X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Adieu au langage recensione film, Jean-Luc Godard e una nuovo livello d'avanguardia

20/11/2014 09:00
Adieu au langage recensione film Jean-Luc Godard una nuovo livello d'avanguardia

Adieu au langage, si ritorna alle avanguardie con Jean-Luc Godard, che dirige il suo trentanovesimo lungometraggio, un film fatto di immagini distorte ed elucubrazioni, una coppia che si conosce e un cane che vaga per campi.

Adieu au langage film diretto da Jean-Luc Godard, presentato in concorso al Festival di Cannes 2014 e vincitore del Premio della giuria

Adieu au langage trama. Un uomo e una donna si conoscono e intraprendono una relazione. Il rapporto tra i due declina, ci sono delle incomprensioni. Intanto un cane vaga per i campi e per la città. Le stagioni passano e i due si rincontrano, questa volta con il cane tra loro. Successivamente si avvia un secondo film, simile al primo, che però si conclude con un cane che abbaia e e un bambino che piange. E in mezzo a ciò numerose dissertazioni sull’uguaglianza, sulla natura e sulla metafora.

Adieu au langage recensione. Il film che Jean-Luc Godard presenta è un insieme di immagini e suoni interrotti, un conglomerato di elucubrazioni su concetti artistici, matematici e filosofici. Quel che vuole ottenere è la rottura del canonico linguaggio cinematografico, un rifiuto che fa parte del suo stile già dal primo lungometraggio “Fino all’ultimo respiro”, in piena Nouvelle Vague. Ma se per quella pellicola potevamo riscontrare un filo narrativo, Adieu au langage è la massima espressione dell’astrattismo, con immagini che ricordano le avanguardie anni ’20 e un montaggio molto frammentario. Non finisce qui, perché il regista decide anche di manipolare e stravolgere un’altra costante del cinema contemporaneo: il 3D. Godard infatti utilizza quest’ultimo in maniera innovativa, scoprendo nuove dissolvenze incrociate: così sullo schermo si vedranno delle immagini confuse, delle ombre, ma chiudendo un’occhio o l’altro si potranno vedere immagini differenti che interagiscono tra loro. Oltre a ciò le riprese sono state effettuate con macchine da presa con risoluzioni differenti, spesso basse, e i suoni sono in presa diretta, lasciando nel montaggio audio anche rumori gracchianti. Insomma si comprende che questo non è un film che ti faccia uscire dalla sala con leggerezza, ti colpisce e destabilizza. Il regista, oramai ottantaquattrenne, tenta una nuova rivoluzione nel campo, prende ciò che gli concede la contemporaneità e lo rinnova, lo distorce. In molti hanno manifestato entusiasmo verso il film, sostenendo che queste nuove idee siano destinate ad affermarsi, a creare una nuova rottura; il rischio però è che si crei una tradizione della rottura, e che ci si ritrovi ad affrontare sentieri già battuti tempo addietro, cadendo nel manierismo e nell’auto-citazionismo. Quale sarà il reale impatto di quest’opera sul mondo cinematografico lo scopriremo solo con il tempo, bisogna intanto riconoscere al regista un’instancabile abilità nel far parlare di sé e dei suoi film.

Adieu au langage cast. Héloise Godet (Girl on a Bicycle) e Kamel Abdeli (Harissa mon amour) interpretano la giovane coppia rappresentata nel film.

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Spider-Man Homecoming, le ultime novità sul reboot Marvel dell'Uomo Ragno

Nonostante tra il 2012 ed oggi siano usciti ben due film sull’Uomo Ragno, “Spider-Man: Homecoming” è uno dei cinecomic più attesi dei prossimi anni. Ad alimentare l’hype è soprattutto il fatto che la Sony ha finalmente deciso di “prestare” il personaggio (di cui detiene i diritti) ai Marvel S...

 

La festa prima delle feste, nuovo video del film commedia con Jennifer Aniston

Un nuovo trailer del film “La festa prima delle feste” è stata diffuso su YouTube. Nelle immagini si mostrano Carol Vanstone (Jennifer Aniston) mentre propone la chiusura dell’azienda di cui è manager, a meno che il fatturato non aumenti. Così il fratello Clay Vanstone (T.J. Miller) organizza una festa con cui...

 

xXx - Il ritorno di Xander Cage, immagini dell'anteprima al Brazil Comicon

La Paramount Pictures ha presentato al Brazil Comicon il film “xXx - Il ritorno di Xander Cage”. Erano presenti i protagonisti Vin Diesel e Nina Dobrev, che hanno raccontato al pubblico la loro esperienza sul set. La trama segue l’atleta e funzionario de governo Xander Cage (Diesel), creduto morto da tempo e che esce dall’e...

 

Mortal Engines, il nuovo film di fantascienza ideato da Peter Jackson

Il film. Lo scorso fine ottobre CominSoon.net ha pubblicato la notizia che Peter Jackson sta lavorando a un prossimo progetto cinematografico: la saga “Mortal Enginess”, adattamento dell’omonima serie di romanzi sci-fi per ragazzi di Philip Reeve. Il primo film è stato scritto da Jackson stesso insieme alla moglie Fran Wals...

 

Recensione del film La stoffa dei sogni

La stoffa dei sogni è il film di Gianfranco Cabiddu con Sergio Rubini, Ennio Fantastichini, Alba Gaïa Bellugi. Il film pecca di una eccessiva stravaganza, che rende le vicende spesso irreali. Come il fatto che in una nave viaggino contemporaneamente attori e persone scortate al carcere dell’isola dell’Asinara, oppure che si...

 

The Mummy, primo video del film horror

La Universal ha diffuso il primo sneak peek del film “The Mummy”. Su YouTube Il video ha raggiunto 10.990 visualizzazioni, mentre su Facebook 163 mila (leggi l'articolo sulm film). Nelle immagini si mostra il protagonista Nick Morton (Tom Cruise) mentre aiuta Jenny Halsey (Annabelle Wallis): appaiono poi della immagini di una mummia, u...

 

Recensione del film Sully

Sully è il film di Clint Eastwood distribuito da Warner Bros. Nel cast ci sono Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney e Anna Gun. L’inizio del film mostra l’aereo guidato dal comandante Sullenberger- Sully (Hanks) che perde quota sopra il fiume Hudson, lambisce la metropoli di New York e si schianta contro i grattacieli. Il prot...

 

Shut In, nuove immagini del film thriller con Naomi Watts

Nuove immagini sono state diffuse del film “Shut In”, in uscita il 7 dicembre. Il film racconta le vicende i una psicologa infantile Mary (Naomi Watts) che lavora da casa: qui riceve i e soprattutto e si occupa del figliastro Stephen. Il giovane a causa di un incidente stradale è ridotto ad uno stato vegetativo: in quell’o...

 

Passengers, immagini di Jennifer Lawrence all'anteprima di Parigi del film

Jennifer Lawrence e Chris Pratt sono i protagonisti del red carpet svoltosi a Parigi, per l’udita del film “Passengers”. La trama di “Passengers” segue Aurora (Jennifer Lawrence) e Jim (Chris Pratt) sono due passeggeri che si trovano in un viaggio lungo 120 anni in direzione di un altro pianeta. Ma i loro baccelli di ...

 

Van Helsing, il reboot dell'amato personaggio creato da Bram Stoker

Sono ancora poche le informazioni che abbiamo sul nuovo film dedicato a Van Helsing, reboot che farà parte del vasto progetto messo in cantiere dalla Universal, ovvero lo “Universal Monsters Cinematic Universe”, per brevità detto UMCU. Il modello d’ispirazione è chiaramente il Marvel Cinematic Universe, e l&rs...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni