X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Sexy Shopping: recensione del documentario sul sexy venditore Miah

16/11/2014 13:09
Sexy Shopping recensione del documentario sul sexy venditore Miah

Sexy Shopping è un film documentario Short diretto da Adam Selo e Antonio Benedetto che racconta, con serietà ma anche ironia, la particolare storia di Miah, venditore ambulante immigrato dal Bangladesh, caratterizzata dal suo stile di vendita sexy e dal rilasciare lo scontrino fiscale dopo ogni transazione.

Sexy Shopping Documentario Antonio Benedetto">Sexy Shopping Documentario Antonio Benedetto e Adam Selo sono i registi di “Sexy Shopping” (2014), uno short documentary con protagonista Miah, venditore ambulante bengalese immigrato in Italia a Bologna. Il documentario, oltre ad essere stato selezionato per partecipare a vari festival italiani e stranieri, si è già aggiudicato numerosi premi, tra cui Miglior Documentario al Festival Ponti Pialesi - Immagini a confronto, di Villa San Giovanni, il Premio del Pubblico al Documentarmy di Varese e il primo premio al Terra di Tutti Film Festival

Sexy Shopping Film Documentario Trama Miah è un immigrato bengalese trasferitosi a Bologna, dove, per guadagnarsi il pane per lui e Beauty, la moglie tutt'ora residente all'estero, di professione fa il venditore ambulante di accendini, gadget e quant'altro. Una storia e un lavoro che accomuna molti immigrati che vivono in Italia. Miah decide quindi di registrare i suoi spostamenti notturni alla ricerca di clienti e affari per far vedere alla moglie come si guadagna da vivere. Oltre alla particolarità del personaggio, con il suo stile di vendita “sexy” (da cui il nome del film), un'altra inusuale iniziativa che rende Miah decisamente sui generis è il suo essere in regola con il fisco italiano, dato che, dopo ogni vendita, rilascia lo scontrino

Sexy Shopping Film Documentario Regia Antonio Benedetto e Adam Selo hanno scelto la forma autobiografica per raccontare la vita e il lavoro di Miah. La maggior parte delle sequenze, dagli incontri con i clienti al video-diario in cui Miah si rivolge alla moglie, registrato nel quasi “privato” della sua stanza da letto, sono filmate direttamente dal protagonista con l'ausilio di una piccola telecamera che più di una volta cerca di vendere nelle strade affollate della Bologna notturna. A questo genere di immagini e sequenze si alternano poche riprese di contorno fatte direttamente dagli autori, che perlopiù forniscono un punto di vista esterno, uno sguardo da lontano delle usuali contrattazioni che Miah fa tutte le notti, alla ricerca di clienti o, anche, di amici con cui passare qualche istante prima di concentrarsi nuovamente sul proprio lavoro

Sexy Shopping Film Documentario RecensioneSexy Shopping” è in grado di raccontare, con ironia e spensieratezza, sia le difficoltà della vita privata e lavorativa di Miah, che per estensione diventa un punto di vista generale che accomuna anche le vite di altri immigrati nella sua stessa condizione socio-lavorativa, ma anche le contraddizioni dell'Italia contemporanea. Oltre alla profondità morale e emotiva di Miah, immigrato che vive in condizioni di povertà, il cui sogno è l'inizio della stagione estiva per trasferire la sua attività di vendita ambulante “al mare”, dove, lontano dal freddo della città, oltre a fare i soldi spera anche di vivere meglio, e costretto oltretutto a pagare una multa pesantissima perché erroneamente si è trovato a vendere i propri prodotti su una zona della città dove non avrebbe dovuto – ma sulla sua buona fede in pochi avranno il coraggio di dubitare, visto che rilascia lo scontrino fiscale dopo ogni vendita – ma che non rinuncia mai ad un sorriso e al suo stile di vendita “sexy”, “Sexyshopping” racconta l'incredulità del protagonista in merito alla crisi economica che attanaglia il nostro paese, e lo fa in poche battute con una chiarezza sconcertante. Perché, alla fine, è una questione di prospettiva, e la prospettiva di chi per sopravvivere è costretto a vendere accendini e gadget di ogni tipo a ragazzi e ragazze che ogni sera affollano bar, pub e locali di ogni tipo, è, per forza di cose, diversa da chi invece si può permettere di comprare i suoi prodotti

Sexy Shopping Film Documentario I Registi Antonio Benedetto è nato a Termoli (CB) nel 1971e attualmente vive e lavora a Bologna. Oltre ad aver scritto e diretto vari film, tra cui il documentario “La Ricerca Calpestata” (2009), Benedetto è anche uno scrittore, avendo già pubblicato i romanzi “E' Tardi, Cazzo … “ (2004) e “AgoXquadro (2007)
Adam Selo ha 31 anni, è originario di Napoli, ma vive e lavora come regista e attore a Bologna. Prima di “Sexyshopping” ha realizzato vari film, tra cui il documentario “Playing Maruata” (2010)

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Codice Unlocked, 'è tutta una questione di suspense': intervista all'attrice Jessica Boone

Codice Unlocked (Unlocked) è il film nelle sale diretto da Michael Apted. Nel cast ci sono Orlando Bloom, Noomi Rapace, Jessica Boone, John Malkovich e Michael Douglas. La trama s’incentra su Alice Racine (Noomi Rapace), agente della CIA esperta in interrogatori: reperisce informazioni su un imminente attacco a Londra e le riporta ad ...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Jasmine Trinca e Stefano Accorsi per il film drammatico 'Fortunata'

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti del film “Fortunata”, presentato al Festival di Cannes. La protagonista è Jasmine Trinca, che nelle foto è assieme al regista del film Sergio Castellitto, l’attore Stefano Accorsi e la sceneggiatrice Margaret Mazzantini. La trama è quella di Fortunata (Jasm...

 

King Arthur - Il potere della spada, i libri che hanno ispirato il film di Guy Ritchie

King Arthur - Il potere della spada (“King Arthur: Legend of the Sword") è il film nelle sale diretto da Guy Ritchie con Charlie Hunnam, Àstrid Bergès-Frisbey e Jude Law. La pellicola è liberamente ispirata a “La morte di Artù”, opera scritta da sir Thomas Malory nel XV secolo. Qui compaiono Cam...

 

Unicorn Store, il debutto alla regia della stella nascente Brie Larson

“Unicorn Store”, è questo il titolo del film con cui la giovane e talentuosa Brie Larson ha deciso di fare il suo debutto dietro la cinepresa. Scritto da Samantha McIntyre, racconterà le vicende di una giovane donna che torna a vivere con i suoi genitori. Una volta rientrata nella sua città natale, scopre un negozio...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Michelle Williams e Julianne Moore per il film drammatico 'Wonderstruck'

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti del film “Wonderstruck”, presentato al Festival di Cannes. L’evento si è tenuto presso il Nikki Beach: hanno partecipato Julianne Moore, Michelle Williams, il regista Todd Haynes, Millicent Simmonds, Jaden Michael e la produttrice Christine Vachon. Il film racconta di du...

 

Gli effetti visivi - VFX, dal film 'Gold' alla serie 'American Gods': l'intervista

Gold - La grande truffa - attualmente nelle sale - è uno dei film che si è avvalso di effetti visivi (VFX), che a contrario degli effetti speciali si applicano in fase di post-produzione. Ma devono essere pianificati e modellati in scenografie durante la pre-produzione e la produzione, affinché la resa sia verosimile. Abbiamo ...

 

Mostre a Roma: gli oggetti di Marilyn Monroe, donna e manager

Gli oggetti di Marilyn Monroe sono in mostra a Roma al Palazzo degli Esami fino al 31 luglio 2017. "Marilyn imperdibile: Donna, Mito, Manager” ospita 300 cimeli dell’attrice scomparsa nel 1962, giunti grazie ai prestiti di collezionisti che negli decenni hanno raccolto - alle varie aste - vestiti, gioielli e ricordi dell’infanzia...

 

Recensione del film A Monster Calls - 7 minuti dopo la mezzanotte

A Monster Calls (“7 minuti dopo la mezzanotte”) è il film dark fantasy di Juan Antonio Bayona nelle sale. Nel cast ci sono Sigourney Weaver, Felicity Jones, Lewis MacDougall, Liam Neeson e Geraldine Chaplin. Il film esordire in maniera lenta, cercando di far emergere tensione solo con lunghe carrellate. E ciò non giova al...

 

Plan B Entertainment, il grande successo di Brad Pitt nelle vesti di produttore

Con la clamorosa vittoria di “Moonlight” lo scorso febbraio, la Plan B Entertainment è riuscita ad aggiudicarsi il suo secondo premio Oscar per il miglior film in 4 anni; il primo l’aveva ottenuto all’edizione del 2013, grazie a “12 anni schiavo”. Le statuette vinte in questi anni avrebbero potute essere a...

 

Angelina Jolie, racconta il film prodotto 'The Breadwinner' su una ragazza talebana

The Breadwinner è il film d’animazione prodotto da Angelina Jolie, e diretto da Nora Twomey. Il 16 maggio è stato diffuso il primo tradire ufficiale. "The Breadwinner" è il racconto di una giovane ragazza che vive sotto il regime dei talebani e che rischia tutto per salvare la sua famiglia. Il film è tratto dal r...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni