X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il libro più misterioso del mondo

22/11/2014 15:00
Il libro misterioso del mondo

Un sistema di scrittura mai decifrato, disegni di piante non identificabili con nessun vegetale conosciuto. Risale al XV secolo ed è noto come il Manoscritto di Voynich.

Il Manoscritto Voynich è un codice illustrato che risale al XV secolo. La datazione al radiocarbonio ha stabilito quasi con totale certezza che sia stato redatto tra il 1404 e 1438. Scritto con un sistema di scrittura che non è stato mai decifrato, presenta un contenuto incomprensibile, pertanto Robert Brumbaugh lo ha definito come 'il libro più misterioso del mondo'.

Ritrovamente Manoscritto VoynichWilfrid Voynich, un antiquario polacco, acquistò il manoscritto nel 1912 dal collegio gesuita di Villa Mondragone, a Frascati. All'interno del libro ritrovò una lettera di Johannes Marcus Marci, professore di medicina all'Università di Praga, con la quale inviava il Manoscritto al poligrafo Athanasius Kircher, a Roma,  perché lo aiutasse a tradurlo. Nella lettera Marci affermava di aver ereditato il Manoscritto da un suo amico, successivamente identificato con un alchimista di nome Georg Baresch. Il precedente proprietario del libro era l'imperatore Rodolfo II d'Asburgo, che lo aveva acquistato per una cifra esorbitante da John Dee, matematico e astronomo inglese. Questi avrebbe ricevuto il libro dalla famiglia del duca di Northumberland, che lo aveva rinvenuto in un monastero inglese, tra i tanti da lui rapinati durante il regno di Enrico VIII. Voynich presentò l'opera a diversi esperti, convinto che l'autore fosse Ruggero Bacone, filosofo ed alchimista inglese. Successivamente lo vendette a Hans P. Kraus, libraio americano, che lo donò alla Beinicke Rare Book and Manuscript Library dell'Università di Yale.

Contenuto del manoscritto, all'interno numerosi disegni di piante sconosciute e l'idioma usato nel testo non appartiene ad alcun sistema alfabetico/linguistico conosciuto. Dalle illustrazioni acquerellate, il Manoscritto è stato suddiviso in Sezioni. La Sezione I è chiamata botanica e al suo interno vi sono 113 disegni di piante sconosciute. La sezione II è chiamata astronomica o astrologica, dove si possono riconoscere anche alcuni segni zodiacali, ma è estremamente complicato risalire al tema principale della sezione. La sezione III è chiamata biologica e contiene numerose figure femminili nude, spesso immerse fino al ginocchio in strane vasche intercomunicanti contenenti un liquido scuro. Dopo questa sezione c'è un foglio ripiegato sei volte, raffigurante nove medaglioni con immagini di stelle o figure vagamente simili a cellule, raggiere di petali e fasci di tubi. La Sezione IV è chiamata farmacologica a causa delle immagini di ampolle e fiale dalla forma analoga a quella dei contenitori presenti nelle antiche farmacie. In questa sezione ci sono anche disegni di piccole piante e radici, presumibilmente erbe medicinali. L'ultima sezione del Manoscritto Voynich comincia dal foglio 103 e prosegue sino alla fine. Non sono presenti altre immagini ma solo delle stelline a sinistra delle righe, gli studiosi hanno affermato che potrebbe trattarsi di una sorta di indice.

Mistero Manoscritto Voynich, è conservato presso la Beinecke Rare Book and Manuscript Library dell'Università di Yale, negli Stati Uniti, dove reca il numero di catalogo 'Ms 408'. Scritto su pergamena di capretto, il volume presenta le segunti dimensioni: 16 cm di larghezza, 22 di altezza e 4 di spessore. 102 fogli, per un totale di 204 pagine. La rilegatura porta a ritenere che originariamente comprendesse 116 fogli e che 14 si siano smarriti.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

Altri articoli Home

Nintendo Switch, anteprima nuova console Nintendo

Nintendo Switch è la nuova console casalinga e portatile di Nintendo, un ibrido innovativo in ambito videoludico, che unisce il classico intrattenimento da salotto con l’indole portatile della casa giapponese. Il successo planetario di Nintendo DS e 3DS, unito al fallimento di Wii U, ha persuaso la casa di Kyoto ad unire i due mercati,...

 

Diabolik nuovo albo, Visto da lontano

Diabolik compie cinquantacinque anni o almeno tanti ne sono passati da quando le sorelle Giussani hanno dato vita all’intramontabile criminale gentiluomo che negli anni è stato affiancato dalla inseparabile complice e compagna Eva Kant.Nel 2017, in occasione di detta ricorrenza Astorina ripropone un albo commissionato e già real...

 

Intervista all'autore e disegnatore di comic Karl Kesel: 'Harley Quinn è un personaggio esplosivo'

Mauxa ha intervistato l’autore di comic Karl Kesel, che ha lavorato a molte serie della DC Comics, da Superman a Batman, fino ad Harley Quinn: fu lui a portare il personaggio nei comic con Terry Dodson nel 2001. Per la Marvel ha lavorato a Daredevil . Di recente ha lavorato alla serie della Dynamite ”Battlestar Galactica: Gods & Mon...

 

Recensione Notte Oscura: Una storia vera di Batman, la storia autobiografica di Paul Dini

“Notte Oscura: Una storia vera di Batman” è la graphic novel autobiografica dell’autore Paul Dini e con i disegni dell’artista Eduardo Risso, pubblicata dalla Vertigo. In questa bellissima storia dove troviamo Batman in una veste del tutto diversa da quella a cui siamo abituati, Paul Dini ha messo a nudo uno degli epi...

 

Recensione Descender vol.3 Singolarità, il fumetto di Jeff Lemire pubblicato dalla Bao Publishing

Descender vol.3, è arrivato in tutte le fumetterie italiane solo due giorni fa con il nuovo volume della saga fantascientifica scritta da Jeff Lemire e disegnata da Dustin Nguyen. Questo fumetto pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing ha una cadenza semestrale, nel corso del 2016 sono stati pubblicati i primi due volumi. La bellissima ...

 

DC Comics nuova serie: The Odyssey of the Amazons

Amazzone, principessa e guerriera Wonder Woman è stata ed è tutt’ora uno dei personaggi più noti nel mondo dei fumetti, nata come ambasciatrice di pace. Approdata ultimamente al cinema ed interpretata da Gal Gadot che ha vestito splendidamente i panni dell’amazzone Diana Prince in Batman v Superman: Dawn of Justice....

 

FIFA 17 Team Of The Year, per PS4 e Xbox One: la squadra dell'anno

FIFA 17 Team Of The Year rappresenta l’abituale appuntamento di inizio anno con il videogioco sviluppato da Electronic Arts, che espande la modalità più giocata e apprezzata della serie, FIFA Ultimate Team. Il titolo calcistico, re di vendite nel settore sportivo, spinge forte da quasi un decennio su contenuti e licenze, portand...

 

Mondadori Comics pubblica il ritratto a fumetti Castro

Fidel Castro si è presentato al mondo come l’uomo che si oppose al regime cubano istaurato dal dittatore Batista, salvo poi diventare egli stesso diventare un repressore dei diritti del popolo cubano. Era il 1959 quando Castro, laureatosi in giurisprudenza e giovane avvocato oltre ad aspirante politico, guidò il movimento rivolu...

 

Your Name comics, il romanzo a fumetti

Your Name è il romanzo a fumetti che l’editore italiano J-Pop propone ai propri fan a partire da gennaio inoltrato. Sarà distribuito in fumetteria ma anche online, qualche giorno prima dell’approdo al cinema del film d’animazione manga dall’omonimo titolo. Dal romanzo a fumetti è stata infatti tratta la ...

 

Uncharted The Lost Legacy, anteprima videogame per PS4: in India con Chloe

Uncharted The Lost Legacy è il videogioco sviluppato da Naughty Dog e pubblicato da Sony, l’espansione per giocatore singolo di Uncharted 4: Fine di un Ladro. Il DLC, con protagonista Chloe, arricchisce la storia del quarto capitolo della saga, ad oggi la miglior esclusiva per la console giapponese. Uncharted 4 ha infatti rappresentato...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni