X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Scusate se esisto recensione film, Raoul Bova e Paola Cortellesi in un amore anti-convenzionale

20/11/2014 13:00
Scusate se esisto recensione film Raoul Bova Paola Cortellesi in un amore anti-convenzionale

Scusate se esisto, Raoul Bova e Paola Cortellesi ritornano in coppia in una commedia diretta da Riccardo Milani, la storia di come due persone per necessità debbano fingere di essere chi non sono.

Scusate se esisto film diretto da Riccardo Milani, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano, una produzione Italian International Film, con Rai Cinema.

Scusate se esisto trama, è difficile esser donna. Serena Bruno è un architetto di grande talento, che gira per il mondo conseguendo master e lavorando per importanti aziende. Un giorno però prende una decisione sorprendente: tornare in Italia. Una volta giunta nel “Bel Paese” Serena si ritrova a fare i conti con la necessità di fare lavori che poco c’entrano con la sua professione. Un giorno, alla ricerca dell’ennesima occupazione, porta il proprio curriculum vitae ad un ristorante, dove incontrerà il proprietario Francesco, bello e affascinante. I due iniziano a frequentarsi, lui rappresenta il compagno ideale, se non fosse che non gli piacciono le donne. Tra i due si crea comunque un forte legame, e Serena si trasferisce da lui. Nel frattempo, nella costante ricerca di un lavoro, si ritrova a proporre un progetto di riqualifica di un enorme palazzo-quartiere nella periferia di Roma. Nel momento decisivo prende però la folle decisione di farsi passare per un uomo, in modo da avere più chance di assunzione: Francesco si ritrova così a dover recitare la parte di un architetto di fama internazionale: Bruno Serena. Ma anche Serena dovrà fare qualcosa per Francesco, spaventato dal dover fare outing con il figlio di sette anni.

Scusate se esisto recensione. Scoppiettante ritorno sul grande schermo per la coppia che tanto aveva divertito nel 2011 con “Nessuno mi può giudicare”: Raoul Bova e Paola Cortellesi. La nuova pellicola di Riccardo Milani è una commedia dall’alto tasso di allegria e umorismo, ma che non tralascia importanti temi sociali. La storia ruota attorno alla sempre più crescente necessità dei lavoratori italiani di dover fingersi qualcun altro per esigenze professionali, e così Serena si finge uomo per ottenere un lavoro. Una denuncia a una società che non riesce a prendere le distanze dal maschilismo, soprattutto in campo lavorativo; il capo di Serena interpreta lo stereotipo dell’uomo completamente dipendente da una donna, ma che non mostra un minimo di riconoscenza nei confronti della sua segretaria, interpretata da Lunetta Savino. Partendo da questo tema Milani riflette sulla tendenza umana a nascondersi, a non essere sempre se stessi, così come Serena, anche Francesco ha paura di perdere lo status di buon padre confessando al figlio la propria omosessualità. Il regista inoltre sofferma lo sguardo sullo spaventoso e imponente edificio di Corviale, periferia di Roma, un palazzo enorme lungo un chilometro che deve essere riqualificato (e fortunatamente anche nella realtà c’è un progetto per renderlo un posto più vivibile); il suo pensiero si esprime attraverso le parole della Cortellesi, che verso la fine del film ricorda al proprio capo come gli il lavoro degli architetti serva per migliorare la vita delle persone, per dare loro un posto dove trascorrere la propria vita dignitosamente. Pur evidenziando tutti questi problemi che affliggono l’Italia, “Scusate se esisto” rimane un film pieno di speranza, che si sofferma anche sul sacrificio e sulla volontà delle persone per renderlo un posto migliore. È una costante nel cinema di Milani parlare di persone che non sono pienamente artefici della propria vita, anche se come afferma: “Questa volta credo ci sia un elemento in più. Ed è la voglia di raccontare e credere in quello che di bello e importante c’è nel mio Paese. Non ho mai condiviso l’irresistibile piacere di considerarci sempre peggio degli altri”.

Scusate se esisto cast. Paola Cortellesi (Sotto una buona stella, Un boss in salotto) è Serena Bruno, Raoul Bova (Indovina chi viene a Natale?, Fratelli unici) impersona il bello e evidentemente impossibile Francesco. Corrado Fortuna (Il capitale umano) interpreta Pietro, collega con cui Serena ha una tresca, mentre Marco Bocci (C’è chi dice no) è Nicola, ragazzo di Francesco. Da notare anche la presenza di Lunetta Savino (Bar sport) nei panni della segretaria del capo di Serena.

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Fuoco Amico - TF 45, 'clima disteso e piacevole sul set': intervista all'attore Simeone Latini

La nuova serie televisiva in 8 puntate intitolata “Fuoco Amico TF45 - Eroe per amore” va in onda su Canale 5 dal 30 marzo 2016. Mauxa ha intervistato Simeone Latini, interprete del personaggio del Colonnello Montani. L’attore definisce “arricchente e complessa” la sua esperienza sul set della fiction diretta...

 

Fuoco Amico - TF 45 'raccoglie in sé un insieme di generi': intervista all'attore Giordano De Plano

La serie televisiva in 8 puntate intitolata “Fuoco Amico TF45 - Eroe per amore” va in onda su Canale 5 dal 30 marzo 2016. Mauxa ha intervistato Giordano De Plano, interprete del personaggio di Annibale Testa. L'attore giudica “molto positiva” la sua esperienza sul set della fiction prodotta da Raoul Bova per RB Produzioni: ...

 

Incontro con Laura Pausini e Paola Cortellesi: la riscoperta del 'varietà tradizionale'

Le coinvolgenti personalità di Laura Pausini e Paola Cortellesi animano il nuovo spettacolo televisivo offerto da Rai 1, intitolato "Laura&Paola" e in onda dal 1° aprile 2016. Mauxa ha partecipato alla presentazione del programma, tenutasi a Roma presso la Sala degli Arazzi della Rai. Avvalendosi della precisa direzione artistica di...

 

Fuoco Amico - TF 45: azione e mistero nella nuova fiction con Raoul Bova e Megan Montaner

La nuova serie televisiva in 8 puntate intitolata “Fuoco Amico TF45 - Eroe per amore” va in onda su Canale 5 dal 30 marzo 2016. Ambientata nella città di Herat (Afghanistan), vede protagonista il capitano Enea De Santis, abile e coraggioso militare a capo di un reparto scelto della Task Force 45, un gruppo di intervento speciale...

 

7 minuti: il nuovo film drammatico con Ambra Angiolini e Cristiana Capotondi

“7 minuti” sarà un film a tematica sociale dove l'intera narrazione racconterà la presa di posizione di undici donne, ognuna diversa dall'altra, con un'importante decisione da prendere. La storia inizia con una grande multinazionale francese, la quale acquisisce una piccola fabbrica tessile sull'orlo di un deficit economic...

 

Marco Bocci presenta : 'A Tor Bella Monaca non piove mai' il suo primo libro

Ieri, Mercoledì 28, è stato ospite della libreria La Feltrinelli in Roma l'attore Marco Bocci, il quale ha presentato il suo nuovo libro “A Tor Bella Monaca non piove mai”. Il titolo, come ha spiegato l'autore, si riferisce alla polizia locale perchè i romani affermano che “piove” quando la polizia si ag...

 

All Roads Lead to Rome: il nuovo film commedia con Sarah Jessica Parker e Raoul Bova

All Roads Lead to Rome è un film commedia interpretato  da Sarah Jessica Parker e dall'attore italiano Raoul Bova. Trama. Il film "All Roads Lead to Rome" narrerà l’evolversi di un rapporto fra madre e figlia attraverso un viaggio on the road. La mamma si chiama “Maggie” ed è un’insegnante qua...

 

Squadra Antimafia 7: anticipazioni sulla sesta puntata della serie tv Canale 5

Squadra Antimafia 7 E' già cominciato il conto alla rovescia, perchè quella che andrà in onda mercoledì 14 ottobre in prima serata su Canale 5 sarà la sesta puntata di "Squadra Antimafia 7", quindi in tutto mancano ormai solo altre quattro puntate alla conclusione della stagione. A novembre la serie chiuderà...

 

Task Force 45 Fuoco amico: dettagli sulla nuova serie tv con Raoul Bova e Megan Montaner

Task Force 45 – Fuoco Amico La prossima coppia a scaldare i cuori del pubblico di Canale 5 sarà formata da due attori già apparsi in molti prodotti di successo offerti dalla rete Mediaset: stiamo parlando di Raoul Bova (qui anche nelle vesti di produttore) e Megan Montaner, interprete iberica di talento che il nostro paese ha im...

 

Non dirlo a mamma: il nuovo film di Cristina Comencini con Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti

Non dirlo a mamma. E’ un film commedia italiano del 2015, diretto da Cristina Comencini su sceneggiatura della stessa regista, che si è basata sulla sua commedia teatrale La scena. Il film, prodotto da Riccardo Tozzi, Marco Chimenz e Giovanni Stabilini con Cattleya e Rai Cinema, sarà distribuito nelle sale cinematografiche itali...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni