X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Neve recensione film, Stefano Incerti sbianca il noir: addio assassini e sparatorie

11/12/2014 09:00
Neve recensione film Stefano Incerti sbianca il noir addio assassini sparatorie

Neve, Stefano Incerti dirige Roberto De Francesco e Esther Elisha in un noir immerso nel bianco, un film pieno di misteri con al centro due personaggi opposti, uniti però dalla voglia di cambiare le proprie vite.

Neve film diretto da Stefano Incerti, una produzione Eskimo, presentato in concorso al Noir in Festival di Courmayeur.

Neve trama, denaro e misteri. Donato è un uomo di mezza età, e gira con la sua auto per strade innevate alla ricerca di qualcosa di misterioso. Improvvisamente vede una giovane ragazza che viene sbattuta violentemente fuori dall’auto. Colto da un moto di generosità, l’uomo decide di darle un passaggio. Norah, questo è il suo nome, è inseguita da un piccolo gangster, anche se non si capisce il perché, forse per questioni di denaro. Così come non si comprende il motivo per cui lei decida da questo momento di seguire Donato e lui decida di farne la propria compagna di viaggio. Sono due persone con le spalle al muro, che si spostano continuamente cercando forse la refurtiva di una rapina o forse se stessi; l’unico riferimento costante è la neve, che imbianca tutt’intorno e lascia i due protagonisti immersi in un profondo bianco.

Neve recensione. Questa è la storia di due persone che hanno poco in comune, che difficilmente si sarebbero potute incontrare nella quotidianità; entrambe però sono alle strette e custodiscono un inquietante segreto. Sono due vite in bilico, che si incrociano in un momento critico. I soldi rappresentano il perno attorno al quale ruota questo noir, l'oggetto del desiderio dei protagonisti, convinti così di poter cambiare definitivamente la propria vita. Ruolo fondamentale nello snodarsi della storia è appunto la neve, che non funge solamente da sfondo allietante, ma diventa un vero e proprio fattore di oppressione per i protagonisti, i quali si ritrovano a vagare in spazi bianchi e labirintici. Caratteristica sorprendente del film è la quasi totale assenza di violenza (perlomeno fisica) e sparatorie, come usanza del genere. A dominare sono il silenzio, le parole taciute e le espressioni facciali: non ci sono assassini, solo persone disperate. Quello di Incerti è stato un azzardo, il rischio di creare un thriller spento era grande; eppure, grazie anche all’aiuto di due attori come Roberto De Francesco e Esther Elisha, la pellicola non annoia, e anche se l’unica pistola sulla scena rimane inutilizzata e viene tolta di mezzo dopo pochi minuti, le emozioni rimangono forti, anche a causa di tutto ciò che c’è di “non detto”. Seguendo questo filone, anche la fine è taciuta, interrotta, sospesa, lasciata all’immaginario del pubblico e agli occhi dei protagonisti.

Neve cast. Roberto De Francesco (Miele, Habemus Papam) è il protagonista Donato, mentre Esther Elisha (Take Five, Nottetempo) interpreta Norah.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

L'invasione degli ultracorpi, il film sull'orrore psicologico alieno

L’invasione degli ultracorpi (“Invasion of the Body Snatchers”) è il film uscito il 5 febbraio 1956 diretto da Don Siegel, con Kevin McCarthy e Dana Wynter. In questi giorni è stato presentato alla Berlinale, ed in versione restaurata grazie a Park Circus. In California, su richiesta del Dr. Harvey Bassett, lo psic...

 

Oscar 2017, immagini dell'after party al Ballo del Governatore

Nelle immagini che mostriamo ci sono i candidati e presentatori agli Oscar 2017 che dopo la cerimonia presso il Dolby Theatre di Los Angeles hanno partecipato al Ballo del Governatore. Vediamo Viola Davis, vincitrice dell’Oscar per “Barriere”; Warren Beatty; Justin Hurwitz, vincitore per la colonna sonora di “La La Land&rdq...

 

Film più visti della settimana in USA: l'horror 'Get Out' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 24 al 26 febbraio 2017 vede al primo posto “Get Out” (30.524.435): la storia è quella del giovane afro-americano Chris che fa visita alla tenuta di famiglia della sua ragazza bianca Rose, per poi scoprire quale sia la realtà celata sotto la famiglia. Scende al ...

 

Oscar 2017, immagini del red carpet con i presentatori e candidati

Nelle immagini che mostriamo ci sono i candidati e presentatori agli Oscar 2017 che si sono svolti stanotte: hanno posato al red carpet prima di entrare alla cerimonia presso il Dolby Theatre di Los Angeles. Tra gli attori vediamo Chris Evans, Jennifer Aniston, Isabelle Huppert, Viggo Mortensen. Ironico è Jackie Chan con due pupazzi, mentr...

 

Oscar 2017, il film vincitore è 'Moonlight' prodotto dalla Plan B Entertainment di Brad Pitt

Si sono stanotte gli Oscar 2017, presso il Dolby Theatre di Los Angeles. Il miglior film è “Moonlight” di Barry Jenkins (leggi la recensione) prodotto da Adele Romanski, Dede Gardner e Jeremy Kleiner per la Plan B Entertainment di Brad Pitt. La stessa società aveva vinto il premio per “12 anni schiavo” nel 201...

 

Intervista a S. Leigh Savidge, lo sceneggiatore candidato all'Oscar racconta il film 'Straight Outta Compton'

La notte degli Oscar svoltasi ieri ha tra le sezioni anche quella riservata ai film con sceneggiatura originale (Best Writing, Original Screenplay), inaugurata nel 1940. Prima di allora esisteva il premio Oscar al miglior soggetto, poi confluito in questo. Mauxa ha intervistato S. Leigh Savidge, che nel 2016 è stato candidato a questo premi...

 

Oscar 2017, immagini delle ultime prove con i candidati

Nelle immagini che mostriamo ci sono i candidati agli Oscar 2017 durante le ultime prove della cerimonia, che si stanno svolgendo in queste ore. L’attore Dwayne Johnson è tra i presentatori, insieme a Michael J. Fox, Seth Rogan e al regista della cerimonia Glenn Weis. In altre immagini c’è Samuel Jackson, Mark Rylance, Sc...

 

Oscar 2017: l'Academy esclude dalla nomination un candidato al Miglior Missaggio sonoro

Su indicazione della commissione per la categoria inerente il “Miglior Missaggio sonoro” (Sounf Mixing), l’Academy e il consiglio di amministrazione hanno votato giovedì scorso affinché venisse annullata la nomination per Greg P. Russell, che ha lavorato al film “13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi”...

 

Oscar 2017, immagini dei candidati alla categoria miglior documentario

Nelle immagini che mostriamo ci sono i candidati alla sezione miglior documentario, che posano in attesa della cerimonia degli Oscar 2017. La cerimonia si tiene stasera 26 febbraio 2017, condotta da Jimmy Kimmel. Tra gli italiani vediamo il regista Gianfranco Rosi e la produttrice Donatella Palermo, per il film “Fuocoammare”; Ezra Edel...

 

Oscar 2017, immagini delle prove del cantante John Legend

Nelle immagini che mostriamo c’è il cantante John Legend, mentre presso il Dolby Theatre di Los Angeles effettua le prove in attesa dell’esibizione alla cerimonia degli Oscar 2017, che si tiene il 26 febbraio. Il cantante si esibirà con "City of Stars" e "Audition (The Fools Who Dream)”, dal film “La La Land&r...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni