X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Beatles, Come Together: 45 anni dopo

27/10/2014 19:00
The Beatles Come Together 45 anni dopo

The Beatles, Come Together: il 31 ottobre 1969 lo storico brano fu rilasciato nel Regno Unito come singolo, un doppio lato A, con 'Something' di George Harrison sull'altro lato. Ancora oggi è uno dei brani più famosi del celebre gruppo musicale.

The Beatles Come Together, era il 31 ottobre 1969 quando lo storico brano venne rilasciato nel Regno Unito come singolo, un doppio lato A, con 'Something' di George Harrison sull'altro lato. La canzone è firmata Lennon/McCartney, ma fu John Lennon a lavorarci maggiormente. 'Come Together' è il brano d'apertura dell'album 'Abbey Road'. 

Come Together la storia, la prima versione della canzone si intitolava 'Let's Get It Together'. 'Come together, join the party!' fu il motto che accompagnò la campagna di Timothy Leary per divenire Governatore della California. Ciò ispirò John Lennon per il ritornello del singolo. 'Come together' sarebbe dovuta essere la canzone che accompagnava i comizi di Leary, il quale fu sconfitto dal candidato repubblicano Ronald Reagan. John Lennon torno a lavorare al testo che fu poi registrato dai Beatles. 

Come Together testo traduzione, il primo verso della canzone fu ispirato da una strofa della canzone  'You Can't Catch Me', di Chuck Berry. 'Here come old flattop, he come grooving up slowly, he got joo-joo eyeball, he one holy roller, he got hair down to his knee, got to be a joker he just do what he please - Ecco viene il vecchio testa piatta, lui viene trascinandosi lentamente, lui ha l'occhio aperto aperto, lui ha un santo rotolone, lui ha i capelli fino alle ginocchia, dev'essere uno che scherza molto, fa solo ciò che gli va'. Il singolo dei Beatles riscosse un enorme successo, conquistando la prima posizione della classifica degli Stati Uniti. Ancora oggi è uno dei brani più conosciuti del celebre gruppo musicale. 'He wear no shoeshine, he got toe-jam football, he got monkey finger, he shoot coca-cola, he say "I know you, you know me", one thing I can tell you is you got to be free, come together right now over me - Non ha scarpe lucide, ha scarpe da calcio strette, ha le dita da scimmia, tracanna coca-cola, dice: ''ti conosco, mi conosci'', una cosa che ti posso dire è che devi essere libero, venite insieme da me, proprio ora'. Per il Rolling Stone il brano occupa la posizione numero 202 nella lista delle 500 canzoni più belle di ogni tempo.

 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 
Personaggi correlati
The Beatles,



Altri articoli Home

Cinema - The Beatles: la segretaria Freda Kelly spedì ad una fan una federa di Ringo Starr

Cinema. “I favolosi quattro” ovvero “The fab four”, com'erano soprannominati i componenti della rock band britannica dei Beatles, avevano un asso nella manica: una fantastica segretaria, donna capace e fedele che risponde al nome di Freda Kelly. Costei giunge al cinema grazie al regista  Ryan White. Beatles. Infatti ma...

 

Eurythmics, reunion al 'Grammy Salute' il 9 febbraio per un degno tributo ai Beatles

Gli Eurythmics, celebre band pop degli anni ottanta, torneranno clamorosamente insieme sebbene per una sola sera. Il pretesto è tra i più nobili e prestigiosi: un tributo ai Beatles, probabilmente la band rock più famosa di tutti i tempi. Potere dei quattro ragazzini terribili di Liverpool, che 44 anni dopo lo scioglimento e 34...

 

Yoko Ono: ‘la famosa artista sconosciuta’ fa pace con Paul McCartney

Yoko Ono, artista, musicista e cantautrice giapponese naturalizzata statunitense, raggiunse la fama internazionale con il matrimonio e la successiva carriera artistica con John Lennon dei Beatles. Ritenuta dai fan della mitica band di Liverpool come la causa principale della rottura dei Beatles, la compagna di Lennon Yoko Ono ha ringraziato Paul Mc...

 

The Beatles e il pessimismo alluso di Yellow Submarine

Personalmente non amo i Beatles, troppo elegiaci verso i fan e espressione di un boom economico che a conti fatti ha realizzato più danni che benefici. Ma indubbiamente quando scrivono “E i nostri amici sono tutti a bordo / Molti di più di loro vivono lì (nella porta) accanto / E la banda comincia a suonare” in Yel...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni