X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

L'uomo che piantava gli alberi: Gean Giono racconta magicamente il rapporto uomo-natura

10/11/2014 12:00
L'uomo che piantava gli alberi Gean Giono racconta magicamente il rapporto uomo-natura

L'uomo che piantava gli alberi: un libro che insegna ad essere migliori a grandi e piccoli

L’uomo che piantava gli alberi: L’uomo che piantava gli alberi è un libro breve ma potente. Una piccola parabola sul rapporto uomo-natura e su come sia possibile vivere dedicando una maggiore attenzione alla natura, ai propri ideali. Un libro che insegna, magicamente, a inseguire le proprie convinzioni nel rispetto dell’ambiente e degli altri.

L’uomo che piantava gli alberi trama: Gean Giono, autore del libro è solito fare lunghe passeggiate in Provenza, terra dell’Occitania. E’ proprio durante una di queste passeggiate che incontra un uomo solitario dal cuore grande. Un pastore che ha deciso di vivere in mezzo alla natura in compagnia del suo cane e delle sue pecore. L’uomo vive lentamente, lontano dai ritmi frenetici delle società attuali. Ha scelto di vivere godendo altri ritmi, secondo quello che oggi chiameremmo un modello slow. Ma il solitario pastore fa dell’altro: compie un’impresa capace di cambiare il futuro delle nuove generazioni. Il vecchio e solitario Elzéard Bouffier, contadino e pastore rimasto solo dopo la morte della moglie e del figlio, decide di iniziare questa silenziosa impresa. Ogni giorno pianta 100 ghiande con la speranza di veder nascere un bosco di querce. Dopo alcuni decenni, la terra, da desertica e desolata si trasformerà in un luogo pieno di alberi e di vita. Egli insegue un sogno, un’ideale capace di lasciare un messaggio potente, dopo di lui. La storia è raccontata con estrema delicatezza e porta il lettore nei luoghi della Provenza, descritti in modo fiabesco.

L’uomo che piantava gli alberi messaggio: La storia raccontata nel libro è piuttosto breve. Trentasei pagine appena ma dense di significato e valore. Giono, attraverso il pastore, forse realmente esistito, divulga un forte messaggio. Ogni persona può trasformare un suo gesto, anche se piccolo, in un gran progetto, importante anche per gli altri. Semplice e magico, racconta la parabola del rapporto tra uomo e natura, diffondendo una nota di speranza e di altruismo.

In un modo ingarbugliato e complesso, dove gli uomini sono abituati a vivere secondo uno spiccato individualismo e seguendo le regole dell’ambizione, riscoprire che è possibile compiere azioni senza il proprio tornaconto, significa educare al rispetto dell’altro, all’amore per la natura e per la vita, dove il guadagno e il profitto si misurano solo in termini di un’accresciuta felicità interiore.

Un libro bello, una riconciliazione dell’uomo con la natura e con la sua natura, dove l’albero, le foglie, i rami e le sue radici rappresentano il profondo legame che ci lega tutti alla madre terra, in altre parole alla vita. Ogni albero, proprio come ogni uomo, ha la propria storia, il proprio passato, segreti e legami che neanche la morte spezza. In natura, niente ha fine, tutto rinasce da un seme.

Un libro da leggere tutto di un fiato e far leggere ai nostri figli, assolutamente da consigliare per superare gli egoismi e porsi profonde domande sui veri valori che guidano le nostre e vite. E forse, imparare e quindi insegnare, a rivederli.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 

For Honor, recensione videogame per PS4 e Xbox One: Cavalieri, Vichinghi e Samurai

For Honor è il videogioco action sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un progetto innovativo che unisce epoche e stili di combattimento differenti. La software house francese è, sicuramente, la più attiva e importante casa di sviluppo a presentare annualmente nuove proprietà intellettuali all’interno del panorama vi...

 

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 

Agents of S.H.I.E.L.D. tra fumetto e serie televisiva

Ispirato dalla fortunata serie televisiva, la serie comics di “Agents of S.H.I.E.L.D.” targato Marvel Comics debutta nelle fumetterie americane il 13 gennaio 2016 con un primo arco narrativo intitolato “The Coulson Protocols”. La trama riserva molte sorprese. Maria Hill non è più a capo dello S.H.I.E.L.D. e il...

 

Sniper Elite 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la vita di un cecchino

Sniper Elite 4 è il videogioco a sfondo bellico sviluppato da Rebellion, che mette il giocatore nei panni di Karl Fairburne, cecchino professionista impegnato nella Campagna italiana durante la Seconda Guerra Mondiale. Il focus della produzione, che lo differenzia dagli altri sparatutto, è da ricercare nel gameplay, incentrato su elim...

 

Akame ga Kill! Zero, in arrivo il prequel del manga di Takahiro per Panini Comics

“Akame ga Kill! Zero #1” è in uscita il 9 marzo grazie a Panini Comics. Si tratta del prequel del celebre manga “Agame ga Kill!”, con la storia curata da Takahiro e i disegni realizzati da Kei Toru. La trama si concentra sul passato di Akame e della sorellina Kurome. Vendute da bambine all'Impero per essere trasforma...

 

Da non perdere






Ultime news
Recensioni