X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Festival dei Popoli 2014, dal 28 novembre al 5 dicembre protagonista il film documentario

08/11/2014 08:00
Festival dei Popoli 2014 dal 28 novembre al 5 dicembre protagonista il film documentario

Tutto pronto per il Festival dei Popoli di Firenze 2014. Quest'anno si celebra l'edizione numero 55, in programma dal 28 novembre al 5 dicembre.

Festival dei Popoli 2014. Torna il Festival dei Popoli di Firenze, giunto alla sua 55esima edizione. La kermesse si svolge quest’anno dal 28 novembre al 5 dicembre. Il Festival, diretto da Alberto Lastrucci, a partire dal 2008 ha avviato un progetto volto alla ricognizione degli ultimi 50 anni di produzione documentaria nelle varie cinematografie nazionali, esplorando storia, lingua, tradizioni, costume e politica ma soprattutto articolando una riflessione sull'evoluzione del linguaggio documentario nell'arco di mezzo secolo: dall'avvento del cinema fino all’ultima rivoluzione del cinema digitale.

Festival dei Popoli 2014, il programma. Il programma della 55esima edizione del Festival dei Popoli prevede sofferenti sezioni. "Eventi Speciali" comprende film ad alto contenuto spettacolare. "Concorso Internazionale", composto da 21 documentari inediti in Italia, mette in evidenza la ricchezza di temi e la varietà di stili che caratterizzano il documentario contemporaneo. I film in concorso spiccano per l'originalità degli argomenti trattati e per l'impronta personale che ciascun autore ha saputo imprimere al racconto. "Panorama" comprende sette lungometraggi, inediti in Italia, rappresentativi della produzione italiana 2014. Questi film concorrono per il Premio "CG Home Video - cinemaitaliano.info" e per il Premio "Gli Imperdibili”. "Sui Generi(s)" è invece una sezione che comprende film di varie nazionalità e durata, soprattutto documentari sui canoni del cinema classico di genere, come il western, l’horror, la fantascienza, l’erotico, il musical ma anche il musical, l'animazione. "Reality Is More" è una sezione non competitiva, che mette al suo centro la Realtà: storie di tutti giorni che coinvolgono persone comuni, le cui storie strettamente legate all'attualità. "Like Every Grain Of Sand: Il Cinema Di Jos De Putter": questa sezione omaggia il pluripremiato regista olandese Jos de Putter, un artista che sceglie storie reali per trasformarle in racconti appassionanti, in fiabe dalla portata universale. La sezione è organizzata in collaborazione con Eye Film Institute. In occasione della retrospettiva Jos de Putter terrà un workshop intitolato "Verità e Finzione nel cinema Documentario". "Viaggi In Italia Con Vincent Dieutre" è invece un omaggio a Vincent Dieutre, che racconta l'Italia dagli anni di piombo al berlusconismo, attraverso il suo interesse per l'arte, il tema dell'omosessualità e le evoluzioni più intime del proprio universo personale. La sezione è realizzata in collaborazione con Ambasciata di Francia, Institut Français Italia, Institut Français Firenze. Ne "I Mestieri Del Cinema: Omaggio A Dominique Auvray" si parla del famoso montatore. Auvray ha lavorato per registi del calibro di Benoît Jacquot, Philippe Garrel, Marguerite Duras, Barbet Schroeder, Claire Denis, Wim Wenders, Vincent Dieutre, Nobuhiro Suwa, Pedro Costa, e tanti altri. Tra i film montati da Auvray verrà presentato "Le Camion di Marguerite Duras", di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita, e "Duras et le cinéma" di cui D. Auvray è anche regista. La sezione è realizzata in collaborazione con Ambasciata di Francia, Institut Français Italia, Institut Français Firenze. Dominique Auvray terrà inoltre un workshop intitolato: "Fare cinema: un pensiero al lavoro. Dallo sviluppo di un progetto al montaggio”.

Festival dei Popoli 2013, i vincitori. Il premio per il Miglior Lungometraggio è andatoto a “Per Ulisse”, di Giovanni Cioni. Menzione Speciale per “Costa Da Morte” di Lois Patiño. Premio Miglior Mediometraggio per l’opera “A’ Iucata” di Michele Pennetta. Premio Miglior Cortometraggio perCha Fang” di Zu Rikun. Targa Gian Paolo Paoli al Miglior Film Etno-Antropologico a “Buenos Dias Resistencia” di Adrián Orr. Il Premio Suf Al Miglior Cortometraggio è stato vinto da “Lewa Polowa Twarzy/Left Side Of The Face” di Marcin Bortkiewicz. Menzione Speciale per “La Parka” di Gabriel Serra e “Quand Passe Le Train” di Jérémie Reichenbach. Il Premio Mymovies Dalla Parte Del Pubblico - Audience Award è stato infine assegnato a “Costa Da Morte” di Lois Patiño.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 

Altri articoli Home

Film più visti della settimana, 'Alien: Covenant' e 'Everything, Everything' sono ai primi posti

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 19 al 21 maggio 2017 vede al primo posto la novità “Alien: Covenant” (36.160.621 dollari, leggi la recensione del comic): l'equipaggio di un’astronave scopre un paradiso inesplorato, dove però emerge anche una minaccia da cui fuggire. Al secondo posto sce...

 

Innamorato pazzo, il film commedia con Myrna Loy e William Powell sugli opposti conciliati

Innamorato pazzo (“Love Crazy”, 1941) è il film di Jack Conway con William Powell, Myrna Loy e Gail Patrick. usciva nelle sale statunitensi il 23 maggio del 1941. L’architetto eccentrico Steve Ireland (William Powell) e la moglie Susan (Myrna Loy) al quarto anniversario di matrimonio vorrebbero rivivere la prima notte...

 

Quando non erano famosi: i mestieri delle star agli esordi

Oggi li vediamo sulle riviste patinate, ma i protagonisti delle cronache mondane hanno dovuto percorrere una strada tutta in salita per raggiungere il successo. Dietro i volti distesi e imperturbabili di uomini e donne mature, molto spesso si nascondono ragazzi e ragazze che prima di raggiungere la fama hanno svolto i mestieri più duri e str...

 

Codice Unlocked, 'è tutta una questione di suspense': intervista all'attrice Jessica Boone

Codice Unlocked (Unlocked) è il film nelle sale diretto da Michael Apted. Nel cast ci sono Orlando Bloom, Noomi Rapace, Jessica Boone, John Malkovich e Michael Douglas. La trama s’incentra su Alice Racine (Noomi Rapace), agente della CIA esperta in interrogatori: reperisce informazioni su un imminente attacco a Londra e le riporta ad ...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Jasmine Trinca e Stefano Accorsi per il film drammatico 'Fortunata'

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti del film “Fortunata”, presentato al Festival di Cannes. La protagonista è Jasmine Trinca, che nelle foto è assieme al regista del film Sergio Castellitto, l’attore Stefano Accorsi e la sceneggiatrice Margaret Mazzantini. La trama è quella di Fortunata (Jasm...

 

King Arthur - Il potere della spada, i libri che hanno ispirato il film di Guy Ritchie

King Arthur - Il potere della spada (“King Arthur: Legend of the Sword") è il film nelle sale diretto da Guy Ritchie con Charlie Hunnam, Àstrid Bergès-Frisbey e Jude Law. La pellicola è liberamente ispirata a “La morte di Artù”, opera scritta da sir Thomas Malory nel XV secolo. Qui compaiono Cam...

 

Unicorn Store, il debutto alla regia della stella nascente Brie Larson

“Unicorn Store”, è questo il titolo del film con cui la giovane e talentuosa Brie Larson ha deciso di fare il suo debutto dietro la cinepresa. Scritto da Samantha McIntyre, racconterà le vicende di una giovane donna che torna a vivere con i suoi genitori. Una volta rientrata nella sua città natale, scopre un negozio...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Michelle Williams e Julianne Moore per il film drammatico 'Wonderstruck'

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti del film “Wonderstruck”, presentato al Festival di Cannes. L’evento si è tenuto presso il Nikki Beach: hanno partecipato Julianne Moore, Michelle Williams, il regista Todd Haynes, Millicent Simmonds, Jaden Michael e la produttrice Christine Vachon. Il film racconta di du...

 

Gli effetti visivi - VFX, dal film 'Gold' alla serie 'American Gods': l'intervista

Gold - La grande truffa - attualmente nelle sale - è uno dei film che si è avvalso di effetti visivi (VFX), che a contrario degli effetti speciali si applicano in fase di post-produzione. Ma devono essere pianificati e modellati in scenografie durante la pre-produzione e la produzione, affinché la resa sia verosimile. Abbiamo ...

 

Mostre a Roma: gli oggetti di Marilyn Monroe, donna e manager

Gli oggetti di Marilyn Monroe sono in mostra a Roma al Palazzo degli Esami fino al 31 luglio 2017. "Marilyn imperdibile: Donna, Mito, Manager” ospita 300 cimeli dell’attrice scomparsa nel 1962, giunti grazie ai prestiti di collezionisti che negli decenni hanno raccolto - alle varie aste - vestiti, gioielli e ricordi dell’infanzia...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni