X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il libro più misterioso del mondo

22/11/2014 15:00
Il libro misterioso del mondo

Un sistema di scrittura mai decifrato, disegni di piante non identificabili con nessun vegetale conosciuto. Risale al XV secolo ed è noto come il Manoscritto di Voynich.

Il Manoscritto Voynich è un codice illustrato che risale al XV secolo. La datazione al radiocarbonio ha stabilito quasi con totale certezza che sia stato redatto tra il 1404 e 1438. Scritto con un sistema di scrittura che non è stato mai decifrato, presenta un contenuto incomprensibile, pertanto Robert Brumbaugh lo ha definito come 'il libro più misterioso del mondo'.

Ritrovamente Manoscritto VoynichWilfrid Voynich, un antiquario polacco, acquistò il manoscritto nel 1912 dal collegio gesuita di Villa Mondragone, a Frascati. All'interno del libro ritrovò una lettera di Johannes Marcus Marci, professore di medicina all'Università di Praga, con la quale inviava il Manoscritto al poligrafo Athanasius Kircher, a Roma,  perché lo aiutasse a tradurlo. Nella lettera Marci affermava di aver ereditato il Manoscritto da un suo amico, successivamente identificato con un alchimista di nome Georg Baresch. Il precedente proprietario del libro era l'imperatore Rodolfo II d'Asburgo, che lo aveva acquistato per una cifra esorbitante da John Dee, matematico e astronomo inglese. Questi avrebbe ricevuto il libro dalla famiglia del duca di Northumberland, che lo aveva rinvenuto in un monastero inglese, tra i tanti da lui rapinati durante il regno di Enrico VIII. Voynich presentò l'opera a diversi esperti, convinto che l'autore fosse Ruggero Bacone, filosofo ed alchimista inglese. Successivamente lo vendette a Hans P. Kraus, libraio americano, che lo donò alla Beinicke Rare Book and Manuscript Library dell'Università di Yale.

Contenuto del manoscritto, all'interno numerosi disegni di piante sconosciute e l'idioma usato nel testo non appartiene ad alcun sistema alfabetico/linguistico conosciuto. Dalle illustrazioni acquerellate, il Manoscritto è stato suddiviso in Sezioni. La Sezione I è chiamata botanica e al suo interno vi sono 113 disegni di piante sconosciute. La sezione II è chiamata astronomica o astrologica, dove si possono riconoscere anche alcuni segni zodiacali, ma è estremamente complicato risalire al tema principale della sezione. La sezione III è chiamata biologica e contiene numerose figure femminili nude, spesso immerse fino al ginocchio in strane vasche intercomunicanti contenenti un liquido scuro. Dopo questa sezione c'è un foglio ripiegato sei volte, raffigurante nove medaglioni con immagini di stelle o figure vagamente simili a cellule, raggiere di petali e fasci di tubi. La Sezione IV è chiamata farmacologica a causa delle immagini di ampolle e fiale dalla forma analoga a quella dei contenitori presenti nelle antiche farmacie. In questa sezione ci sono anche disegni di piccole piante e radici, presumibilmente erbe medicinali. L'ultima sezione del Manoscritto Voynich comincia dal foglio 103 e prosegue sino alla fine. Non sono presenti altre immagini ma solo delle stelline a sinistra delle righe, gli studiosi hanno affermato che potrebbe trattarsi di una sorta di indice.

Mistero Manoscritto Voynich, è conservato presso la Beinecke Rare Book and Manuscript Library dell'Università di Yale, negli Stati Uniti, dove reca il numero di catalogo 'Ms 408'. Scritto su pergamena di capretto, il volume presenta le segunti dimensioni: 16 cm di larghezza, 22 di altezza e 4 di spessore. 102 fogli, per un totale di 204 pagine. La rilegatura porta a ritenere che originariamente comprendesse 116 fogli e che 14 si siano smarriti.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

Altri articoli Home

Valter Buio, lo psicanalista dei fantasmi in una nuova edizione da riscoprire

Star Comics annuncia la nuova edizione del primo volume della serie di “Valter Buio”. Cover in cartonato, il fumetto sarà disponibile solo nelle fumetterie, dal primo marzo.Originariamente uscito tra il 2010 e il 2011, l'opera di Alessandro Bilotta ha raccolto i consensi di critica e lettori aggiudicandosi il Romics d'Oro grazie ...

 

Batman Arkam VR, recensione speciale PS VR: il Cavaliere Oscuro in prima persona

Batman Arkham VR è il videogioco sviluppato da Rocksteady Studios, pensato per esser giocato esclusivamente con PlayStation VR, il visore di realtà virtuale di Sony per PS4. La serie, che ha rappresentato un grande successo in ambito videoludico, si prende una licenza con questa sorta di spin-off investigativo, che esula quindi dal cl...

 

Flight of the Raven, comics vincitore del Best Artist Award di Angoulême 2017

Flight of the Raven, Il Volo del corvo è una graphic novel d’avventura e di azione scritta daJean-Pierre Gibrat che ha conquistato il premio come migliore artista alla scorsa edizione del festival di Angoulême. La trama di Flight of the Raven è ambientata a Parigi e ripercorre il periodo dell’occupazione tedesca, du...

 

Ghost in the Shell, il remake hollywoodiano del manga con Scarlett Johansson

“Ghost in the Shell” è il manga cult, realizzato da Masamune Shirow alla fine degli Ottanta, diventato, infine, un franchise comprendente anche videogiochi e romanzi.Ambientato nel XXI secolo, il manga seinen (rivolto a un pubblico adulto) immagina un futuro pieno di incognite, in cui la differenza tra uomo e macchina è in...

 

Wonder Woman: l'intramontabile supereroina tra uscite DC Comics e l'atteso cinecomic

Wonder Woman rimane la supereroina più amata di DC Comics, icona di emancipazione femminile capace di attraversare indenne i decenni dal debutto in “All Star Comics #8” in 1941. Paladina indiscussa della giustizia, ha spento le settancinque candeline l'anno scorso accompagnata da molteplici iniziative per renderle omaggio. Molti...

 

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 

For Honor, recensione videogame per PS4 e Xbox One: Cavalieri, Vichinghi e Samurai

For Honor è il videogioco action sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un progetto innovativo che unisce epoche e stili di combattimento differenti. La software house francese è, sicuramente, la più attiva e importante casa di sviluppo a presentare annualmente nuove proprietà intellettuali all’interno del panorama vi...

 

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni