerti di suo tour, nonostante ci fosse la possibilità di salire sul palco indossando un cardiofrequenzimetro.

Malattia. La sessantottenne cantante originaria di El Centro è stata colpita da una infezione virale potenzialmente mortale a settembre e su Twitter ha scritto: "Mi dispiace tanto. Non cancello un tour a meno che io non possa alzarmi. Questo virus è un assassino”.

Dichiarazioni. Cher aveva programmato di tornare sul palco il mese di dicembre indossando un dispositivo per monitorare la frequenza cardiaca, ma i medici le hanno consigliato che sarebbe saggio. "Non mi è mai successo - ha detto - spero sinceramente che possiamo tornare anche il prossimo anno e finire ciò che abbiamo iniziato”. Il tour prevedeva spettacoli a New York, Boston, Chicago e Toronto.

Sindrome di Epstein-Barr. Cher è particolarmente suscettibile alle infezioni da quando le è stato diagnosticata nel 1986 la sindrome di Epstein-Barr, una patologia che consuma energia e che può indebolire gravemente il sistema immunitario. Allora dichiarò di sentirsi così male tanto da credere di morire.

Il portavoce di Cher ha confermato che l’infezione "ha colpito i reni, che ha ritardato il suo tempo di recupero ed i medici le hanno consigliato un periodo di riposo (...) indossato un monitor per il cuore 24 ore al giorno. Questo per garantire che lei continui il suo recupero”.

Album Closer to the Truth. Cher ha pubblicato l’ultimo album nel 2013, dal titolo ”Closer to the Truth”. Finora l'album ha venduto oltre 345.000 copie negli Stati Uniti. Tra i collaboratori ci sono Mark Taylor, Paul Oakenfold, Billy Mann, Timbaland e MachoPsycho.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Cher,



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni