X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Abilmente 2014: quest'autunno la Fiera della manualità creativa arriva anche a Roma

12/11/2014 16:00
Abilmente 2014 quest'autunno la Fiera della manualità creativa arriva anche Roma

Pittura, decoupage, patchwork, ricamo, decorazione, accessori, cake design: sono solo alcune delle arti manuali che potrete scoprire o approfondire dal 14 al 16 novembre presso la Fiera di Roma. E non all'interno di una manifestazione qualunque: stiamo parlando di Abilmente, il più grande evento italiano dedicato all'hobbistica e al fai-da-te, che quest'anno ha deciso di travalicare i confini vicentini per fare capolino anche nella Capitale, con un appuntamento ricco di sorprese. E di veri e propri VIP del settore.

Abilmente, la mostra-atelier della manualità creativa. Ha deciso di ampliare i suoi orizzonti tradizionali la grande kermesse della manualità creativa di Vicenza, appuntamento ormai imperdibile per tutti gli appassionati di hobbistica e fai-da-te a caccia delle ultime novità.
La manifestazione, leader nel settore in Italia e riconosciuta tra le più importanti anche in Europa, quest'autunno inaugura infatti il suo primo appuntamento nella Capitale.
Dal 14 al 16 novembre alla Fiera di Roma, tre giornate all'insegna dei colori e della creatività, durante le quali sarà possibile spaziare tra esposizioni e laboratori. Elemento distintivo di questa “special edition” romana sarà il grande Spazio-Atelier situato al centro del padiglione fieristico: una vera e propria “Agorà della creatività” suddivisa in quattro macroaree tematiche: Crochet&Tricot, Patchwork, Bijoux&Accessori e uno spazio interamente dedicato al “Natale creativo”, dove rubare idee per le decorazioni e iniziare a immergersi nell'atmosfera della festa più attesa dell'anno.

Esposizioni e laboratori. Un format davvero innovativo, dunque, che si connota per il carattere vario e vivace delle attività in programma: oltre ai tantissimi prodotti che saranno presentati in Fiera, dai tessuti alle perline, ai filati, alle paste modellanti, l'evento avrà il carattere di una grande officina creativa, e rappresenterà un'occasione imperdibile per conoscere tutte le nuove tecniche della creatività manuale e per affinare quelle di cui si è già in possesso.
Moltissimi i laboratori e le attività propositi, dal
ricamo al patchwork, dalla pittura al decoupage.
E non mancherà neppure il tanto amato cake design, al quale verrà dedicato uno spazio animato da affermate cake designer per tutta la durata della manifestazione.
Le pasticcere, appartenenti allo staff di
Miss Cake, terranno infatti corsi e dimostrazioni sulle varie tecniche e sulle novità del momento in fatto di decorazioni dei dolci, dai fiocchi di pasta di zucchero al cioccolato plastico.

L'inverno è patchwork. Ma sarà soprattutto il patchwork a farla da padrone, in quest'edizione romana di Abilmente, grazie anche alla mostra “Rosso Mimma”, dedicata alla memoria di Angela Coletta, editrice che ha contrinuito a dare grande impulso allo sviluppo di quest'arte in Italia.
Oltre alla mostra, i partecipanti avranno anche la possibilità di assistere alla conferenza dal titolo “Glorious colour lecture” condotta dai famosi designers
Brandon Mably e Kaffe Fassett, quest'ultimo noto per il suo straordinario e innovativo uso dei colori, che grazie alla sua abilità ha potuto anche collaborare con tantissimi stilisti, tra cui Missoni.

Il colorato mondo di Kaffe Fassett.Don't be afraid or colour: why limit yourself to just one shade of red, when you can use seventeen?”. E' questo uno dei paradigmi attorno ai quali ruota il lavoro di Kaffe Fassett, e che rende unico il suo lavoro: perché usare una sola sfumatura di colore quando se ne possono usare almeno diciassette differenti?
Si deve al 1986 la sua prima apparizione nel mondo della moda, quando creò una collezione per Bill Gibb e Missoni.
Da allora, i suoi lavori di maglieria sono diventati famosi in tutto il mondo, tanto che anche star della portata di Barbra Streisand e Shirley MacLain non hanno potuto rinunciare ad avere una sua creazione nel proprio guardaroba.
Nel 1988, Kaffe Fassett divenne il primo artista tessile vivente ad avere un suo spazio nel London's Victoria & Albert Museum. E tra un paio di giorni sarà qui, a Roma, a disposizione di tutti.
Che vorrete mica perderlo??

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Barbra Streisand



Da non perdere






Ultime news
Recensioni