X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Arredare in stile etnico, una casa calda e accogliente che evoca paesi stranieri

23/10/2014 10:00
Arredare in stile etnico una casa calda accogliente che evoca paesi stranieri

Arredare in stile etnico vuol dire avvolgere la nostra casa in un insieme di fascino e calore. È lo stile di chi adora viaggiare e arredare la casa con i ricordi portati da paesi lontani. I complementi d'arredo devono rispecchiare lo stile delle stanze. Cuscini, tappeti e soprammobili ci ricordano i viaggi fatti e ormai passati. I colori e i materiali da utilizzare devono essere caldi e accesi, il legno scuro farà da protagonista. I punti luce aiuteranno nell'arredamento proprio con l'atmosfera soffusa che creano.

Stile etnico. È un insieme di fascino e di calore avvolgente, è un tipo di stile che deve evocare terre lontane e paesi stranieri. È adatto a chi ama l’esotico e per chi ama mondi e culture anche molto diversi tra loro. Arredare la casa in stile etnico vuol dire preferire i colori caldi e le tinte forti. Per chi adora viaggiare e vuole portare i ricordi di paesi lontani anche nell’arredamento di casa, lo stile etnico è l’ideale. Si può arredare l’intera casa o una stanza soltanto, con uno stile unico oppure un mix di stili diversi. In particolare richiama un gusto tipico di paesi extraeuropei come Arabia, India, Marocco ed altre influenze dall’estremo oriente.

Complementi d’arredo. I cuscini sono i complementi d’arredo che non devono proprio mancare nell’arredamento in Stile etnico, importanti per dare al salotto quel senso di convivialità e di colore. I tessuti devono essere di colori forti, lavorati in stile arabesco. Altro elemento importante è il tappeto. Preferibilmente messo ai piedi del divano, deve essere grande e bellissimo. Il tappeto, secondo lo stile che avete scelto, può essere persiano, tunisino o egiziano. In una stanza in Stile etnico non possono mancare i quadri preferibilmente con stampe astratte e con cornici in legno. Poi possiamo aggiungere al nostro arredamento i vasi, quelli in ceramica decorati con disegni tribali o con motivi geometrici, mentre statue e pietre hanno sempre un posto in questo stile.

I colori. I colori dell’arredamento in Stile etnico sono caldi. Meglio scegliere per le pareti tinte come l’arancione, il rosso, l’ocra e il giallo. Per i mobili, il legno è un elemento comune, si deve puntare su legni scuri come il teak. È un legno che si può trovare in diverse tonalità, dalle sfumature mogano dello Shaanxi ai toni più chiari dello Jumo. La particolarità di questo legno sta nella resistenza e nella durevolezza. Meglio evitare oggetti di metallo che male si accostano ai colori dello stile etnico.

I materiali utilizzati. Molto diversi e particolari i materiali utilizzati per l’arredamento in Stile etnico. Consigliati i mobili in bambù, intrecciato, dalle canne intere o dal crash bambù. Ogni tipo ha uno stile diverso, nel primo caso è più grezzo negli altri due rimane più moderno. Materiali abbinati al legno possono essere le fibre naturali, il rattan e la carta da riso. Questi possono essere usati sia come tendaggi che come copri lampada.

Punti luce. Importanti sono anche i punti luce. Infatti nell’arredamento in Stile etnico la luce dovrà essere soffusa. Le lampade più utilizzate sono quelle naturali, costruite in batik, carta di riso, legno o pietra. Sono molto utilizzate anche le lanterne e i porta candele. La luce dovrà creare un gioco di colori con gli arredi presenti nella stanza. Ed immancabile è l’incenso, per ricreare un ambiente etnico perfetto anche l’olfatto ci aiuta ad immergerci nelle terre lontane che tanto vorremmo visitare.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elisa Vici
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Vertigo Comics nuova miniserie a fumetti, Savage Things

Vertigo comics e DC Comics hanno annunciato l’imminente pubblicazione di una miniserie a fumetti d’azione, dal titolo Savage Things. In questa serie che sarà proposta dal prossimo marzo l’editore statunitense propone la commistione di due generi editoriali, l’horror e lo spionaggio. La trama della nuova serie comics ...

 

Marvel Comics nuova serie a fumetti: The Unstoppable Wasp

Marvel Comics continua la linea di rinnovazione già intrapresa con il lancio di alcuni personaggi di spessore del suo variegato universo a fumetti. Molte sono infatti le nuove serie comics già lanciate nel corso del 2016 e solo a partire dallo scorso dicembre sono state pubblicate alcune nuove serie come Gamora, Hawkeye e Captain Marv...

 

Nintendo Switch, anteprima nuova console Nintendo

Nintendo Switch è la nuova console casalinga e portatile di Nintendo, un ibrido innovativo in ambito videoludico, che unisce il classico intrattenimento da salotto con l’indole portatile della casa giapponese. Il successo planetario di Nintendo DS e 3DS, unito al fallimento di Wii U, ha persuaso la casa di Kyoto ad unire i due mercati,...

 

Diabolik nuovo albo, Visto da lontano

Diabolik compie cinquantacinque anni o almeno tanti ne sono passati da quando le sorelle Giussani hanno dato vita all’intramontabile criminale gentiluomo che negli anni è stato affiancato dalla inseparabile complice e compagna Eva Kant.Nel 2017, in occasione di detta ricorrenza Astorina ripropone un albo commissionato e già real...

 

Intervista all'autore e disegnatore di comic Karl Kesel: 'Harley Quinn è un personaggio esplosivo'

Mauxa ha intervistato l’autore di comic Karl Kesel, che ha lavorato a molte serie della DC Comics, da Superman a Batman, fino ad Harley Quinn: fu lui a portare il personaggio nei comic con Terry Dodson nel 2001. Per la Marvel ha lavorato a Daredevil . Di recente ha lavorato alla serie della Dynamite ”Battlestar Galactica: Gods & Mon...

 

Recensione Notte Oscura: Una storia vera di Batman, la storia autobiografica di Paul Dini

“Notte Oscura: Una storia vera di Batman” è la graphic novel autobiografica dell’autore Paul Dini e con i disegni dell’artista Eduardo Risso, pubblicata dalla Vertigo. In questa bellissima storia dove troviamo Batman in una veste del tutto diversa da quella a cui siamo abituati, Paul Dini ha messo a nudo uno degli epi...

 

Recensione Descender vol.3 Singolarità, il fumetto di Jeff Lemire pubblicato dalla Bao Publishing

Descender vol.3, è arrivato in tutte le fumetterie italiane solo due giorni fa con il nuovo volume della saga fantascientifica scritta da Jeff Lemire e disegnata da Dustin Nguyen. Questo fumetto pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing ha una cadenza semestrale, nel corso del 2016 sono stati pubblicati i primi due volumi. La bellissima ...

 

DC Comics nuova serie: The Odyssey of the Amazons

Amazzone, principessa e guerriera Wonder Woman è stata ed è tutt’ora uno dei personaggi più noti nel mondo dei fumetti, nata come ambasciatrice di pace. Approdata ultimamente al cinema ed interpretata da Gal Gadot che ha vestito splendidamente i panni dell’amazzone Diana Prince in Batman v Superman: Dawn of Justice....

 

FIFA 17 Team Of The Year, per PS4 e Xbox One: la squadra dell'anno

FIFA 17 Team Of The Year rappresenta l’abituale appuntamento di inizio anno con il videogioco sviluppato da Electronic Arts, che espande la modalità più giocata e apprezzata della serie, FIFA Ultimate Team. Il titolo calcistico, re di vendite nel settore sportivo, spinge forte da quasi un decennio su contenuti e licenze, portand...

 

Mondadori Comics pubblica il ritratto a fumetti Castro

Fidel Castro si è presentato al mondo come l’uomo che si oppose al regime cubano istaurato dal dittatore Batista, salvo poi diventare egli stesso diventare un repressore dei diritti del popolo cubano. Era il 1959 quando Castro, laureatosi in giurisprudenza e giovane avvocato oltre ad aspirante politico, guidò il movimento rivolu...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni