X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Strain: la recensione della nuova serie tv di Guillermo Del Toro

11/11/2014 21:46
The Strain la recensione della nuova serie tv di Guillermo Del Toro

The Strain è la serie tv scritta (con Chuck Hogan) e diretta da Guillermo Del Toro, in imminente uscita anche in Italia. Il telefilm, di cui è attualmente in lavorazione la seconda stagione, è l'adattamento, forse un po' troppo fedele, della trilogia di libri comics "La Progenie", "La Caduta" e "La Notte Eterna", di Hogan e Del Toro, pubblicati dal 2009.

The Strain Nuova serie tv Horror-Thriller In uscita in Italia su Fox il telefilm di Guillermo del Toro, tratto dalla trilogia di comics ominima scritta dal regista con Chuck Hogan, ha riscosso pareri contrastanti negli Usa ma si è guadagnato abbastanza pubblico per la produzione, attualmente in corso, della seconda stagione

The Strain Nuova serie tv Italia Trama Il telefilm inizia quando un aereo atterra al John F. Kennedy International Ariport. La torre di controllo cerca più volte di contattare il capitano o gli altri membri dell'equipaggio, senza tuttavia ricevere alcuna risposta. Dato il sospetto di un virus che potrebbe aver colpito tutti i passeggeri, i primi a salire a bordo del velivolo e ad indagare sull'accaduto sono l'epidemiologo Ephrain Goodweather (Corey Stoll) e la sua collega/amante/miglior amica la dottoressa Dott. Nora Martinez (Mia Maestro). Dei 206 passeggeri solo quattro sono sopravvissuti e, posti prontamente in quarantena, l'equipe di epidemiologi protagonista di “The Strain” scoprirà ben presto che il male che dovranno combattere sarà completamente al di fuori della loro formazione medico scientifica, e che, per fermare i vampiri in cui sembrano trasformarsi i malati, più che di una squadra di medici sarà necessario l'intervento sia di una sorta di esorcista, ma anche di una buona dose di fortuna

The Strain Nuova serie tv Main Cast Insieme ad Corey Stoll - “The Bourne Legacy" (2012) – e Mia Maestro - “The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1 e 2" (2011 – 2012) – nel cast principale di “The Strain” ci sono anche Kevin Durand - “Lost” (2008-2010) – Richard Sammel - “Bastardi Senza Gloria" (2009) -e David Bradley - “Harry Potter” (2001 – 2011) – nel ruolo di Abraham Setrakian, un ebreo sopravissuto all'olocausto nazista

The Strain Recensione Allo spettatore basteranno poche scene per capire che tipo di serie tv è “The Strain”, giusto il tempo di vedere per la prima volta l'anziano Abraham Setrakian in azione, quando, per difendere il suo banco dei pegni da un tentativo di rapina, l'arzillo vecchietto dimostra una forza e un'agilità degna di un'adolescente nel pieno del proprio vigore psico-fisico. I personaggi e le scene del supernatural thriller pregno di gore più che di suspense, sembrano un copia e incolla da un horror movie dei primi anni '80, per non parlare dei dialoghi degni dei primi (e migliori) film di azione di Stallone e Schwarzenegger, tanto che il vampirismo che affligge i malati può sembrare la cosa più normale, naturale e realistica dell'intero telefilm. La caratterizzazione dei personaggi poi a volte è talmente fantasiosa da farli sembrare personaggi dei fumetti, e non persone in carne ed ossa. Ma è proprio questo il punto: “The Strain” è l'adattamento di una trilogia di comics, libri che si fanno guardare oltre che leggere, e una volta sorpassato l'imbarazzo iniziale, e se si ha la pazienza di arrivare nel vivo dello show, quando le scene di gore e azione si intervallano e prendono il sopravvento su quelle più descrittive, la serie tv si guarda veramente bene, e tutti gli apparenti difetti iniziano a diventare pregi e elementi che distinguono “The Strain” dal resto dei telefilm dell'attuale palinsesto televisivo

The Strain Nuova Serie Tv Giudizio Guillermo del Toro ha saputo dividere la critica con molti dei suoi film: da “Hellboy” (2004) a “Pacific Rim” (2013), osannato da una generazione cresciuta con i robot giapponesi e nella migliore delle ipotesi ignorato  da tutti gli altri. La sua prima serie tv “The Strain” non fa eccezione, essendo un telefilm capace di attirare solo un certo tipo di pubblico. Nonostante cioè, lo show in America ha ricevuto più consensi che critiche e la seconda stagione è già in lavorazione

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Altri articoli Home

The Little Drummer Girl: dopo 'The Night Manager' una nuova miniserie basata su un romanzo di John le Carré

Dopo il grande successo riscosso da “The Night Manager”, The Ink Factory, BBC ONE e AMC hanno annunciato il loro nuovo progetto, si tratta della miniserie televisiva “The Little Drummer Girl”, basata sull’omonimo romanzo dello scrittore britannico John le Carré.  Articolata in sei parti, "The Little Drumme...

 

"Shameless 8" rinnovato per la nona stagione, ma Ethan Cutkosky è un bad boy non solo sul set

"Shameless 8", la serie tv su una famiglia disfunzionale che cerca di arrangiarsi nei quartieri popolari di Chicago, è ormai un grande classico del piccolo schermo: Showtime ha deciso di rinnovarla per una nona stagione, confermando l'intero cast tra cui le star William H. Macy ed Emmy Rossum. Difficile biasimarli dal momento che la premi&eg...

 

Dietland, la serie tv: nel cast anche Julianna Margulies

AMC ha annunciato nei giorni scorsi che Julianna Margulies interpreterà il ruolo di Kitty Montgomery nella nuova serie televisiva "Dietland" basata sull'omonimo romanzo del 2015 di Sarai Walker.  L'attrice e produttrice statunitense è nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione al celebre medical drama "E.R. - Med...

 

"Mr. Robot", Rami Malek stupisce nei panni del mito Freddie Mercury e in "Papillon"

"Mr. Robot", la serie tv sulla vita del giovane dissociato sociopatico Elliot, è giunta alla terza stagione e le vicende degli stralunati personaggi impegnati a rovesciare l'ordine finanziario mondiale continuano a sorprendere. In questa stagione lo show ha mantenuto lo stile delle precedenti, con una trama estremamente avvincente e un punto...

 

Lady Dynamite, la seconda stagione della serie tv basata sulla vita di Maria Bamford

La serie televisiva intitolata “Lady Dynamite” è stata creata da Pam Brady e Mitch Hurwitz, la seconda stagione debutterà domani sulla piattaforma streaming Netflix.  Connotata da un'impostazione comedy, la serie è basata sulla vita dell’attrice e comica statunitense Maria Bamford, la quale int...

 

La strada di casa, noir e melò nella nuova serie tv con Alessio Boni

La serie televisiva “La strada di casa” debutterà su Rai 1 il 14 novembre. La trama si svolge attorno al personaggio di Fausto, un imprenditore agricolo che entra in coma a seguito di un grave incidente stradale e si risveglia dopo cinque anni. Il protagonista deve confrontarsi con una situazione radicalmente cambiata rispetto a...

 

The Crown, verso la seconda stagione: il nuovo trailer

È stato pubblicato un nuovo trailer della seconda stagione di "The Crown", serie televisiva che ha dimostrato di essere in grado di generare un coinvolgimento dello spettatore ed ha ricevuto una lunga serie di giudizi positivi da parte della critica.  La seconda stagione si compone di dieci nuovi episodi e debutterà l'8 dicembre...

 

The Sinner, la serie tv con Jessica Biel debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “The Sinner” è stata trasmessa negli Stati Uniti dal 2 agosto al 20 settembre su USA Network, da oggi è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix. Articolata in otto episodi, “The Sinner” è basata sull’omonimo romanzo della scrittrice tedesca Petra Hammesfahr. ...

 

Intervista all'attrice Natalie Sharp: da 'Hit the Road' a 'Live Like Line'

Abbiamo intervistato in esclusiva l’attrice canadese Natalie Sharp, tra i protagonisti della serie televisiva “Hit the Road” D. La musical comedy “Hit the Road” racconta le vicende di una famiglia disfunzionale, come ti sei rapportata alle tematiche affrontate dalla serie? R: L’adoro, mi piace la confusione, sp...

 

Sotto copertura - La cattura di Zagaria, anticipazioni ultima puntata

La quarta e ultima puntata della serie televisiva "Sotto copertura - La cattura di Zagaria” va in onda questa sera su Rai 1. Al termine della precedente puntata il protagonista principale Michele Romano (Claudio Gioé), capo della squadra mobile di Napoli, viene trasferito a Roma e la guida della sua squadra viene assunta da Francesco ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni